Seguici su

Europa League

Europa League, verso gli ottavi: la Lazio si qualifica se…

Lazio

Biancocelesti in campo giovedì nel tardo pomeriggio con l'obiettivo di dare una svolta positiva al girone

Due giorni caratterizzati dal freddo glaciale russo per le squadre italiane impegnate in Europa League. Dopo la gara di ieri del Napoli contro lo Spartak infatti, anche la Lazio è attesa a Mosca in casa della Lokomotiv per il match della quinta giornata in programma alle 18.45 (clicca qui per probabili formazioni e dove vederla in tv).

I biancocelesti, dovrebbero recuperare capitan Immobile che se pienamente ristabilito sarà regolarmente al centro dell'attacco. “Non voglio fare figuracce in Europa quest'anno” era stata una delle prime dichiarazioni di Maurizio Sarri da nuovo tecnico della Lazio. Per questo obiettivo la vittoria in casa della Lokomotiv, fanalino di coda del gruppo E è praticamente obbligatoria.

Abbiamo imparato a conoscere in questi giorni, la nuova formula che da quest'anno caratterizza l'Europa League. Le 8 squadre vincenti dei rispettivi gironi si qualificano direttamente agli ottavi, le seconde disputano un playoff contro le terze dei gironi di Champions League per completare il tabellone ad eliminazione diretta a 16 squadre. Al momento la Lazio potrebbe qualificarsi sia da prima che da seconda, così come anche (i tifosi biancocelesti sono autorizzati agli scongiuri) essere eliminata. Andiamo ad analizzare nel dettaglio tutte le casistiche che porterebbero Reina e compagni alla fase successiva, risultato che non dipende solo dalla prossima gara contro la Lokomotiv ma anche da quella dell'ultimo turno contro i turchi del Galatasaray. Mettetevi comodi e prendete pazienza, carta e penna.

La Lazio si qualifica (almeno ai playoff) se…

  • Vince le ultime due partite contro Lokomotiv e Galatasaray: in questo idilliaco scenario, gli uomini di Sarri sarebbero non solo qualificati ai playoff ma avrebbero serie chances di staccare il direttamente il pass per gli ottavi. Per il primato nella classifica del girone E servirebbe una vittoria con più di un gol di scarto nell'ultima giornata contro il Galatasaray o che i turchi arrivino al confronto con la Lazio (in programma tra quindici giorni) senza aver fatto bottino pieno contro il Marsiglia.
  • Vince contro la Lokomotiv e pareggia contro il Galatasaray: questa situazione qualificherebbe la Lazio solo se contestualmente il Marsiglia non facesse 6 punti nelle ultime due partite. Seppur qualificati, gli aquilotti dovrebbero comunque passare dai playoff.
  • Vince contro la Lokomotiv e perde contro il Galatasaray: biancocelesti qualificati da secondi nel girone se il Marsiglia non facesse più di tre punti nelle ultime due gare. Se i francesi dovessero fare 4 punti le squadre sarebbero appaiate a quota 8 e si guarderebbe alla differenza reti. Con due vittorie invece il Marsiglia si assicurerebbe il passaggio del turno e la Lazio sarebbe eliminata.
  • Pareggia contro la Lokomotiv e vince contro il Galatasaray: Lazio qualificata a prescindere dai risultati delle altre gare. Direttamente agli ottavi in due situazioni: 1) i turchi non battono il Marsiglia in questa giornata e la Lazio li batte con più di un gol di scarto nell'ultimo turno; 2)il Marsiglia non vince le ultime due partite.
  • Pareggia contro la Lokomotiv e il Galatasaray: questo caso particolare vorrebbe i biancocelesti qualificati come seconda forza del girone (e quindi ai playoff), solo se il Marsiglia dovesse fare massimo due punti nelle ultime due partite. Nel caso in cui i francesi dovessero fare 3 punti si finirebbe a pari punti (a quota 7) e con una completa parità negli scontri diretti si guarderebbe alla differenza reti totale nel girone. Con più di 3 punti ottenuti nelle ultime due gare il Marsiglia sarebbe qualificato e la Lazio eliminata.
  • Pareggia contro la Lokomotiv e perde contro il Galatasaray: la qualificazione sarebbe un miraggio ma ancora possibile. Infatti c'è la remota possibilità che anche facendo solo un punto nelle ultime due gare, 6 punti in classifica bastino per l'accesso ai playoff. Per far si che si verifichi questa situazione però il Galatasaray deve battere il  Marsiglia (potrebbe bastare anche il pareggio ma così Lazio e Marsiglia chiuderebbero a pari punti e si guarderebbe alla differenza reti) e i francesi devono pareggiare la gara successiva contro la Lokomotiv.
  • Perde contro La Lokomotiv e pareggia contro il Galatasaray: è praticamente la stessa situazione appena spiegata con un'ulteriore complicazione. La sconfitta contro i russi deve avvenire con al massimo un gol di scarto. Nel caso il Galatasaray non dovesse battere il Marsiglia ma pareggiare (sempre posta la condizione di pareggio tra Lokomotiv e Marsiglia all'ultima giornata) si finirebbe con 3 squadre a 6 punti e si guarderebbe ad altri criteri. Nell'ordine: punti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, gol segnati negli scontri diretti, gol segnati in trasferta negli scontri diretti, differenza reti totale nel girone, e così via.
  • Perde contro la Lokomotiv e vince contro il Galatasaray: è lo scenario più complicato di tutti, cerchiamo di sviscerarlo ulteriormente. Per qualificarsi la Lazio deve sperare che il Marsiglia non vinca entrambe le gare ma contestualmente i francesi non devono essere sconfitti dalla Lokomotiv nell'ultima giornata. Se la Lokomotiv dovesse battere il Marsiglia appaierebbe la Lazio a quota 8 punti e la squadra di Sarri si qualificherebbe solo se la sconfitta contro i russi avvenisse con massimo un gol di scarto.
  • Perde le ultime due partite: non c'è possibilità matematica che la Lazio si qualifichi con zero punti negli ultimi due match.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Europa League