Seguici su

Champions League

Champions League, tutte le squadre qualificate e le possibili avversarie delle italiane

Uefa Champions League

Terminata la fase a gironi sono rimaste solo le migliori 16 squadre d'Europa che andranno a comporre il tabellone degli ottavi

Si è iniziato il 22 giugno con 80 squadre ai nastri di partenza. Ora sono rimaste in 16. Sono le squadre più forti d'Europa e inizieranno la fase ad eliminazione diretta dopo il sorteggio degli ottavi di finale previsto a Nyon il prossimo 13 di dicembre. I gironi di qualificazioni si sono appena conclusi, andiamo a vedere tutte le squadre qualificate alla fase finale.

Le prime classificate nei gironi di Champions League

Le otto squadre che hanno raggiunto il primo posto del proprio raggruppamento saranno ovviamente teste di serie nel sorteggio per gli ottavi di finale e non potranno scontrarsi tra di loro. Tra le formazioni che hanno maggiormente impressionato finora ci sono senz'altro i campioni di Germania del Bayern Monaco che hanno letteralmente passeggiato in un gruppo che comprendeva anche l'irriconoscibile Barcellona. Incredibile anche il percorso delle inglesi Liverpool e Manchester City. Se gli uomini di Klopp hanno reso di burro il girone di ferro con Atletico Madrid , Milan e Porto non lasciando nemmeno un punto alle avversarie, i blu di Manchester hanno dovuto regolare il Psg per garantirsi l'accesso agli ottavi da primi del gruppo A. La sorpresa (ma non troppo) di questa prima fase è senz'altro l'Ajax. Seppure le avversarie non fossero di primissimo livello, gli olandesi si sono presi il primato nel gruppo C finendo la fase a gironi a punteggio pieno.

Prime classificate anche il sempre presente Real Madrid e l'altalenante Manchester United. Entrambe dopo un inizio burrascoso (sconfitte rispettivamente contro Sheriff e Young Boys) hanno rimesso in piedi l'accesso agli ottavi, entrandoci dalla porta principale. A completare il quadro delle 8 migliori dei gironi non ci saranno in campioni in carica del Chelsea che hanno buttato via il primato proprio all'ultimo respiro a vantaggio della Juventus. Assoluta Cenerentola in mezzo a sette corazzate il Lille che ha vinto il girone più equilibrato (e meno competitivo) in cui la classifica dei quattro posti è stata definita solo negli ultimi 90 minuti.

Le otto teste di serie: 

  • Manchester City
  • Liverpool
  • Ajax
  • Real Madrid
  • Bayern Monaco
  • Manchester United
  • Lille
  • Juventus

Le seconde classificate nei gironi di Champions League

LInter ci ha provato fino all'ultima giornata ma ha dovuto desistere contro il più quotato Real Madrid.  Qualificate come seconde anche la corazzata Psg e il Benfica che ha eliminato una versione del Barcellona quasi inverosimile.  Incredibile invece il suicidio del Chelsea che deve accontentarsi della posizione di rincalzo dopo aver buttato, riacciuffato e ributtato la gara a San Pietroburgo contro lo Zenit, conclusasi 3-3 all'ultimo respiro. A completare il quadro delle magnifiche 16 gli austriaci del Salisburgo e portoghesi dello Sporting Lisbona, oltre all'Atletico Madrid che l'ha spuntata nella corsa a tre nel gruppo B, ai danni di Milan e Porto. L'Atalanta dopo il rinvio della gara causa neve ha buttato al vento la possibilità di qualificazione andando sotto 0-3 nella prima ora di gioco. A nulla è poi servita la reazione degli uomini di Gasperini che hanno chiuso la partita sul 2-3. Agli ottavi ci va il Villareal, ma non mancano le recriminazioni per i bergamaschi. 

Le 8 squadre seconde qualificate: 

  • Paris Saint Germain
  • Atletico Madrid
  • Sporting Lisbona
  • Inter
  • Benfica
  • Villareal
  • Salisburgo
  • Chelsea

Il sorteggio

Il sorteggio per la fase finale di Champions League avrà luogo nella giornata di lunedì 13 dicembre alle ore 12.00 nella solita località svizzera di Nyon. Lo si potrà seguire in tv sui canali Sky o in streaming sulla piattaforma Sky Go ma anche su un apposito link messo a disposizione dalla UEFA. Anche Prime Video trasmetterà i sorteggi sulla propria piattaforma.

Le regole sono semplici: due urne da otto squadre contenenti le prime e le seconde classificate nei gironi. Le prime classificate saranno teste di serie e non potranno scontrarsi tra di loro. Altro paletto nel regolamento, quello che impedisce gli incontri tra squadre dello stesso Paese, che invece potranno incontrarsi a partire dai quarti di finale. Le squadre si affronteranno in partite di andata e ritorno, le teste di serie giocano il ritorno in casa. Le gare d'andata sono fissate per il 15/16/22/23 febbraio, mentre quelle di ritorno per l'8/9/15/16 marzo.

Da quest'anno non esiste più la regola del gol in trasferta: se le due sfide si sono concluse in parità e se il numero di gol segnato al termine dei 180′ minuti risulta essere pari, si andrà ai supplementari indipendentemente dal numero di gol segnati fuori casa. Dopo i supplementari, se persiste la parità ci saranno i calci di rigore.

Le possibili avversarie delle italiane

Essendosi qualificata come seconda l'Inter va incontro ad un sorteggio non facile. Le avversarie possibili saranno tutte le teste di serie (prime qualificate) ad eccezione della squadra affrontata nel girone. La squadra di Simone Inzaghi non potrà quindi incrociare il Real Madrid. Da evitare ci saranno soprattutto il Bayern, il Manchester City e il Liverpool che al momento sembrano ingiocabili per tutti. Una pesca fortunata potrebbe essere invece quella che metterebbe difronte le nostre formazioni al Lille, piuttosto che all'Ajax. A questo punto della competizione però vietato sottovalutare chiunque. Proprio i bianconeri che con un po' di fortuna hanno raggiunto il primato del girone H, troveranno nell'urna una delle seconde. Per Dybala e compagni i possibili accoppiamenti saranno con tutte le seconde eccezion fatta per l'Inter (ed eventualmente l'Atalanta) perché squadra della stessa nazione e del Chelsea con cui si è giocata il girone. Da evitare c'è sicuramente il Psg, ma, come già accennato qualche riga fa, visto anche l'andamento delle ultime tre stagioni, nessuna formazione è da prendere sotto gamba.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League