Seguici su

Champions League

Milan – Porto: probabili formazioni e dove vederla in TV

Zlatan Ibrahimovic Milan

I rossoneri riprendono la loro corsa nel girone B di Uefa Champions League. Il Milan sta vivendo due momenti diversi della sua stagione. Approfondiremo questo e molti altri argomenti, in occasione di questo grande match che San Siro ci offre.

Milan – Porto

Come già detto, da una parte, i rossoneri vanno fortissimi in campionato, mentre dall’altra, il Diavolo non ha ancora accumulato un punto nel girone di Champions. Se in campionato le cose vanno molto bene, in Champions i rossoneri non riescono a essere una vera squadra, pagando spesso le gravi disattenzioni difensive, ultimamente costate molto care alla squadra allenata da Stefano Pioli. Una sconfitta nel secondo confronto con il Porto, vorrebbe dire che il Milan dovrà dire addio in anticipo alla speranza di qualificarsi anche per la sola Europa League. I prossimi match europei saranno disputati contro Atletico Madrid e Liverpool. Il Diavolo, perciò, non può permettersi di sbagliare questo mercoledì.

Stefano Pioli dovrà fare un miracolo per pensare di puntare a un posto in Europa League. I portoghesi hanno dalla loro il precedente risultato del Dragao, oltre che alla molta esperienza del loro allenatore Sergio Conceicao, con degli importanti trascorsi in Italia come giocatore. Per l’allenatore portoghese questa partita è una vera e propria questione di onore e di colori, visto il suo passato non indifferente con la maglia nerazzurra dell’Inter. 

Sergio Conceicao ha apprezzato l’atteggiamento dei suoi nella partita di andata e rimane fiducioso di riuscire a centrare l’Europa League proprio ai danni del Milan. Questo Porto gioca a calcio, è una squadra pericolosa in qualsiasi occasione, un avversario ostico che nessuno vorrebbe ritrovarsi davanti, specialmente questo Milan tanto bisognoso di punti.

Il Milan parte come sempre senza il portiere titolare insieme ai soliti infortunati ormai da parecchie settimane. Come già ampiamente descritto, le speranze di qualificazione del Milan sono appese a un sottilissimo filo. Il dubbio che sta assalendo molti tifosi è quindi: cosa dovrebbe fare il Milan? Visto che le speranze di qualificazione dei rossoneri sono quasi irrimediabilmente compromesse, il Milan dovrebbe tentare il colpaccio per raggiungere l’Europa, o dedicarsi fin da subito con anima e corpo al campionato, visto che la prossima partita sarà proprio il derby contro l’Inter?

Quello che è certo è che il Porto farà la sua partita d'attacco, mentre il Milan dovrà cercare di sfruttare le ripartenze, pensando anche a quello che sarà il prossimo impegno contro l'Inter.

Orario di Milan – Porto e dove vederla in TV o in streaming

La partita tra Milan e Porto verrà disputata mercoledì 3 novembre alle ore 18:45 allo stadio San Siro di Milano. Il match sarà trasmesso in diretta tramite la piattaforma streaming Amazon Prime Video.

Dove vedere Milan – Porto: tutte le informazioni utili

          Orario: 18:45

         Canale TV: –

–          Streaming: Amazon Prime Video

Milan – Porto: formazioni e convocati

Convocati Bayern Monaco – Benfica

Milan

Jungdal, Mirante, Tătărușanu. Ballo-Touré, Calabria, Conti, Gabbia, Hernández, Kalulu, Kjær, Romagnoli, Tomori, Bakayoko, Bennacer, Díaz, Kessie, Krunić, Saelemaekers, Tonali, Giroud, Ibrahimović, Leão, Maldini

Porto

Diogo Costa, Pepe, Luis Diaz, Uribe, Taremi, Mbemba, Wendell, Joao Mario, Otavio, Sergio Oliveira, Evanilson, Marchesin, Marcano, Conceicao, Pepe, Zaldu, Grujic, Corona, Manafa, Vitinha, Bruno Costa, Toni Martinez, Fabio Vieira

Probabili formazioni Milan – Porto

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. All. Pioli

Probabile formazione Porto (4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Mbemba, Sanusi; Otavio, Sergio Oliveira, Uribe, Luís Díaz; Martinez, Taremi. All. Conceicao

I giocatori che possono fare la differenza

Brahim Diaz

Il fantasista del Milan potrebbe essere l'arma in più in occasione di questo delicatissimo match. Se non dovessero concretizzarsi occasioni in attacco, le incursioni dello spagnolo possono essere letali.

Luis Diaz

Il colombiano è uno dei migliori del Porto. Ha già segnato nel match d'andata e potrebbe facilmente ripetersi. Va marcato stretto.

 

Articoli correlati : Milan-Porto: orario e dove vederla in tv / Milan – Porto: Pronostico, Quote e Consigli


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League