Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 18^ giornata

Marko Arnautovic Bologna

La Serie A torna in campo nel weekend per il penultimo turno del 2021. Nel seguente articolo analizzeremo la 18^ giornata di Serie A, per capire chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Lazio-Genoa (venerdì 17 dicembre ore 18:30)

Puntiamo ancora su Pedro, Zaccagni in questa forma merita un posto nella vostra formazione; potete dare una chance anche a Felipe Anderson sperando in un cambio di rotta. Luis Alberto e Milinkovic sempre in campo, chi ha Basic può schierarlo perché avrà i suoi minuti. Ok tutta la linea difensiva contro un Genoa che fatica a segnare.

Schierare Destro non è un errore, no all'ex Pandev e agli altri attaccanti; dal centrocampo in giù sono tutti da evitare, il rischio insufficienza è alto anche per Criscito.

  • Consigliati: Immobile, Zaccagni, Destro
  • Sconsigliati: Pandev, Cambiaso, Criscito
  • Possibile sorpresa: Marusic

Salernitana-Inter (venerdì 17 dicembre ore 20:45)

La Salernitana è, come al solito, bottega povera al fantacalcio: da evitare sia Simy, ancora in rodaggio, che Bonazzoli; Ribery rimane schierabile ma non una prima scelta. Il centrocampo rischia di andare in tilt contro la mediana nerazzurra, mentre la difesa è ovviamente da evitare in blocco.

Edin Dzeko ha riposato contro il Cagliari ed è pronto a tornare titolare, è una delle primissime scelte di giornata così come Sanchez, provato a fianco del bosniaco; Lautaro Martinez rimane da schierare, ma avrete bisogno di una riserva. Dumfries va riproposto, Perisic e Dimarco da schierare a prescindere dal minutaggio. Barella e Calhanoglu in questo stato di forma non si lasciano mai fuori, Brozovic ok se cercate un buon voto. Skriniar, De Vrij e Bastoni non tradiscono.

  • Consigliati: Ribery, Dzeko, Barella
  • Sconsigliati: Simy, Bonazzoli, Gyomber
  • Possibile sorpresa: Dimarco

Atalanta-Roma (sabato 18 dicembre ore 15:00)

Gli uomini offensivi del Gasp si schierano sempre e comunque a prescindere dall'avversario: Zapata e Pasalic prima degli altri 10, Ilicic e Malinovskyi sanno far male anche in poco tempo; Muriel è schierabile con una riserva sicura. Pessina meglio di Freuler e De Roon, sì al solito Zappacosta mentre Maehle non convince. Toloi e Palomino ok anche contro la Roma, Djimsiti offre meno garanzie.

Abraham merita ancora la vostra fiducia, Mkhitaryan in questi match può fare la differenza mentre Zaniolo al momento è da lasciare fuori. Premiamo la forma di Vina sulla sinistra, ok anche Karsdorp; Veretout da rigorista si schiera sempre, Cristante può soffrire il ritmo dei bergamaschi. Meglio Mancini di Kumbulla e Ibanez, ma nessuno dei tre è una priorità.

  • Consigliati: Zapata, Zappacosta, Mkhitaryan
  • Sconsigliati: De Roon, Maehle, Zaniolo
  • Possibile sorpresa: Pessina

Bologna-Juventus (sabato 18 dicembre ore 18:00)

Il momento di forma delle due squadre lascia presagire una partita più equilibrata di quanto si possa immaginare: spazio allora ad Arnautovic e Barrow, schierarli come terza punta è una buona idea; da evitare invece Soriano, ancora a secco di reti da inizio anno, e Dominguez mentre Svanberg è un jolly da non sottovalutare. Meglio De Silvestri di Hickey che dovrà contenere Cuadrado, Theate è l'unico schierabile tra i tre centrali.

Senza Dybala tocca a Morata e Kean davanti, entrambi da schierare perché la Juve ha bisogno dei loro gol. Cuadrado da esterno alto acquista appeal, Bernardeschi non ispira mentre chi ha Kulusevski può seriamente pensarci. Potete affidarvi ancora a Locatelli a centrocampo, Rabiot solo come ultima scelta; Bonucci da rigorista è un must.

  • Consigliati: Arnautovic, Morata, Bonucci
  • Sconsigliati: Soriano, Hickey, Bernardeschi
  • Possibile sorpresa: Kulusevski

Cagliari-Udinese (sabato 18 dicembre ore 20:45)

Joao Pedro in questo tipo di match è scelta obbligata, Keita è un buon nome se vi manca una punta davanti. A centrocampo l'unico nome interessante al fantacalcio è Marin (occhio ai suoi tiri dalla distanza); la difesa va spesso in confusione e sono quindi tutti da evitare.

Un Beto così non si può lasciare fuori, non sottovalutate Deulofeu se vi manca una slot in attacco. Promossi Molina e Udogie sulle fasce, no secco ai tre mediani. Nuytinck e Becao consigliati anche in ottica modificatore, Perez non convince.

  • Consigliati: Joao Pedro, Beto, Nuytinck
  • Sconsigliati: Dalbert, Godin, Arslan
  • Possibile sorpresa: Marin

Fiorentina-Sassuolo (domenica 19 dicembre ore 12:30)

Vlahovic si schiera prima ancora di leggere le alternative, Nico Gonzalez ci ispira molto in questa giornata mentre Callejon è poco presente in zona bonus e potete trovare di meglio. Sì a Bonaventura tornato al gol contro la Salernitana, se avete Maleh potete riproporlo; Milenkovic è l'unico nome da schierare in difesa.

Berardi non si discute, promossi anche Scamacca e Raspadori in una partita che promette gol e spettacolo. Gli inserimenti di Frattesi sono spesso un fattore, Traorè è un jolly da giocare mentre Maxime Lopez va accantonato così come i due centrali, impegnati contro lo scatenato Vlahovic.

  • Consigliati: Vlahovic, N. Gonzalez, Berardi
  • Sconsigliati: Callejon, Torreira, G. Ferrari
  • Possibile sorpresa: Traorè

Spezia-Empoli (domenica 19 dicembre ore 15:00)

L'attacco dei liguri è il solito rebus, senza formazioni ufficiali è difficile affidarsi ad un attaccante spezzino. Maggiore e Kovalenko da sufficienza e magari anche bonus, Reca è sempre tra i migliori; i centrali sono da evitare, la sufficienza è sfida ardua.

Pinamonti contro la peggior difesa del campionato è un nome da prendere in seria considerazione, Cutrone dopo il gol a Napoli può ritrovare la fiducia. Bajrami questa volta ci ispira ed è consigliato, ok anche Henderson e Zurkowski. Parisi e Luperto meglio di Stojanovic e Ismajli.

  • Consigliati: Reca, Pinamonti, Bajrami
  • Sconsigliati: Gyasi, Manaj, Stulac
  • Possibile sorpresa: Zurkowski

Sampdoria-Venezia (domenica 19 dicembre ore 18:00)

Potete confermare Caputo e Gabbiadini dopo la bella prova nel derby, Quagliarella in questo momento va aspettato. Candreva si schiera senza indugi, Thorsby meglio di Ekdal e Adrien Silva perché di testa può far male. Augello e Colley da sufficienza, Bereszynski può soffrire la velocità di Johnsen.

Aramu ha dimostrato di meritare la vostra fiducia in ogni partita; potete schierare Henry se siete in emergenza davanti, Johnsen dà tutto ma il fantacalcio è un'altra cosa. Busio è sempre l'unico nome affidabile a centrocampo, Haps stavolta va lasciato fuori contro Candreva.

  • Consigliati: Caputo, Candreva, Aramu
  • Sconsigliati: Quagliarella, Johnsen, Ampadu
  • Possibile sorpresa: Thorsby

Torino-Verona (domenica 19 dicembre ore 18:00)

Puntiamo ancora su Sanabria dopo il gol al Bologna, piacciono molto anche Pjaca e Praet per questa giornata. Sono le partite di Pobega, sempre più decisivo in zona bonus, e di Singo, mentre Vojvoda stavolta è da tenere fuori. L'infortunio di Bremer non sembra preoccupare, potete schierarlo senza problemi.

Questo Simeone merita ancora un posto nel vostro attacco, anche Caprari è schierabile nonostante la flessione delle ultime settimane. Barak torna titolare e va messo senza pensarci, ok Lazovic e Ilic mentre Veloso può soffrire i ritmi dei granata. Sì a Faraoni in difesa, no ai tre centrali che non offrono garanzie.

  • Consigliati: Sanabria, Pobega, Barak
  • Sconsigliati: Vojvoda, Veloso, Casale
  • Possibile sorpresa: Ilic

Milan-Napoli (domenica 19 dicembre ore 20:45)

Ibra si schiera sempre, ancor di più contro un Napoli in difficoltà; schierate ancora anche Brahim Diaz, il gol è solo questione di tempo. Messias è una buona idea se avete uno slot libero a centrocampo, no a Krunic mentre Saelemaekers dimostra poco feeling con il bonus. Kessiè da rigorista si mette senza discussioni, Tonali può uscirne con il solito 6,5. In difesa promossi Theo e Tomori, mentre Romagnoli e Kalulu sono da lasciare in panchina.

Petagna non ispira così come il ballottaggio Politano-Lozano, Insigne ancora in dubbio ma al fantacalcio è da schierare con una riserva per evitare rimpianti. Una giornata no non cancella ciò che ha fatto Mertens nell'ultimo mese: confermatelo. Sì a Zielinski mentre Anguissa e Demme, per motivi diversi, sono entrambi da evitare; lo stesso vale per l'inedita linea difensiva, ancora orfana di Koulibaly.

  • Consigliati: Ibrahimovic, Kessiè, Mertens
  • Sconsigliati: Petagna, Lozano, Di Lorenzo
  • Possibile sorpresa: Messias

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 18^ giornata

Samir Handanovic: il capitano nerazzurro conferma di diritto la sua presenza anche per questa settimana, dopo aver aumentato a quattro la sua striscia di partite consecutive concluse con la rete inviolata in Serie A. Nell'anticipo del venerdì l'Inter affronta la Salernitana, che con i soli 11 gol segnati in 17 partite rappresenta il peggior attacco del campionato.

Leonardo Bonucci: con Criscito impegnato con il suo Genoa nella difficile trasferta con la Lazio e il primo tiratore dal dischetto bianconero Dybala fuori dal campo probabilmente fino al 2022, se in questa giornata volete concedervi il lusso di giocare con un rigorista in difesa è d'obbligo affidarsi a Leonardo Bonucci, che in assenza dell'argentino ha già calciato e trasformato tre rigori in questo campionato.

Nicolò Barella: l'esponenziale e rapida crescita del giovane centrocampista sardo rispetto all'ultima stagione è sotto gli occhi di tutti, in campo così come al fantacalcio. Nell'ultimo turno, contro la sua ex squadra, Barella è finalmente tornato al bonus, realizzando due assist e superando, prima ancora della fine del girone di andata, il suo record personale stabilito durante la passata stagione; ciò che manca ora è solo il gol, che in campionato manca addirittura dalla quarta giornata.

Ciro Immobile: il tre volte capocannoniere, e attuale secondo miglior marcatore, del campionato sfida all'Olimpico il Genoa, terza peggior difesa in Serie A e reduce da otto gol subiti nelle ultime tre partite. Oltretutto, contro il Sassuolo Ciro non è andato a rete: nelle prime 17 giornate del campionato in corso, soltanto una volta l'attaccante della Lazio non ha segnato per due partite consecutive.

Dusan Vlahovic: 15 gol in 17 partite giocate, di cui dieci nelle ultime sette. Lo stato di forma dell'attaccante serbo è impressionate, e i numeri parlano da soli: in questo momento, Dusan Vlahovic è, a prescindere dalla partita, il miglior giocatore del fantacalcio.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare