Seguici su

Serie A

Tutto sulla Fiorentina: calendario, risultati, mercato e fantacalcio

Esultanza gol Vlahovic Fiorentina

Dopo la delusione dello scorso anno, la Viola vuole alzare l’asticella: l’arrivo di Italiano in panchina e la conferma di Vlahovic in attacco lo dimostrano

 

Il calendario della Fiorentina: finale di stagione complicato in Serie A, mentre in Coppa Italia c’è il Benevento a dicembre

L’anno scorso la Fiorentina ha fallito. La squadra guidata da Iachini ha concluso a malapena al 13^ posto in classifica con 40 punti, dietro quindi a formazioni inferiori come Sampdoria, Hellas Verona, Bologna e Genoa: troppo poco per il tasso tecnico della Viola.

In questa stagione il presidente Commisso vuole quindi dare una svolta con l’arrivo in panchina di uno dei giovani allenatori emergenti e più promettenti del nostro calcio: Vincenzo Italiano. In Serie A la Fiorentina ha tutte le carte in regola per fare bene e giocarsi un posizionamento importante nella parte sinistra della classifica: magari anche a ridosso dei posti europei.

Stesso discorso in Coppa Italia, torneo snobbato per troppo tempo. Dopo aver eliminato facilmente il Cosenza ad agosto, ora sarà la volta del Benevento a dicembre per i sedicesimi di finale. Con un successo, la Viola affronterebbe agli ottavi a metà gennaio il Napoli.

Calendario Fiorentina: le ultime 5 partite

  • Venezia-Fiorentina 1-0 (Serie A): 18/10/2021
  • Fiorentina-Napoli 1-2 (Serie A): 03/10/2021
  • Udinese-Fiorentina 0-1 (Serie A): 26/09/2021
  • Fiorentina-Inter 1-3 (Serie A): 21/09/2021
  • Genoa-Fiorentina 1-2 (Serie A): 18/09/2021

Calendario Fiorentina: le prossime 5 partite

  • Fiorentina-Cagliari (Serie A): 24/10/2021 alle 15.00
  • Lazio-Fiorentina (Serie A): 27/10/2021 alle 20.45
  • Fiorentina-Spezia (Serie A): 31/10/2021 alle 15.00
  • Juventus-Fiorentina (Serie A): 06/11/2021 alle 18.00
  • Fiorentina-Milan (Serie A): 20/11/2021 alle 20.45

Calendario Fiorentina: le 5 partite più importanti della stagione

  • Juventus-Fiorentina (Serie A): 06/11/2021 alle 18.00
  • Fiorentina-Milan (Serie A): 20/11/2021 alle 20.45
  • Inter-Fiorentina (Serie A): 20/03/2022
  • Milan-Fiorentina (Serie A): 01/05/2022
  • Fiorentina-Juventus (Serie A): 22/05/2022
Gaetano Castrovilli-Dusan Vlahovic Fiorentina

© imagephotoagency.it

Il calciomercato della Fiorentina: arriva Nico Gonzalez, addio per sempre a Borja Valero e Ribery

La Fiorentina ha fatto un mercato intelligente, compatibilmente con le casse del club. In entrata, l’acquisto più importante è senza dubbio quello di Nicolas Gonzalez, ala sinistra argentina arrivata dallo Stoccarda a titolo definitivo. Arriva in prestito il centrocampista Lucas Torreira dall’Arsenal e il laterale basso Alvaro Odriozola dal Real Madrid.

Tra le uscite, saluta Alban Lafont: il portiere francese passa al Nantes a titolo definitivo. Tante le cessioni in difesa: da Lirola a Pezzella, da Ceccherini ad Hancko. Kouamé passa in prestito all’Anderlecht, mentre Caceres saluta Firenze e torna a Cagliari. Ma gli addii più pesanti sono quelli di due giocatori di grande talento ed esperienza, entrambi senza aver rinnovato il contratto: Borja Valero (sceso fra i dilettanti) a centrocampo e Franck Ribery (ora alla Salernitana) in attacco.

Calciomercato Fiorentina: tutti gli acquisti

  • Nicolas Gonzalez (attaccante) – arrivato dallo Stoccarda
  • Igor (difensore) – arrivato dalla Spal
  • Lucas Torreira (centrocampista) – arrivato dall’Arsenal
  • Matija Nastasic (difensore) – arrivato dallo Schalke 04
  • Alvaro Odriozola (difensore) – arrivato dal Real Madrid

Calciomercato Fiorentina: tutte le cessioni

  • Alban Lafont (portiere) – ceduto al Nantes
  • Pol Lirola (difensore) – ceduto al Marsiglia
  • German Pezzella (difensore) – ceduto al Real Betis
  • Federico Ceccherini (difensore) – ceduto all’Hellas Verona
  • David Hancko (difensore) – ceduto allo Sparta Praga
  • Christian Kouamé (attaccante) – prestato all’Anderlecht
  • Julian Illanes (difensore) – ceduto al Pescara
  • Maximiliano Oliveira (difensore) – gratuito
  • Tofol Montiel (centrocampista) – prestato al Siena
  • Valentin Eysseric (centrocampista) – gratuito
  • Borja Valero (centrocampista) – gratuito
  • Kevin Diks (difensore) – gratuito
  • Petkov Hristov (difensore) – gratuito
  • Erald Latki (centrocampista) – gratuito
  • Simone Ghidotti (portiere) – prestato al Gubbio
  • Rafik Zekhnini (attaccante) – gratuito
  • Niccolò Bigica (centrocampista) – gratuito
  • Alessandro Lovisa (centrocampista) – prestato alla Lucchese
  • Marco Meli (centrocampista) – gratuito
  • Toni Fruk (centrocampista) – prestato al Gorica
  • Gabriele Gori (attaccante) – prestato al Cosenza
  • Christian Dalle Mura (difensore) – prestato alla Cremonese
  • Luca Ranieri (difensore) – prestato alla Salernitana
  • Gabriele Ferrarini (difensore) – prestato al Perugia
  • Franck Ribery (attaccante) – gratuito
  • Martin Caceres (difensore) – gratuito

 

La formazione della Fiorentina: Biraghi capitano, Vlahovic la certezza in attacco

Il modulo preferito da mister Italiano è il 4-3-3. I suoi principi sono abbastanza chiari: possesso palla, pressing alto, qualità e gioco offensivo.

La linea a 4 davanti a Dragowski è composta certamente da Milenkovic e Martinez Quarta al centro; partono inizialmente dietro sia Igor che Nastasic. Come terzini, i titolari sono Biraghi (il capitano) a sinistra e il nuovo arrivato Odriozola a destra.

I dubbi maggiori riguardano il terzetto di centrocampo. Sicuro del posto solo Bonaventura come mezzala sinistra. Per il resto, tanti ballottaggi ad ogni giornata. Come mediano davanti alla difesa, Italiano può scegliere tra Torreira, Amrabat e Pulgar: l’impressione è che alla lunga l’uruguaiano ex Arsenal avrà la meglio. Come mezzala destra, invece, il dubbio è tra Castrovilli, Duncan e Benassi. C’è l’imbarazzo della scelta.

Davanti, la punta centrale è Dusan Vlahovic – il miglior giocatore di questa Fiorentina. A destra certo del posto da titolare anche l’ex Napoli José Callejon. Più ballottaggio invece a sinistra: il nuovo arrivato Nico Gonzalez parte davanti nelle gerarchie rispetto a Sottil e Saponara.

Formazione Fiorentina: tutti i giocatori

  • Portieri: Bartlomiej Dragowski, Pietro Terracciano, Michele Cerofolini, Antonio Rosati
  • Difensori: Nikola Milenkovic, Lucas Martinez Quarta, Matija Nastasic, Igor, Cristiano Biraghi, Alexska Terzic, Alvaro Odriozola, Lorenzo Venuti
  • Centrocampisti: Lucas Torreira, Sofyan Amrabat, Erick Pulgar, Gaetano Castrovilli, Alfred Duncan, Marco Benassi, Giacomo Bonaventura, Youssef Maleh, Riccardo Saponara
  • Attaccanti: Nicolas Gonzalez, Riccardo Sottil, José Callejon, Dusan Vlahovic, Aleksandr, Kokorin

Formazione Fiorentina: gli 11 titolari

4-2-3-1: Bartlomiej Dragowski; Alvaro Odriozola, Nikola Milenkovic, Lucas Martinez Quarta, Cristiano Biraghi; Gaetano Castrovilli, Lucas Torreira, Giacomo Bonaventura; José Callejon, Dusan Vlahovic, Nico Gonzalez. Allenatore: Vincenzo Italiano

Esultanza giocatori Fiorentina

twitter.com/acffiorentina

Fantacalcio Fiorentina: Bonaventura titolare, Vlahovic capocannoniere

La Fiorentina è una squadra di grande qualità, soprattutto dal centrocampo in su. Il gioco rapido ed offensivo di Italiano aiuta sicuramente i fantallenatori che decidono di acquistare attaccanti e centrocampisti Viola; meno invece quelli che propendono per i difensori, spesso chiamati a proteggere Dragowski in inferiorità numerica.

Tra questi forse si salva capitan Biraghi, vista la sua capacità di spinta e soprattutto visto il suo piede sinistro molto educato. Anche Odriozola lascia ben sperare. Meglio lasciar stare invece il portiere polacco.

A centrocampo è un’ottima scelta Jack Bonaventura: mezzala di inserimento e qualità, ha il posto da titolare assicurato. Per il resto, tante incognite: il consiglio è quello di acquistare almeno un “doppione” in questa zona di campo, visti i continui ballottaggi proposti da Italiano. Non è uomo da fantacalcio Amrabat.

In attacco, Vlahovic è una certezza: il centravanti serbo sarà senza dubbio il capocannoniere di questa squadra a fine stagione. Callejon gioca, ma è tutt’altro che un bomber: come attaccante forse è sprecato. Una sorta di scommessa invece è Nico Gonzalez, dotato di estro e pericolosità in fase offensiva.

Fantacalcio Fiorentina: i 3 migliori giocatori da prendere

Giacomo Bonaventura

Il numero 5 è un centrocampista di estrema qualità. Sa interpretare al meglio entrambe le fasi di gioco, ed è un titolare inamovibile nello scacchiere di Italiano. L’ex Milan ha due ottimi piedi, ed è in grado di far male anche da lontano. Abile sia sotto porta che nel fornire assist ai compagni, batte calci d’angolo e calci di punizione. Porterà sicuramente bonus.

Nicolas Gonzalez

È una delle scommesse di questa stagione, nonostante il prezzo così elevato. L’argentino ha qualità importanti nel piede sinistro. È un attaccante esterno, ma ama accentrarsi e svariare su tutto il fronte offensivo. Se in lista come attaccante non è da considerarsi un vero bomber, ma potrebbe darvi non poche soddisfazioni. Ha il piede e l’estro per illuminare la Serie A. In dubbio solo la sua continuità di prestazioni.

Dusan Vlahovic

È il miglior giocatore di questa Fiorentina. Battendo anche i calci di rigore, arriverà di certo almeno a quota 20 gol in campionato: di conseguenza, sarà il capocannoniere della squadra toscana. L’anno prossimo saluterà la Viola, e vorrà di certo farlo lasciando un bel segno. Ha un sinistro pregiato, forza fisica e corsa. È un classe 2000, ma ha già una conoscenza del gioco tale da permettergli di segnare in tantissimi modi diversi. È una certezza per il vostro fantacalcio: è uno dei big su cui puntare un bel po’ di soldi.

Fantacalcio Fiorentina: i 3 peggiori giocatori da non prendere

Bartlomiej Dragowski

Il polacco si è dimostrato negli anni un portiere discreto, ma non sempre è stato affidabile. Bravo tra i pali, è ancora un po’ incerto nelle uscite, nelle palle alte e soprattutto nelle giocate coi piedi. Inoltre, difesa e centrocampo non lo aiutano: il gioco offensivo e a volte poco equilibrato lo espongono a qualche rischio di troppo. Difficilmente la Fiorentina terminerà match senza prendere gol quest’anno.

Sofyan Amrabat

È un buon centrocampista, dotato di grinta ed intelligenza tattica. Corsa e muscoli prima di qualità visione di gioco: ergo, poco utile in termini di fantacalcio. Non è certo del posto da titolare, e inoltre ricopre il ruolo di mediano di rottura davanti alla difesa. Porterà probabilmente più malus che bonus.

José Callejon

È un giocatore molto importante per questa squadra. Lo spagnolo vanta grande esperienza e conoscenza del gioco, ma non è più l’esterno offensivo di Napoli su cui bisogna puntare anche al fantacalcio. Gioca largo a destra nel tridente, ma non è mai stato un bomber. È titolare, ma a fine stagione saranno più gli assist che i gol: inserito in lista come attaccante, è un po’ sprecato.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A