Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le ultime notizie e indiscrezioni su Mauro Icardi

Wanda Nara

Mauro Icardi, origini e carriera

Il 19 Febbraio 1993 nasceva a Rosario in Argentina, Mauro Icardi uomo copertina a fianco di Lionel Messi nell’edizione di Fifa 2016. Ne ha fatta di strada El niño del partido da quando con la sua famiglia si era trasferito in Spagna iniziando la sua carriera di calciatore nel Vecindario in Gran Canaria per poi approdare alla Cantera del Barça. I trentotto goal in due anni non bastano per conquistare Pep Guardiola che approva la sua cessione in prestito alla Sampdoria. Con i blucerchiati Icardi segna 10 reti in 31 presenze e viene acquistato dall’Inter dove nelle sei stagioni in nerazzurro si afferma come uno degli attaccanti più prolifici della Serie A. Sono infatti centoundici i goal messi a segno dal bomber argentino dal 2013 al 2019 con la maglia dell’Inter.

Icardi messo in disparte dal Paris Saint Germain

Nel 2019-20 passa al Paris Saint Germain, la sua prima annata è un po in calo ma comunque buona, dodici reti in venti presenze, stesso numero di apparizioni l’anno seguente con un bottino esiguo di sette marcature. La fase calante del Bomber classe 93 è evidente, i media non fanno altro che parlare della sua vita privata, degli scoop di Wanda Nara con cui è sposato e anche ex-moglie di Maxi Lopez di quando Icardi giocava nella Samp. Quest’anno Maurito viene impiegato con il contagocce da Pochettino, la concorrenza non aiuta certo, quando in organico si hanno giocatori come Messi, Neymar, Mbappe è arduo trovare spazio. Non era neanche iniziata tanto male quest’anno la stagione in Ligue 1 per l’ex-Inter che aveva segnato 3 goal in 7 partite. L’allenatore Pochettino l’ha schierato sempre di meno, fino ad un totale di 11 fugaci apparizioni sul rettangolo verde con la casacca del Paris SG.

Quanto guadagna Icardi e il suo valore di mercato

Nonostante la discesa vertiginosa in termini di rendimento il valore di mercato del giocatore è sempre alto, 35 milioni di euro il suo valore attuale su Transfermarkt. Il picco più alto della sua valutazione è stato 100 milioni di euro nel 2018 quando segnava goal a grappoli nell’Inter. L’ingaggio faraonico di Maurito Icardi equivale ad un accordo di 7,4 milioni di euro con il Paris SG, all’Inter il giocatore argentino ne percepiva 4,5. Il Club Francese, in caso di cessione ad altre squadre del campionato italiano, dovrà pagare 15 milioni di euro all’Inter. Il contratto di Icardi con i parigini scadrà il 30 Giugno del 2024.

Il Napoli pensa a Icardi dopo l’infortunio di Osimhen

Icardi ha 28 anni e potrebbe sicuramente tornare ad essere tra i migliori cannonieri nel panorama mondiale, per farlo deve abbassare notevolmente le pretese del suo esoso ingaggio e trovare una squadra che lo faccia giocare con regolarità. Di certo non ha perso il suo appeal e le squadre interessate ad acquistarlo già nella finestra di calciomercato a Gennaio non mancano. Sembrava dovesse restare ai box soltanto un mese, invece i tempi sono più lunghi del previsto per il rientro di Osimhen. il Napoli sta pensando di tutelarsi per rimanere competitivo con un attaccante di livello internazionale come Mauro Icardi. L’idea di prenderlo in prestito dal Paris SG è sicuramente percorribile per la dirigenza partenopea, l’interesse è aumentato dopo il recente infortunio di Lorenzo Insigne che dovrà star fuori qualche partita e quello di Zambo Anguissa, anche lui potrebbe rientrare fra 30 giorni. Petagna e Mertens non convincono in pieno l’eclettico Presidente Aurelio De Laurentiis ma toccherà a loro inizialmente sostituire l’attaccante nigeriano. Qualcuno ricorderà i difficili rapporti tra Luciano Spalletti (allora tecnico dell’Inter) e Mauro Icardi dal 2017 al 2019, tuttavia l’interesse del Napoli per El niño del partido si era già manifestato ancor prima dell’arrivo di Osimhen. La trattativa, se andrà in porto, potrebbe avvenire nella prossima finestra di mercato a Gennaio, con il Paris SG che pagherebbe buona parte dell’ingaggio dell’attaccante argentino.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato