Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, da Isco a Rakitic: top player a caccia di un posto in Serie A

Ivan-Rakitic-Barcellona

Il countdown è cominciato, mancano meno di 72 ore al gong finale per questa finestra di mercato. Sono gli ultimi giorni a disposizione delle compagini italiane per concludere affari e rinforzare i propri organici. Nelle ultime ore si è parlato di due fuoriclasse a livello mondiale che potrebbero approdare nel nostro campionato. Scopriamo chi sono e a che punto sono le trattative con i club interessati. Gli acquisti e le cessioni delle 20 squadre di Serie A, restate sempre aggiornati con il nostro tabellone di calciomercato invernale.

La Fiorentina sogna Isco, ai margini del progetto dei Blancos

A pochi giorni dalla fine di questa sessione di calciomercato la Fiorentina ha messo gli occhi su Alarcon Isco, per intromettersi alla volata finale per un posto in Champions League. Il trequartista malagueño non rientra più da tempo nei piani di Carletto Ancelotti. Vediamo la sua situazione al Real Madrid e a che punto è la trattativa con la squadra viola.

La stagione di Isco al Real Madrid

Isco quest’anno ha giocato soltanto spezzoni di partita, appena 247 minuti in campo nelle 12 fugaci apparizioni con 2 gol realizzati. Anche negli ultimi due anni è stato impiegato con il contagocce. Raramente con i Blancos è partito nell’undici titolare. Isco ha ancora 29 anni, è un giocatore dalla tecnica sopraffina che fino a qualche anno fa era uno dei top players nel suo ruolo in Europa. Evidente è la volontà del giocatore di rilanciarsi e giocare altrove per ritrovare la forma migliore.

La Fiorentina fa sul serio per Isco

In passato c’era stato l’interessamento di Roma, Milan e Juventus ma ora sembra che la squadra più accreditata a portare Isco in Italia sia la Fiorentina. Dopo la cessione di Dusan Vlahovic alla Juventus, il direttore sportivo Daniele Pradè vuole rinforzare la rosa di Vincenzo Italiano con il centrocampista ex Malaga. Non bastano gli arrivi del giovane talento Seck e degli attaccanti Piatek e Arthur Cabral, la viola vuole lottare per un posto in Europa e il classe 92 di Benalmádena potrebbe permettere quel salto di qualità in mezzo al campo in questo finale di stagione. La trattativa potrebbe concretizzarsi dopo l’ufficialitá del passaggio di Vlahovic in maglia bianconera. Secondo alcuni rumors delle ultime ore Isco avrebbe anche rifiutato un’offerta faraonica di 15 milioni di euro proveniente dal Qatar perché spera ancora di giocare ad alti livelli in Europa. Firenze potrebbe essere la piazza ideale per dimostrare di essere un giocatore importante e che può ancora fare la differenza ad alti livelli.

La Juventus pensa a Ivan Rakitic per rinforzare il centrocampo

Dopo il colpaccio in attacco targato Dusan Vlahovic, la Juventus si sta concentrando in questo rush finale di calciomercato per puntellare anche il centrocampo, uno dei reparti che ha mostrato maggiori lacune fino ad ora in campionato. L’acquisto del bomber serbo è stato piuttosto oneroso e per poter comprare nuovi giocatori la dirigenza bianconera deve prima vendere i vari esuberi in rosa che non rientrano più nei piani di Massimiliano Allegri.

Da Ramsey a Kulusevski, il punto sulle possibili cessioni

Il giocatore che nelle ultime ore ha fatto parlare di sé, per il calciomercato in casa Juve, è Dejan Kulusevski. Secondo alcune indiscrezioni potrebbe lasciare la squadra bianconera in queste ultime ore di negoziazione. A differenza di Aaron Ramsey che non trova pretendenti, l’esterno svedese è molto ambito in Europa. Dopo la fumata bianca dell’Arsenal, ora sembra essere tornato alla carica il Tottenham. Fabio Paratici che lo aveva portato dal Parma alla Juve, vorrebbe aggiungere un nuovo tassello nello scacchiere di Antonio Conte. Gli Spurs sono intenzionati a proporre un prestito oneroso con diritto di riscatto, soluzione non proprio congeniale ma che potrebbe essere gradita dalla Vecchia Signora. Rodrigo Bentancur continua a flirtare con l’Aston Villa, la dirigenza dei Villains continua a monitorarlo ma non è ancora arrivata una proposta concreta. Offerta che invece è arrivata, sempre dal Tottenham per il prestito fino alla fine della stagione del giocatore uruguaiano. La dirigenza piemontese ha declinato e vuole vendere il mediano di Nueva Helvecia a titolo definitivo. Tornando a Ramsey, continua a fare le bizze e a rifiutare tutte le destinazioni fino ad ora proposte. Il centrocampista gallese sta diventando un ossessione per Federico Cherubini, guadagna 7 milioni di euro a Torino e sembra non avere nessuna fretta a cambiare squadra. Il suo contratto scadrà il 30 giugno 2023. Burnley e Crystal Palace vorrebbero accaparrarsi il classe 90 ma dubitiamo che ci siano i presupposti per accontentare le pretese del giocatore.

Rakitic alla Juventus: i pro e i contro

Gli ostacoli per sfoltire la rosa sono molteplici ma se la Juventus dovesse riuscire a portare a termine almeno una delle cessioni potrebbe puntare su Ivan Rakitic del Siviglia. Da tenere conto che i battenti di questa finestra di calciomercato invernale chiuderanno tra qualche giorno e non c'è tantissimo tempo per finalizzare gli ultimi affari. Secondo i giornali spagnoli, il centrocampista croato può lasciare il Siviglia per ‘l’ultimo ballo' della sua carriera. A 34 anni vorrà dimostrare il suo valore anche nel campionato di Serie A. A differenza di Isco, Rakitic è titolare, leader e benvoluto dai tifosi della squadra andalusa. Anche quest’anno sta giocando una discreta stagione, 27 presenze con 4 gol e 4 assist tra Liga, Copa del Rey e Champions League. L’ex Barcellona sarebbe un innesto di quantità e qualità, ad un costo accessibile che porterebbe esperienza ed affidabilità al centrocampo bianconero. Qualche dubbio può sorgere senz’altro riguardo alla sua età, ma Rakitic è stato sempre un professionista esemplare e integro fisicamente.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato