Seguici su

Fantacalcio

Calciomercato, Vlahovic alla Juventus: cosa cambia al fantacalcio

Esultanza gol Vlahovic Fiorentina

Andiamo ad analizzare tutte le conseguenze per il fantacalcio dettate dal trasferimento del bomber serbo in maglia bianconera

Come un fulmine a ciel sereno nelle ultime ore si è delineato quello che sicuramente verrà ricordato come uno dei colpi più roboanti del mercato invernale. Dusan Vlahovic sarà quasi certamente un calciatore della Juventus. Il centravanti serbo ha rifiutato tutte le altre offerte (Arsenal su tutti) pur di approdare in maglia bianconera. Se la volontà del giocatore è apparsa chiarissima c'è da sottolineare come il trasferimento faccia felici un po' tutti. In primis la Fiorentina, che pur perdendo un giocatore di assoluto valore incasserà una cifra oltre i 60 milioni di euro. Una volta incassato il no da parte del giocatore per il rinnovo di contratto, questa finestra di mercato era l'ultima utile per massimizzare l'incasso. La Juventus si assicura uno dei centravanti più forti del campionato e sicuramente più promettenti per gli anni a venire. Ma soprattutto risolve il problema numero 9 nel breve termine, con un all in di assoluto valore per la corsa al quarto posto.

Cosa cambia al fantacalcio per la Juve

Dusan Vlahovic ha segnato 17 gol in 21 partite in maglia Fiorentina nel campionato in corso di cui è capocannoniere assieme ad Immobile. L'approdo alla Juventus cambia radicalmente le sue prospettive e quelle della squadra di Allegri. La certezza è che avrà una maglia da titolare al centro dell'attacco bianconero. Le dinamiche che vanno valutate sono quelle relative ai suoi compagni di reparto. Alvaro Morata sembra sul piede di partenza direzione Barcellona. Nel caso il trasferimento vada a buon fine e vista anche l'assenza di Chiesa, ci aspettiamo un Dybala (infortuni permettendo) centralissimo nel progetto tattico di Allegri a supporto del bomber serbo. Cambiamenti poco sostanziali per Moise Kean che passerebbe da essere il vice Morata ad essere il vice Vlahovic. Non sembra, almeno attualmente che ci sia una progettualità a breve termine per Kaio Jorge che continuerà ad avere basso minutaggio.

Nell'ipotesi in cui Allegri veterà il trasferimento di Morata, potremmo spesso vedere i due agire in contemporanea nel reparto d'attacco, con lo spagnolo più decentrato e libero di ruotare attorno ad un punto di riferimento. Difficile che si opterà con un tridente puro, ipotesi che non collocherebbe Dybala nella sua confort zone. Suggestiva invece l'ipotesi di un 4-2-3-1 con Morata alla “Mandzukic”, Cuadrado o Kulusevski sulla destra e il 10 argentino trequartista. Rimane da chiedersi se sarà Vlahovic a risolvere il problema offensivo bianconero o magari verrà influenzato dalla sterilità di un attacco che conta solo 34 reti in 23 partite di campionato.

Cosa cambia al fantacalcio per la Fiorentina

Per quanto riguarda la Fiorentina, ci sarà innanzitutto da stare a guardare se ci saranno acquisti nel reparto offensivo. Il nome delle ultime ore è quello di Cabral del Basilea. L'arrivo anticipato di Piatek e Ikoné, potrebbe già essere sufficiente ad Italiano per sostituire Vlahovic. Soprattutto nel caso non dovessero arrivare altri rinforzi, il centravanti polacco sarà centrale nel nuovo corso viola. Vista la quantità di gioco proposta da Biraghi e compagni, per il fantacalcio potrebbero fioccare i bonus: un'occasione da non perdere. Ricordiamo che nel suo primo anno in Italia Piatek mise a segno 22 gol in 37 partite con le maglie di Genoa e Milan, facendo sognare i fantallenatori che avevano scommesso su di lui. Altra opzione per l'attacco, vista l'ampiezza della batteria di esterni, potrebbe essere quella di un falso centravanti. In questo caso Ikoné o Saponara ad agire nel mezzo con i soliti Nico Gonzales, Callejon e Sottil di supporto sulle ali.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantacalcio