Seguici su

Altre Competizioni

I migliori marcatori del 2021 in Europa nei 5 campionati principali: Vlahovic meglio di Haaland, secondo solo a Lewandowski

Robert Lewandowski Bayern Monaco

Si è concluso l’anno solare 2021 calcistico, vediamo quali sono stati i goleador piú prolifici nei top 5 campionati europei: Premier League, Bundesliga, Serie A, Liga e Ligue 1. Qualche sorpresa nel Top 10 ma anche molti bomber noti che si confermano ancora tra i piú prolifici.

La classifica dei migliori marcatori del 2021 nei top 5 campionati in Europa dalla posizione 30º alla 11º:

Sorprende vedere Lautaro Martinez (16º) davanti a Romelu Lukaku (27º). Il “Toro” ha segnato 19 gol – 1 ogni 133 minuti, meglio del suo ex compagno di squadra belga passato al Chelsea che ha messo a segno 16 reti (una ogni 163 minuti). Due gli italiani: Domenico Berardi (24º) con 17 gol (1 ogni 149 minuti) e Lorenzo Insigne (19º) con 18 gol (1 ogni 173 minuti). Del campionato di serie A troviamo anche Simy con 17 reti ( una ogni 142 minuti), l’attaccante nigeriano ha reso alla grande con il Crotone segnando sedici dei suoi diciassette gol nel 2021, non ha proseguito con la sua proficua vena realizzativa ed è stato deludente il suo impatto alla Salernitana dove ha messo ha segno soltanto un centro. C’è anche il tandem d’attacco dell’Atalanta in questa classifica, Duvan Zapata con 21 gol (13º) ha fatto meglio di Luis Muriel (20º) che di reti ne ha fatte 17. Fuori dai primi dieci la stella del Paris Saint-Germain, Kylian Mbappé (11º) con 22 gol (1 ogni 132 minuti). Vediamo la classifica completa dal 30º all’11º posto prima di scoprire la Top Ten dei bomber piú prolifici in questo anno solare 2021.

30. Joselu (Alaves) 16 reti – 1 ogni 187 minuti

29. Wout Weghorst ( Wolfsburg) 16 reti – 1 ogni 179 minuti

28. Santi Mina ( Celta Vigo) 16 reti – 1 ogni 174 minuti

27. Romelu Lukaku (Inter/Chelsea) 16 reti – 1 ogni 163 minuti

26. Youssef En-Nesyri (Siviglia) 16 reti – 1 ogni 125 minuti

25. Gerard Moreno (Villarreal) 16 reti – 1 ogni 117 minuti

24. Domenico Berardi (Sassuolo) 17 reti – 1 ogni 149 minuti

23. Simy (Crotone/Salernitana) 17 reti – 1 ogni 142 minuti

22. Alexander Isak (Real Sociedad) 17 reti – 1 ogni 141 minuti

21. Patrik Schick (Bayer Leverkusen) 17 reti – 1 ogni 127 minuti

20. Luis Muriel (Atalanta) 17 reti – 1 ogni 83 minuti

19. Lorenzo Insigne (Napoli) 18 reti – 1 ogni 173 minuti

18. Gaetan Laborde (Montpellier/Rennes) 19 reti – 1 ogni 171 minuti

17. Ludovic Ajorque (Strasburgo) 19 reti – 1 ogni 152 minuti

16. Lautaro Martinez (Inter) 19 reti – 1 ogni 133 minuti

15. Memphis Depay (Lione/Barcellona) 20 reti – 1 ogni 153 minuti

14. Luis Suarez (Atletico Madrid) 20 reti – 1 ogni 133 minuti

13. Duvan Zapata (Atalanta) 21 reti – 1 ogni 123 minuti

12. Mohamed Salah (Liverpool) 22 reti – 1 ogni 144 minuti

11. Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain) 22 reti – 1 ogni 132 minuti

La Top Ten dei migliori marcatori del 2021 in Europa nei 5 campionati principali:

10. Jonathan David (Lille) 22 reti – 1 ogni 118 minuti

L’attaccante canadese è probabilmente l'attaccante rivelazione di questa top ten. David si stá imponendo tra gli attaccanti d’elite nel panorama europeo. Con ben 22 reti in Ligue 1 con il Lille è ormai un bomber affidabile, a segno anche in Champions League (6 presenze-3 gol). Forse sarà l’ultima stagione con i mastini di Francia per il 21enne ex Gent, infatti è ambito da molteplici top club europei.

9. André Silva (Eintracht Francoforte/Lipsia) 22 reti – 1 ogni 117 minuti

Il Lipsia ha investito 23 milioni di euro per assicurarsi André Silva, protagonista con l’Eintracht Francoforte, con (piú di) qualche rimpianto del Milan che l’aveva praticamente regalato (3 milioni di euro) ai tedeschi. Il centravanti portoghese ha ripagato la fiducia riposta su di lui con 22 gol nell’anno 2021. Per l’ex Porto anche tre reti in Champions League e due in Europa League.

8. Wissam Ben Yedder (Monaco) 22 reti – 1 ogni 111 minuti

Ben Yedder non è soltanto un giocatore da Playstation, buggato su Fifa. Con il Monaco ha messo a segno 22 reti nel 2021 risultando uno dei bomber più prolifici della Ligue 1. L’attaccante ex Siviglia a 31 anni non ne vuole sapere di smettere di segnare. Da annoverare anche due gol nel 2021 in Champions League, è rimasto a secco invece in Europa League.

7. Cristiano Ronaldo (Juventus/Manchester Utd) 23 reti – 1 ogni 128 minuti

Si può amare o odiare CR7 ma lui c'è sempre, ovunque vada fa centro. Sia con la Juve che con i Red Devils continua a fare gol a grappoli. Di fatto la Vecchia Signora non ha ancora trovato un sostituto all’altezza, l’attaccante portoghese ha segnato 23 gol nel 2021, uno ogni 128 minuti. A 36 anni Cristiano Ronaldo è senza dubbio ancora uno dei giocatori più forti e decisivi del mondo.

6. Ciro Immobile (Lazio) 24 reti – 1 ogni 129 minuti

Non poteva mancare Ciro Immobile nella classifica dei giocatori che hanno segnato di piú nel 2021 nei principali campionati in Europa. Con la Lazio in campionato è sinonimo di garanzia, quando non c’è si sente la sua mancanza. Ci si aspettava di più in termini realizzativi agli Europei (2 gol) ma la vittoria azzurra è arrivata lo stesso. Il bomber biancoceleste ha segnato 24 gol, uno ogni 129 minuti ed è il primo marcatore degli italiani in questa speciale graduatoria.

5. Lionel Messi (Barcellona/Paris Saint Germain) 24 reti – 1 ogni 104 minuti

La Pulce Argentina ha vinto il suo settimo pallone d’oro e si trova al quinto posto in classifica per quanto riguarda i bomber piú prolifici dell’anno 2021 nei top campionati in Europa. Messi ha segnato 24 gol, uno ogni 104 minuti, per lo più con la maglia del Barcellona prima di passare al Paris Saint-Germain. Con i transalpini ha realizzato fino ad ora una rete in campionato e cinque in Champions League.

4. Karim Benzema (Real Madrid) 27 reti – 1 ogni 107 minuti

4º posto nella classifica del Pallone d’oro e 4º posto nel ranking degli attaccanti che hanno segnato di piú nell’anno solare 2021 dei principali campionati europei per Karim ‘The Dream’ Benzema. Diventato il leader assoluto dei blancos, per lui vale il discorso del buon vino, le sue qualità aumentano invecchiando. Per il fuoriclasse francese 27 reti, una ogni 107 minuti.

3. Erling Haaland (Borussia Dortmund) 28 reti – 1 ogni 86 minuti

Sul podio, medaglia di bronzo per il gigante norvegese, una macchina da gol con il Borussia Dortmund, 28 reti nel 2021 – 1 ogni 86 minuti. Nonostante le soddisfazioni raggiunte a livello personale, ci sono state le delusioni a livello di club con l’eliminazione dei gialloneri in Champions League e anche in nazionale, infatti la Norvegia non ha raggiunto la qualificazione ai Mondiali Qatar 2022.

2. Dusan Vlahovic (Fiorentina) 30 reti – 1 ogni 117 minuti

Si conferma tra i bomber più forti d’Europa ormai, Dusan Vlahovic non è piú una sorpresa per nessuno e sarà sicuramente anche l’attaccante più conteso nelle prossime finestre di calciomercato. Per il centravanti serbo sono stati ben 30 i gol nel 2021, 1 ogni 117 minuti. Sul gradino più basso del podio, nessun calo per quanto riguarda la vena realizzativa del bomber viola.

1. Robert Lewandowski (Bayern Monaco) 40 reti – 1 ogni 66 minuti

Di un altro pianeta, Robert Lewandowski del Bayern Monaco, miglior marcatore dell’anno 2021 in Europa nei 5 campionati principali per distacco. Quaranta gol con la mostruosa media di una rete ogni sessantasei minuti, non lasciano dubbi su chi sia l’attaccante più forte e completo del mondo. Suo anche il gol più bello dell’anno, l’immagine della sua rovesciata sotto la neve di Kiev è pura arte, il quadro più bello del 2021 che corona la sua magnifica stagione.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Altre Competizioni