Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, Lukaku flirta con l’Inter e fa arrabbiare Tuchel: la situazione

Romelu Lukaku Chelsea

L’intervista di Romelu Lukaku a Sky Sport ha scaldato gli animi, sia a Milano che a Londra. Big Rom ha espresso chiaramente il suo amore verso i colori nerazzurri scatenando l’immediata reazione di Thomas Tuchel. Vediamo tutti i retroscena su questa vicenda, le parole del gigante belga, la replica del tecnico dei Blues e cosa potrebbe accadere per l’attaccante belga nel calciomercato invernale.

I numeri di Lukaku quest'anno al Chelsea

La stagione di Lukaku al Chelsea non è stata fortunata fino ad ora, complici anche i numerosi infortuni dell’attaccante classe 93. In Premier League ha giocato 13 partite condite da 5 gol (3 nel mese di dicembre), una partita in EFL Cup, 2 reti in 4 apparizioni di Champions League. A prescindere dagli stop durante l’anno per problemi fisici, quando Big Rom è stato a disposizione non è stato schierato come lui realmente auspicava. Tuchel ha mostrato una predisposizione a schierare un attaccante piú mobile, una sorta di falso nueve come terminale offensivo nel suo 11 titolare. Andando ad analizzare le partite dei Blues i più utilizzati sono stati Pulisic o Havertz come unica punta nello scacchiere del tecnico tedesco. Nell’ultima partita Lukaku ha giocato e segnato un gol nel pareggio interno per 1-1 contro il Brighton ma questo non è bastato a placare l’infelicitá del calciatore belga.

Le parole di Lukaku sulla sua situazione attuale al Chelsea e sul suo futuro

L’anno 2021 si è concluso con il botto, un’intervista a Sky Sport che mostra l’insoddisfazione di Lukaku a Londra e un continuo flirt con la sua amata Inter. Ai microfoni Big Rom ha detto chiaramente che sarebbe rimasto se la dirigenza nerazzurra avesse ritoccato il suo ingaggio poi è arrivata la maxi-offerta del Chelsea e ha deciso di provare questa avventura con la squadra per cui tifa sin da bambino. L’addio di Lukaku fu sorprendente e sicuramente sofferto da parte dell’attaccante belga. Il 28enne di Anversa chiede scusa ai suoi ex tifosi nerazzurri, giurando che non firmerá mai per il Milan o per la Juventus. “Penso che il mister abbia scelto di giocare con un altro modulo, io devo solo non mollare e continuare a lavorare ed essere professionista. Non sono contento per la situazione, ma sono un lavoratore e non devo mollare. Penso che l'allenatore possa farmi giocare di più, ma devo rispettare le scelte che lui fa. Devo solo continuare a lavorare e aspettare il mio momento. Stiamo cercando un modulo dove io e lui possiamo trovarci, un modo per aiutare la squadra al meglio. Ha fatto una scelta, ma a un certo punto parlerò con lui e vedremo la situazione“. Queste le parole che hanno scatenato la reazione di Thomas Tuchel, Lukaku ha detto di essere in gran forma ora, anche grazie ai due anni di con i preparatori e i nutrizionisti all’Inter, un chiaro messaggio al tecnico tedesco e il desiderio di giocare di piú. “Adesso penso che sia giusto parlare, perché ho sempre detto che ho l’Inter nel cuore, tornerò a giocare di là, lo spero veramente.” Continua il classe 93 che ama l’Italia e ricorda con nostalgia il suo ex compagno di reparto Lautaro Martinez, si commuove anche su quanto accaduto a Christian Eriksen.

La rabbia e la risposta secca di Thomas Tuchel in conferenza stampa

É arrivata prontamente la replica in conferenza stampa da parte di Thomas Tuchel alle dichiarazioni di Lukaku in merito al suo futuro e alla situazione attuale al Chelsea. Alla vigilia della partita contro il Liverpool il tecnico tedesco si è mostrato deciso sul futuro di Big Rom. “L’intervista che Romelu ha rilasciato sicuramente non ci aiuta, sono voci di cui non avevamo bisogno qui al Chelsea. Non è utile parlare di questo, non vogliamo farne una questione primaria. Ci prenderemo del tempo per vedere cosa sta succedendo”. In merito all’insoddisfazione di Lukaku sul modulo e lo scarso impiego ha continuato dicendo:” Devo capire i motivi di tali affermazioni e di cosa c’è dietro questa vicenda. Da parte dei giornalisti è molto semplice fare titoli e prendere le dichiarazioni fuori dal contesto. Quando si allena, sinceramente, non lo vedo infelice. Quando è con noi lo stesso. Discuteremo di questa vicenda nello spogliatoio.

Gli scenari sul futuro di Lukaku

Dopo il botta & risposta tra Big Rom e Tuchel, si prospettano diversi scenari sul futuro dell’attaccante belga. Secondo l’opinione di Alessandro “Spillo” Altobelli ex bandiera dell’Inter sarà arduo vedere l’ex West Bromwich vestire nuovamente la maglia nerazzurra. La squadra ha trovato i giusti sincronismi, un suo eventuale arrivo stravolgerebbe tutto quello che Simone Inzaghi ha costruito in questi mesi con Lautaro, Dzeko, Correa e persino lo scontento Alexis Sánchez sembra aver trovato la sua dimensione, inoltre è tornato ad essere decisivo. Non si mettono in dubbio le doti tecniche dell’attaccante ex-Everton, a rendere la trattativa improbabile ci sono motivazioni ben piú importanti. In primis la società nerazzurra difficilmente sarebbe disposta a spendere cifre elevate. Inoltre il Chelsea che ha pagato tantissimo per Lukaku non avrebbe nessun interesse a cedere in prestito il calciatore belga, a questo punto si aspetta il confronto tra allenatore e giocatore per capire cosa potrà accadere e quale sará il futuro di Big Rom.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato