Seguici su

Serie A

Milan – Inter: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Pioli Ibrahimovic Milan

Ed ecco che ci avviciniamo all'appuntamento finale di questa dodicesima giornata di Serie A Tim. Il momento che tutti i tifosi aspettano: il derby della madonnina! Milan – Inter.

Milan – Inter

Siamo tutti in attesa dell'incontro tra i rossoneri guidati da Stefano Pioli e dai nerazzurri di Simone Inzaghi. Questa settimana, entrambe le squadre hanno giocato in Champions League, concludendo i rispettivi match con risultati opposti. Il Milan è reduce da un pareggio contro il Porto, che ha regalato al Diavolo il primo punto del proprio cammino in Champions League. La qualificazione del Milan rimane comunque qualcosa di fantascientifico. Il Milan dovrà infatti vedersela con Liverpool e Atletico Madrid. 

L’Inter arriva invece dalla seconda vittoria consecutiva in Europa contro lo Sheriff Tiraspol, squadra moldava che nelle due partita ha davvero fatto vedere i propri limiti tecnici. La squadra meneghina non ha nessuna grande defezione, ha tutto l'organico a disposizione. In Europa, la squadra nerazzurra ha dimostrato un grande stato di forma, con Nicolò Barella e Marcelo Brozovic in stato di grazia. Come già ampiamente detto da moltissimi esperti di calcio, l’Inter “gira” bene quando il croato è in forma e non viene marcato stretto dagli avversari. L’Inter sta gradualmente diventando Brozo-dipendente. Senza trascurare, ovviamente, anche l’apporto del futuro capitano dei meneghini, fresco di rinnovo fino al 2026, Nicolò Barella. La squadra di Inzaghi ha realizzato alcune vittorie importanti nelle ultime partite di campionato, importanti soprattutto per il morale dei nerazzurri, che dopo la sfida persa con la Lazio, hanno cambiato qualcosa nel metodo di approccio alle gare, diventando più cattivi dal punto di vista agonistico.

Ma parliamo adesso del Milan. La squadra allenata da Stefano Pioli sta affrontando numerose difficoltà di formazione legate soprattutto agli indisponibili. Messias, Rebic, Maignan e Plizzari sono coloro che attualmente occupano l’infermeria rossonera. Nonostante questo, il Milan dovrà rinunciare anche al prezioso apporto di Theo Hernandez, che è stato espulso nel finale del match contro la Roma. Stefano Pioli dovrà trovare la giusta condizione e la giusta mentalità da impartire agli 11 che scenderanno in campo domenica sera contro i campioni d'Italia.

Orario di Milan – Inter e dove vederla in tv o in streaming

La partita tra Milan e Inter si giocherà domenica 7 alle ore 20:45 allo Stadio San Siro di Milano. Il match sarà trasmesso in diretta sulla piattaforma streaming, nonché emittente televisiva, DAZN.

Milan – Inter: formazioni e convocati

Convocati Milan – Inter

Milan

Jungdal, Mirante, Tatarusanu, Ballo-Touré, Calabria, Conti, Gabbia, Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Tomori, Bakayoko, Bennacer, Diaz, Kessie, Krunic, Saelemaekers, Tonali, Giroud, Ibrahimovic, Leao, Maldini

Indisponibili: Messias, Rebic, Maignan, Plizzari

Squalificati: Theo Hernandez

Inter

Handanovic, Radu, Ranocchia, Skriniar, Bastoni, De Vrij, Kolarov, Dimarco, D'Ambrosio, Darmian, Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic, Gagliardini, Vecino, Sensi, Vidal, Sanchez, Correa, Lautaro, Dzeko

Indisponibili: –

Squalificati: –

Probabili formazioni Milan – Inter

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, Kjaer, Kalulu; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi

Milan – Inter: consigli fantacalcio

Parliamo adesso del fantacalcio italiano e, in particolare, dei migliori giocatori da schierare nel proprio 11 titolare, specialmente in ottica bonus e in occasione di questo match tra Milan e Inter

Zlatan Ibrahimovic

Conosciamo tutti molto bene i trascorsi nerazzurri di Zlatan. Ma sappiamo anche molto bene che quando incontra la sua ex-squadra, lo svedese difficilmente non timbra. Le statistiche indicano che potrebbe incidere seriamente sul risultato finale del match.

Lautaro Martinez

Con l'incognita Dzeko, che non è sembrato proprio in forma contro lo Sheriff, è il Toro Lautaro Martinez a doversi caricare sulle spalle l'attacco della squadra meneghina. Aspettiamoci un'altra grande prestazione contro il Milan, soprattutto adesso che ha ritrovato la serenità dopo il rinnovo di contratto.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A