Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 12^ giornata

Federico Chiesa Juventus

Il prossimo turno di Serie A precede la sosta per le nazionali di novembre, che ci priverà del campionato per due settimane; al fantacalcio, quindi, uscirne con una vittoria è ancora più importante. Nel seguente articolo analizzeremo la 12^ giornata di Serie A e andremo a vedere chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Empoli-Genoa (venerdì 5 novembre ore 20:45)

Andrea Pinamonti è sempre più decisivo, lanciatelo anche in questa giornata. Henderson positivo anche col Sassuolo, potete schierarlo se lo avete preso, mentre Bajrami, che parte in panchina, va messo solo se non avete altri titolari affidabili. Tonelli ok nonostante l'autogol all'ultima, da evitare il resto del reparto.

Senza Destro il Genoa si affida a Caicedo, da schierare a prescindere dal minutaggio perché ha dimostrato di non aver perso il vizio. Promosso Rovella, da buon voto e magari anche un bonus; Sturaro e Badelj non sono da fantacalcio. Criscito e Cambiaso, difensori da bonus, sono oro al fantacalcio.

  • Consigliati: Pinamonti, Caicedo, Criscito
  • Sconsigliati: Fiamozzi, Badelj, Masiello
  • Possibile sorpresa: Cambiaso

Spezia-Torino (sabato 6 novembre ore 15:00)

Gli attaccanti dello Spezia non offrono garanzie, né di titolarità né di rendimento: da schierare solo in emergenza. Maggiore si salva sempre, la difesa praticamente mai.

Il Toro sfida la peggior difesa del campionato: puntiamo su Belotti che vorrà ripetersi dopo il ritorno al gol con la Samp; Linetty può far male con i suoi inserimenti, Verdi è ancora un'incognita. Gli esterni di Juric promossi come sempre, Bremer è ormai un top di reparto.

  • Consigliati: Maggiore, Belotti, Praet
  • Sconsigliati: Amian, Erlic, Rodriguez
  • Possibile sorpresa: Linetty

Juventus-Fiorentina (sabato 6 novembre ore 18:00)

Dybala l'unica luce nel buio di Verona, impossibile lasciarlo fuori nonostante il momento dei bianconeri. Morata nei big match è spesso decisivo, Chiesa ritorna e si schiera senza pensarci. Locatelli l'unico schierabile tra i centrocampisti centrali, Alex Sandro l'unico difensore da lasciare fuori.

Vlahovic, in formissima, si mette anche se Chiellini e Bonucci sono clienti tostissimi. Sottil e Saponara meglio di Callejon, potete lasciare fuori Castrovilli che è ancora in rodaggio mentre Bonaventura si può schierare. Biraghi contro Chiesa avrà un pomeriggio difficile.

  • Consigliati: Dybala, Chiesa, Vlahovic
  • Sconsigliati: Alex Sandro, Odriozola, Biraghi
  • Possibile sorpresa: Cuadrado

Cagliari-Atalanta (sabato 6 novembre ore 20:45)

Joao Pedro si schiera sempre ma soprattutto in casa, Pavoletti solo se non avete di meglio. Nandez da buon voto, Marin può colpire dalla distanza mentre Strootman e Deiola sono da lasciare fuori. La difesa è da evitare in blocco.

Zapata non si ferma più, da schierare a tutti i costi; Muriel non si può lasciare fuori nonostante le difficoltà, Ilicic quando è in forma si schiera sempre. Malinovskyi e Pasalic in campo a prescindere dalla titolarità, Zappacosta è uno dei migliori difensori al fantacalcio in questo momento. Siate prudenti con Maehle, tra brutte prestazioni e la sfida con Nandez.

  • Consigliati: Joao Pedro, Zapata, Ilicic
  • Sconsigliati: Carboni, Godin, Maehle
  • Possibile sorpresa: Zappacosta

Venezia-Roma (domenica 7 novembre ore 12:30)

Aramu può far male con i suoi colpi e i calci piazzati, Okereke con i contropiedi. Henry e Forte in difficoltà, Busio può uscirne con un buon voto. I difensori, Ampadu compreso, sono da lasciare fuori.

