Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le principali notizie e indiscrezioni su Matheus Henrique

Esultanza gol giocatori Sassuolo

Quando sentiamo parlare di “scovare talenti oltreoceano” nostalgicamente uno dei primi pensieri che ci viene in mente è l’immagine di un talent scout che atterra in Brasile con la camicia a fiori e gli occhiali da sole. Con l’obiettivo di monitorare i campetti polverosi delle favelas, alla ricerca di un giovane prodigio scalzo che dribbla tutti e palleggia sognante sotto il sole,per portarlo nei grandi palcoscenici europei.

Nel Bairro di Parada de Taipas a nord di São Paulo non è facile emergere e Matheus Henrique sin da bambino oltre ad emulare le gesta del suo idolo Andres Iniesta deve anche studiare e lavorare per aiutare a ‘tirare avanti’ la sua famiglia. Il ragazzo sarà sempre grato per gli sforzi di papà João e mamma Claudia che avevano visto in lui la passione per il calcio, loro hanno fatto il possibile per tenerlo lontano dalle cattive amicizie e dalla droga. Nel suo primo provino con la squadra della scuola incanta e convince il Nacional Atlético Clube di São Paulo lo aggrega alla squadra U15, nel distretto di Barra Funda Matheusinho attira l’interesse delle grandi squadre del campionato carioca.

La prima squadra ad accorgersi del suo innato talento è il Fluminense e per la prima volta deve andare a quasi 500 km da casa. Il giovane però non è ancora pronto per affrontare una città grande come Rio de Janeiro e viene scartato. Torna a casa sconsolato e poco dopo arriva la seconda opportunità, lo vuole il São Caetano. nel 2015 finalmente riesce a giocare spensierato e a mettere in mostra le sue abilità nel giocare palla a terra e nei fraseggi, con tocchi di classe per i suoi compagni.

Viene acquistato dal Gremio nel 2017 e il giocatore entusiasta si prepara al suo secondo lungo viaggio verso Porto Alegre, stavolta saranno più di 800 km. Gli inizi non sono facili, il suo allenatore inspiegabilmente lo fa giocare come terzino sinistro. Con il tempo Matheus Henrique si impone però in mezzo al campo, illuminando con le sue giocate e intuizioni. Nelle quattro stagioni con il Gremio, Matheusinho colleziona 102 presenze, segnando 8 goal e fornendo 3 assist nel Campionato Gaucho.

Il Sassuolo da qualche ha dimostrato la sua propensione a pescare nell’area del Rio Grande Do Sul. Anche il terzino sinistro Rogerio arrivato nel 2017 in Italia, era stato prelevato dal Gremio. Quest’estate la dirigenza emiliana, oltre a Matheus Henrique, aveva acquistato il difensore centrale Ruan Tressoldi Netto che è stato lasciato fino a gennaio a giocare nella squadra di Porto Alegre. C’era grande attesa e curiosità da parte degli addetti ai lavori e dei tifosi nel vedere all’opera Matheusinho che stava passando un po come oggetto misterioso visto che Alessio Dionisi fino al 23 Ottobre, 2021 non lo aveva ancora mandato in campo.

L’esordio nella vittoria per 3-1 del Sassuolo contro il Venezia al Mapei Stadium – Città del Tricolore, soltanto 7 minuti per il centrocampista brasiliano che subentra a Domenico Berardi, troppo poco per mostrare il suo valore. Dionisi lo inserisce gradualmente, una ventina di minuti per ogni singola partita contro Juventus, Empoli e Udinese e altri sei minuti contro il Cagliari. Finalmente ieri è arrivato il suo momento, nella grandiosa vittoria contro il Milan per 3-1 al Meazza, parte titolare e fa impazzire il centrocampo rossonero per settantanove minuti, assolutamente dominante. Esce tra gli applausi a scena aperta sostituito da Toljan, dopo aver dimostrato la sua classe ma anche tanta sostanza in mezzo al campo, inoltre propizia anche il terzo goal di Berardi.

Alessio Dionisi può sfregarsi le mani e godersi il suo nuovo campioncino. Matheus Henrique è arrivato dal Gremio nella sessione di calciomercato estiva in prestito con obbligo di riscatto per la società emiliana fissato a 12 milioni di euro piú 3 di bonus. Matheusinho ha un valore di mercato di 15 milioni di euro, il piú alto della sua carriera fino ad ora. Questa valutazione è destinata ad aumentare se l’allenatore continuerà a dargli spazio e il centrocampista classe 97 fornirà prestazioni di alto livello come quella contro i rossoneri. Il Sassuolo a fine stagione dovrà far fronte anche alle offerte che potrebbero arrivare dai grandi club interessati al suo centrocampista brasiliano.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato