Seguici su

Serie A

Atalanta-Torino: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Atalanta Muriel

AGGIORNAMENTO: LA ASL VIETA LA TRASFERTA AL TORINO

Giovedì 6 gennaio andrà in scena Atalanta-Torino, per la 20^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match del Gewiss Stadium di Bergamo.

Atalanta-Torino

La compagine allenata da Gian Piero Gasperini riprende il proprio cammino in campionato dopo aver concluso l’anno solare 2021 non proprio nel migliore dei modi. In primis, i nerazzurri hanno subito l’onta dell’eliminazione dalla Champions League, con conseguente “retrocessione” in Europa League. Inoltre, la vetta della classifica si è allontanata dopo aver raccolto un solo punto negli ultimi due turni di campionato, frutto del pesante 1-4 subito a domicilio dalla Roma e dello scialbo 0-0 contro il Genoa. I bergamaschi, tuttavia, restano una delle squadre da battere del torneo, saldamente al quarto posto e col quarto miglior attacco. Il tecnico di Grugliasco, in particolare, proprio a partire dal match contro i granata su un rinforzo importante: l’ex Sassuolo Jeremie Boga. In attesa di capire se partirà effettivamente titolare, l’Atalanta si schiererà col classico 3-4-2-1, dove mancherà Remo Freuler, per squalifica, e Juan Musso, risultato positivo al covid-19. Perciò, Marco Sportiello agirà tra i pali, mentre nella linea mediana si darà spazio al tandem Marten De Roon-Teun Koopmeiners, con Davide Zappacosta e Hans Hateboer pronti a spingere sulle fasce.

La squadra ospite, dal canto proprio, è tra quelle più in forma del campionato. Il Torino, infatti, insieme alla Fiorentina, nel confronto tra la classifica di Serie A attuale e quella della stagione passata, a questo punto della stagione, è la compagine con la miglior differenza punti, ben 11 in più. Merito di un rendimento simile, senza ombra di dubbio, va al proprio tecnico, Ivan Juric, capace di plasmare l’organico a propria immagine e somiglianza. La formazione piemontese, in particolare, dopo una striscia di quattro risultati utili consecutivi, si è fermata sul campo dell’Inter, uscendone comunque a testa alta. L’obiettivo stagionale dei granata, senza dubbio, resta quello di centrare con largo anticipo una salvezza tranquilla. Una volta raggiunto, poi, per quanto visto, si può provare ad ambire a un posto in Europa, anche se al momento la zona Conference League dista ben sette lunghezze. Con i lungodegenti Andrea Belotti, Simone Verdi e Simone Edera indisponibili, l’allenatore croato potrebbe puntare su Dennis Praet, favorito su Josip Brekalo, e il ritrovato Marko Pjaca dietro l’unica punta Antonio Sanabria. Nel consueto 3-4-2-1, la retroguardia sarà composta da Koffi Djidji, Gleison Bremer e Ricardo Rodriguez. Probabile panchina, invece, per il giovane Alessandro Buongiorno, sul quale pesa il pericolo diffida che, in caso di cartellino giallo, potrebbe fargli saltare il prossimo incontro.

Atalanta-Torino: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Atalanta-Torino si giocherà giovedì 6 gennaio 2022 alle ore 16:30 al Gewiss Stadium di Bergamo. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti DAZN potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP.

Atalanta-Torino: formazioni e convocati

Convocati Atalanta

Portieri: Bertini, Rossi, Sportiello

Difensori: Cittadini, Demiral, Djimsiti, Hateboer, Maehle, Pezzella, Scalvini, Toloi, Zappacosta

Centrocampisti: De Roon, Koopmeiners, Malinovskyi, Miranchuk, Pasalic, Pessina

Attaccanti: Ilicic, Muriel, Piccoli

Probabili formazioni Atalanta-Torino

Probabile formazione Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Djimsiti, Palomino, Demiral; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Zappacosta; Pasalic, Malinovskyi; Muriel. All.: Gian Piero Gasperini

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Ricardo Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Vojvoda; Praet, Pjaca; Sanabria. All.: Ivan Juric

Atalanta-Torino: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Atalanta e Torino, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Mario Pasalic

Nonostante nelle ultime partite sia rimasto fermo al palo in ottica bonus, il centrocampista croato rappresenta il punto fermo della stagione dell’Atalanta. Infatti, pur essendo ormai una certezza dell’undici nerazzurro da diverse stagioni a questa parte, Pasalic sta vivendo la sua migliore annata in ottica realizzativa, avendo già realizzato 7 gol e 6 assist per i propri compagni. Dopo la scorpacciata di reti contro il Venezia, ben tre, il numero 88 ha vissuto un digiuno di quattro partite, e di certo, dopo la pausa natalizia, è più che mai pronto a riprendere il proprio cammino, trascinando la “dea”.

Tommaso Pobega

Pur avendo creato un organico coeso e capace di mettere in difficoltà qualsiasi avversaria, il Torino non ha un giocatore che stacchi gli altri da un punto di vista realizzativo. Al momento, infatti, il capocannoniere della squadra è proprio il centrocampista di proprietà del Milan, con 4 gol stagionali. L’ex Spezia, tuttavia, si sta confermando uno dei prospetti più interessanti del nostro campionato, grazie soprattutto alla tenacia e alla grinta dimostrata in campo, dal primo all’ultimo minuto. Motivo per il quale non si può non puntare su uno come lui.

Atalanta-Torino: precedenti, statistiche e curiosità

Tra Serie A e altre competizioni, Atalanta e Torino si sono incontrate in ben 105 occasioni. I precedenti sorridono alla formazione ospite, capace di imporsi 42 volte a fronte delle 24 dei nerazzurri, mentre i pareggi sono stati 39. L’ultima affermazione in assoluto dei granata, tuttavia, risale alla stagione 2019/2020, quando si imposero per 2-3 sul campo della “dea”. In seguito si registrano lo scoppiettante 3-3 della scorsa stagione e ben tre vittorie bergamasche, tutte in trasferta. In particolare, prima dell’1-2 dell’agosto scorso, spiccano il 2-4 della scorsa stagione e soprattutto il quasi tennistico 0-7 di inizio 2020. Questa volta, tuttavia, i padroni di casa, che come accennato vantano il quarto miglior attacco, dovranno fare i conti con la quarta miglior difesa del torneo, con soli 19 gol incassati. Numeri e statistiche confermano ancora una volta come questa partita prometta veramente bene e il risultato finale sarà tutt’altro che scontato.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A