Abraham vuole tornare al bonus dopo 6 giornate a secco, può essere la giornata giusta. Pellegrini non si tocca, Zaniolo sta crescendo di condizione e merita fiducia. Mkhitaryan verso un turno di riposo (in ballottaggio con El Shaarawy), avete bisogno di una riserva se volete schierarlo. Veretout è un must, Karsdorp può andare in sofferenza contro Okereke.

  • Consigliati: Aramu, Abraham, Pellegrini
  • Sconsigliati: Mazzocchi, Ceccaroni, Karsdorp
  • Possibile sorpresa: El Shaarawy

Sampdoria-Bologna (domenica 7 novembre ore 15:00)

Torna Caputo in attacco e va messo; Quagliarella è in ballottaggio con Gabbiadini, ma al fantacalcio si può comunque schierare. Candreva non si lascia fuori per nessun motivo, Thorsby viaggia tra alti e bassi ma può essere pericoloso di testa. Augello da sufficienza, più rischiosi i compagni di reparto.

Arnautovic è tornato al gol e si può riproporre a Genova; Barrow è in forma e si può mettere, mentre Soriano cerca ancora il primo timbro dopo un inizio complicato: a meno che non abbiate un centrocampo stellare, merita fiducia. Hickey e De Silvestri volano con il nuovo modulo, Theate il migliore tra i centrali.

  • Consigliati: Candreva, Arnautovic, Barrow
  • Sconsigliati: Bereszynski, Yoshida, Medel
  • Possibile sorpresa: Gabbiadini

Udinese-Sassuolo (domenica 7 novembre ore 15:00)

Sempre più Beto-mania ad Udine, da schierare anche contro il Sassuolo. Accanto al portoghese ballottaggio tra Success e Deulofeu, entrambi da mettere soltanto se non avete alternative; Pereyra, luce e rigorista dei friulani, si schiera ad occhi chiusi, mentre i compagni di reparto sono da evitare. In difesa meglio Nuytinck di Samir e Becao.

Berardi si schiera come sempre, Raspadori, a secco dalla prima giornata, solo se non avete certezze davanti. Ballottaggio Scamacca-Boga per l'ultima maglia in attacco, entrambi sono schierabili a prescindere da quanto giocano. Traorè e Frattesi sempre un'ottima idea per il vostro centrocampo, Matheus Henrique è invece poca roba al fantacalcio.

  • Consigliati: Beto, Berardi, Traorè
  • Sconsigliati: Arslan, Walace, M. Henrique
  • Possibile sorpresa: Traorè

Lazio-Salernitana (domenica 7 novembre ore 18:00)

Il tridente Anderson-Immobile-Pedro è confermatissimo come anche al fantacalcio; lo stesso vale per Milinkovic e Luis Alberto, tornato titolare e protagonista con la Fiorentina. Basic anche da subentrato può dire la sua, attenzione a Cataldi e Leiva perché in quella zona può agire Ribery.

La difesa della Lazio concede ma l'attacco dei campani fatica: Simy e Bonazzoli solo se non avete di meglio, Ribery è infinito ma al fantacalcio è un altro discorso. Dal centrocampo in giù è un “no” secco.

  • Consigliati: Immobile, Felipe Anderson, Simy
  • Sconsigliati: Leiva, Ranieri, Strandberg
  • Possibile sorpresa: Basic

Napoli-Verona (domenica 7 novembre ore 18:00)

Osimhen è in dubbio, ma il nigeriano è comunque da schierare coprendosi con una riserva; in caso di forfait gioca Mertens, da mettere nonostante la prestazione deludente con la Salernitana. Insigne dovrebbe tornare titolare, schierate anche lui coprendovi anche se il rischio è basso. Politano e Lozano possono colpire anche giocando poco, così come Elmas che sfida Fabian Ruiz per una maglia; Juan Jesus avrà il compito di sostituire Koulibaly e può andare in difficoltà contro Simeone e co.

