Seguici su

Serie A

Sassuolo-Genoa: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Domenico Berardi Sassuolo

Giovedì 6 gennaio andrà in scena Sassuolo-Genoa, per la 20^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match del Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Sassuolo-Genoa

La compagine neroverde rappresenta sin dal suo avvento in Serie A una delle mine vaganti del campionato. In particolare il club emiliano si è sempre distinto dal punto di vista della gestione economica e sportiva, visti anche i tanti talenti che sono partiti o semplicemente passati da lì. Anche quest'anno la musica non è cambiata, ma ciò che ha contraddistinto la formazione di Alessio Dionisi è la grande incostanza nei risultati, che non ha ancora permesso di mantenere la scia delle posizioni che contano. Infatti, a vittorie prestigiose come quelle sui campi di Juventus e Milan si sono alternati anche stop più inaspettati con squadre decisamente meno attrezzate per far bene. Le ultime cinque partite prima della sosta, inoltre, sono state contraddistinte da una sola vittoria, contro la Lazio, tre 2-2 contro Napoli, Spezia e Fiorentina e la pesante sconfitta casalinga contro il Bologna. Numericamente parlando, poi, a questo punto della stagione, il Sassuolo viaggia con sei punti in meno rispetto allo scorso anno. Ecco perché, sin dal match contro il Genoa, occorrerà fare appello a tutte le risorse disponibili per tornare a vincere, eccetto gli infortunati e il partente Jeremie Boga. Pertanto, in attacco si ricorrerà all'artiglieria pesante, con Domenico Berardi e Giacomo Raspadori a sostegno dell'unica punta Gregoire Defrel. L'esterno d'attacco campione d'Europa e il difensore Vlad Chiriches, tuttavia, dovranno affrontare l'incontro evitando ammonizioni, vista lo stato di diffida in cui si trovano.

La squadra ospite, dal canto proprio, tra le 20 di Serie A, è quella che sta andando peggio rispetto alla scorsa stagione, con sette punti in meno. Diretta conseguenza di questo dato statistico è il fatto che i rossoblù giacciano al terzultimo posto in classifica, con un ritardo di cinque lunghezze dallo Spezia quartultimo e al momento salvo dall'onta della retrocessione in Serie B. Dopo aver iniziato la stagione con Davide Ballardini alla guida della squadra, in seguito è subentrata una vecchia gloria del nostro campionato come Andriy Schevchenko. Complice una rosa composta da molti giovani mista a elementi che non conoscono il campionato, tuttavia, l'ex Milan non sta riuscendo ancora a dare un'impronta alla squadra tale da poter risollevare le sorti della stagione. La pausa natalizia, da questo punto di vista, è stata provvidenziale per riorganizzarsi da un punto di vista fisico e mentale. L'ucraino, pertanto, pur non potendo sedere in panchina a causa della recente positività al covid-19, farà affidamento sugli uomini migliori, eccetto Domenico Criscito, anch'egli positivo al virus, e Stefano Sturaro per squalifica. La difesa a tre, di conseguenza, sarà composta da Davide Biraschi, Andrea Masiello e Johan Vasquez, con i due esterni che dovranno stare particolarmente attenti al pericolo cartellino giallo, in quanto diffidati. In avanti spazio all'esperienza dell'intramontabile Goran Pandev e alla voglia di riscatto di Mattia Destro.

Sassuolo-Genoa: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Sassuolo-Genoa si giocherà giovedì 6 gennaio 2022 alle ore 16:30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La partita sarà trasmessa in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Sassuolo-Genoa: formazioni e convocati

Convoati Sassuolo

Portieri: Consigli, Pegolo, Satalino

Difensori: Ayhan, Chiriches, G. Ferrari, Kyriakopoulos, Muldur, Rogerio, Toljan, Tressoldi

Centrocampisti: Aucelli, Harroui, Kumi, M. Lopez

Attaccanti: Berardi, Defrel, Mata, Raspadori, Samele

Probabili formazioni Sassuolo-Genoa

Probabile formazione Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Harroui, Ayhan, Maxime Lopez; Berardi, Defrel, Raspadori. All.: Alessio Dionisi

Probabile formazione Genoa (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Masiello, Vasquez; Ghiglione, Touré, Badelj, Portanova, Cambiaso; Pandev, Destro. All.: Andriy Schevchenko

Sassuolo-Genoa: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Sassuolo e Genoa, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Gianluca Scamacca

Sotto la guida di Alessio Dionisi l'attaccante scuola Roma sembra aver trovato la sua giusta dimensione. L'ex Ascoli, infatti, complice anche la partenza di Francesco Caputo in estate, è riuscito a ritagliarsi il suo spazio nell'attacco titolare, giocando tutte le partite del girone d'andata e realizzando 6 gol. Il suo record personale l'ha raggiunto lo scorso anno con 8 reti, e il fatto di avere ancora un intero girone a disposizione non può che motivarlo a migliorarsi partita dopo partita, a partire proprio da quella contro la sua ex squadra. Tante ottime motivazioni per far ben sperare i tifosi neroverdi e convincere i fantallenatori a schierarlo titolare.

Mattia Destro

Da enfant prodige a “figliol prodigo”. Si potrebbe riassumere così la carriera della ex “promessa non mantenuta” di Inter, Roma e Milan, ma distintosi in positivo al Genoa sia nella sua prima esperienza sia da una stagione e mezza a questa parte. Dopo le 11 realizzazioni della scorsa stagione, infatti, Mattia Destro sta provando a ripetersi anche quest'anno, viste le 7 reti del girone d'andata. Come già puntualizzato, il “grifone” ha bisogno di una scossa per rientrare nei giochi per la salvezza, e proprio per questo servirà segnare gol importanti e pesanti, sin dalla trasferta di Reggio Emilia. E tutte le speranze, di tifosi rossoblù e fantallenatori, passano dai piedi del classe 1991.

Sassuolo-Genoa: precedenti, statistiche e curiosità

Vista l’ancora “giovane” permanenza in massima serie dei padroni di casa, i precedenti incontri contro il Genoa sono solo 17. In particolare, il bilancio appare nettamente favorevole al Sassuolo, che ha vinto 8 volte contro le 5 dei rossoblù, mentre i pareggi sono stati 4. L’ultimo incrocio al Mapei Stadium, poi, risale esattamente al 6 gennaio di un anno fa, e in quella circostanza, dopo il botta e risposta tra Jeremie Boga ed Eldor Shomurodov, fu Giacomo Raspadori a determinare la vittoria dei neroverdi. Che questa partita sia una sorta di “classico dell’Epifania” lo conferma anche il fatto che all’anno prima, il 5 gennaio 2020, risale l’ultima vittoria in assoluto del Genoa, per 2-1, ma tra le mura amiche. L’unica vittoria esterna, invece, risale al 2015/2016, quando fu Blerim Dzemaili a piegare la resistenza dei padroni di casa.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A