Seguici su

Serie A

Serie A, Udinese-Salernitana a rischio causa Covid: cosa succede al fantacalcio

Stemma_Salernitana

AGGIORNAMENTO 21/12: l'ASL vieta la partecipazione a eventi sportivi

Il comunicato:

“L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di accertate positività nel gruppo squadra, prende atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno che ha richiesto la sospensione dell’attività della squadra e ne ha vietato la partecipazione ad eventi sportivi.

La Società ha provveduto a comunicare tali disposizioni alla Lega Serie A e si rende disponibile ad ogni tipo di accertamento da parte delle autorità sanitarie locali”.

Trovati positivi nel gruppo squadra dei campani, a rischio la gara del Friuli di domani sera

Oltre i problemi legati alla situazione della proprietà c'è da fare i conti anche con il Covid per la Salernitana. Secondo quanto riporta l'Ansa infatti alcuni membri del gruppo squadra sarebbero risultati positivi al tampone di routine. La Asl di competenza ha bloccato quindi la partenza dei campani per Udine dove domani alle 18.30 è prevista la gara contro l'Udinese. Per il momento non ci sono notizie ufficiali sul rinvio della partita: si aspetterà l'esito dei tamponi molecolari effettuati nella serata di oggi e si deciderà se far partire la squadra domani stesso.

Cosa succede al fantacalcio in caso di rinvio

In caso di rinvio della partita, la situazione al fantacalcio dipende completamente dalle regole impostate nelle vostre leghe. Il caso più comune è quello del “6 d'ufficio” per tutti i calciatori di entrambe le squadre eccetto gli squalificati. Altra possibilità è quella di attendere il recupero della partita, ma con un calendario così fitto si rischia di intaccare troppo la stagione soprattutto in presenza di Coppe o competizioni particolari. In alcune leghe, per mediare a questi due estremi ci si accorda su un tempo limite in cui la partita dovrà recuperarsi perché i voti siano considerati validi. Ad esempio se la partita viene recuperata entro il turno successivo vengono considerati i voti effettivi, altrimenti si procede con il “6 d'ufficio”. È possibile attendere anche un giorno, un mese o un qualunque lasso di tempo concordato con tutti i partecipanti. Per queste casistiche è sempre utile stilare per la propria lega ad inizio anno un regolamento che soprattutto in queste stagioni un po' particolari tenga conto di queste sfortunate evenienze.

 

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A