Seguici su

Serie A

Torino–Verona: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Linetty Torino-Verona

Allo stadio Olimpico Grande Torino di Torino il Torino ospita il Verona in una sfida che promette spettacolo: i granata cercano punti per allontanarsi dalla zona rossa, gli scaligeri per provare a tenere la parte sinistra della classifica.

Torino – Verona

Grazie alla vittoria contro il Bologna nell'ultimo turno di Serie A il Torino è riuscito a staccarsi ulteriormente dalla zona calda della classifica. Il vantaggio dei granata dalla zona retrocessione sale adesso a 12 punti, ma niente è ancora sicuro, per viaggiare verso una salvezza tranquilla servirà continuità di risultati, a partire dalla gara contro il Verona.

Dopo l'incredibile vittoria in rimonta nel derby contro il Venezia e dopo un periodo di forma molto positivo, fatto anche di qualche record, nelle ultime due giornate di Serie A sono arrivate due sconfitte per i ragazzi di Tudor. Gli scaligeri si trovano al momento in undicesima posizione, ma ad appena un punto di distacco dal Torino, che quindi in caso di vittoria li supererebbe in classifica. L'attenzione dovrà dunque essere massima.

Orario di Torino – Verona e dove vederla in tv o in streaming

La partita tra Torino e Verona si giocherà domenica 19 dicembre alle ore 18:00 allo stadio Olimpico Grande Torino di Torino. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma streaming, nonché emittente televisiva, DAZN.

Torino – Verona: formazioni e convocati

Convocati Torino – Verona

Torino

Convocati non disponibili

Indisponibili: Belotti, Bremer, Djidji, Edera, Kone, Verdi

Squalificati: –

Verona

Convocati non disponibili

Indisponibili: Dawidowicz, Frabotta, Gunter, Kalinic

Squalificati: –

Probabili formazioni Torino – Verona

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic, Zima, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Praet, Lukic, Ola Aina; Brekalo, Pjaca; Sanabria. All. Ivan Juric

Probabile formazione Verona (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Casale, Magnani; Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic; Caprari, Barak; Simeone. All. Igor Tudor

Torino – Verona: consigli fantacalcio

Parliamo adesso del fantacalcio italiano e, in particolare, dei migliori giocatori da schierare nel proprio 11 titolare, specialmente in ottica bonus e in occasione di questo match tra Torino e Verona.

Antonio Sanabria

Dopo un periodo un po' sottotono, nelle ultime due uscite Sanabria è apparso in un grande stato di forma, ed è stato decisivo nell'ultima vittoria contro il Bologna. Per lui sono appena tre i gol in 16 presenze, ma di questo passo aumenteranno di certo.

Giovanni Simeone

Finalmente Giovanni Simeone sembra aver trovato la sua dimensione. Ottima prima parte di stagione del cholito, che ha già segnato ben 12 gol nelle prime 16, ma appena 12 giocate da titolare. Tradotto, segna in media un gol ogni volta che viene schierato dal primo minuto. Ora come ora è praticamente impossibile escluderlo dalla formazione.

Torino – Verona: precedenti, statistiche e curiosità

In sette delle ultime otto partite giocate tra le due formazioni il risultato finale è stato un pareggio, con una vittoria del Verona a completare. Dal 2015/16 solo la partita tra la Fiorentina ed il Genoa ha registrato più pareggi di questa, con otto pareggi su tredici precedenti. I piemontesi hanno vinto solamente una delle ultime undici sfide giocate in casa contro il Verona. Torino che però ha vinto quattro delle ultime cinque gare giocate in casa, ed in ognuna hanno segnato almeno due gol. È dall'ottobre del 1992 che i granata non arrivano a sei vittorie di fila e con almeno due gol segnati. Nelle ultime dodici sfide di campionato, gli scaligeri non hanno mai ottenuto due volte lo stesso risultato. Sfida molto particolare per Ivan Juric, che il Verona lo ha allenato ed ha lasciato anche un gran bel ricordo. Il tecnico Jugoslavo ha lasciato con una media di 1.24 punti a partita (dopo 75 partite), terza media punti più alta per un tecnico del Verona nell'era dei tre punti, inferiore solo a Cesare Prandelli (1.26) e proprio l'attuale Igor Tudor, che al momento sta volando con una media di 1.64 punti a partita. Quello tra granata e scaligeri sarà un duello molto fisico. A sfidarsi saranno infatti la seconda squadra del campionato per recuperi offensivi, il Verona con 154 (secondo solo all'Atalanta, che ne vanta invece 157), e la migliore squadra per percentuale di contrasti vinti, il Torino con il 63.2%. Il Verona dovrà marcare stretto Sanabria, sia perché al momento è in grande forma sia perché gli scaligeri sono la sua vittima preferita con tre gol in tre partite e con la prima doppietta di sempre in Serie A.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A