Impossibile lasciare fuori il Cholito Simeone in questo stato, anche contro il Napoli. Caprari sta bene ma non è una prima scelta, Barak si schiera perché è anche rigorista. Faraoni ha già segnato lo scorso anno, si può schierare così come Lazovic. La difesa va evitata, stavolta più che mai.

  • Consigliati: Mertens, Insigne, Simeone
  • Sconsigliati: Juan Jesus, Ceccherini, Dawidowicz
  • Possibile sorpresa: Elmas

Milan-Inter (domenica 7 novembre ore 20:45)

Ibrahimovic è quasi una sentenza contro i nerazzurri, va schierato a tutti i costi. Leao merita fiducia anche nel derby, per Saelemaekers sarà una partita più da lavoro sporco che altro. Schierate Brahim Diaz che torna titolare, mentre Tonali e Bennacer lottano per un posto al fianco di Kessiè, da mettere perché rigorista. Da evitare Ballo-Tourè e Kalulu, in ballottaggio per sostituire lo squalificato Theo Hernandez.

Lautaro e Dzeko non si discutono, Perisic in forma straripante va schierato. Dimarco può far bene anche subentrando, Barella e Brozovic solite certezze mentre Calhanoglu vive un periodo difficile e la partita non aiuta. Ok i difensori centrali, Dumfries ancora inaffidabile.

  • Consigliati: Ibrahimovic, Lautaro, Dzeko
  • Sconsigliati: Ballo-Tourè, Romagnoli, Dumfries
  • Possibile sorpresa: Tonali

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 12^ giornata

Rui Patricio: dopo le ultime stagioni, in cui diversi portieri si sono alternati a difesa della porta della Roma senza mai convincere a pieno, i giallorossi sembrano finalmente aver trovato un portiere affidabile. La squadra di Mourinho, che detiene momentaneamente la quarta miglior difesa del nostro campionato a pari merito con l'Inter, in questo turno farà visita al Venezia, peggior attacco del campionato con 8 gol segnati in 11 partite.

Gleison Bremer: se lo scorso anno poteva essere considerato “solamente” un difensore goleador (5 gol in 33 partite), in questa stagione la mano di Juric lo ha trasformato in un vero e proprio generale della difesa: in un Torino da 11 gol subiti in 11 partite, dietro solo a Napoli e Milan, Bremer comanda la difesa granata (6.4 di media voto), aggiungendo ogni tanto anche qualche bonus (1 gol e 1 assist fino ad ora). Contro il terzo peggior attacco del campionato, il difensore brasiliano non dovrebbe avere particolari problemi.

Federico Chiesa: Juventus-Fiorentina è speciale per tutti, ma per lui un po' di più. Ai viola da quando aveva 10 anni, esordio in Serie A a 18 proprio in uno Juventus-Fiorentina, passaggio alla Juve dopo 4 anni in prima squadra. Arrivato alla seconda stagione in bianconero, Chiesa è oggi uno dei migliori talenti del panorama mondiale, dopo un'Europeo vinto da protagonista. Mentre in Champions continua a segnare, in campionato i bonus sono ancora pochi: solamente 1 gol e 1 assist in 9 partite. Quale migliore occasione per sbloccarsi?

Ciro Immobile: Ciro Immobile, in casa, contro una delle peggiori difese del campionato. Altre descrizioni non servono: il capitano della Lazio, in queste partite, è una sentenza.

Tammy Abraham: ci spostiamo dall'altra parte del Tevere, in una situazione completamente differente. L'attaccante inglese, arrivato a Roma nell'entusiasmo generale, dopo un'ottima partenza è lentamente calato di colpi. Le statistiche recitano 2 gol e 2 assist in 11 partite e 0 bonus nelle ultime 6; contro il Venezia Abraham vorrà a tutti i costi tornare a regalare gioie ai suoi tifosi e ai suoi fantallenatori: noi ci puntiamo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare