Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Salernitana: Ufficiale Perotti, chi è e cosa cambia al Fantacalcio

Diego Perotti Roma

Tra le squadre più rivoluzionate, forse insieme al Genoa, la Salernitana ha effettuato una ricca campagna acquisti nella sessione di calciomercato invernale. Walter Sabatini ha cambiato volto alla squadra, ora spetterà a Stefano Colantuono riuscire a trovare i giusti sincronismi e provare a centrare la salvezza. Un’impresa ardua ma non impossibile per la squadra campana che ha messo a segno l’ultimo colpo con l’arrivo dello svincolato Diego Perotti. Calciatore argentino classe 88 che ha un passato in Italia con Genoa e Roma.

Calciomercato invernale Serie A: tabellone acquisti cessioni 2022

Pagellone Calciomercato invernale: Juventus Regina, Genoa Rivoluzione

Perotti alla Salernitana per rilanciarsi e centrare la salvezza

Diego Perotti è arrivato a Salerno nella giornata di ieri, ha effettuato le visite mediche di rito e ha firmato il contratto con la società granata fino al termine della stagione. “ Fisicamente sto bene e posso dare il 100% per questa squadra. Giocare con Ribery è un sogno, possiamo compiere l'impresa. Sabatini non ha avuto bisogno di convincermi: ci siamo accordati subito. Mi stavo allenando da tanto tempo e stavo soltanto aspettando la possibilità di tornare a giocare. Ci siamo subito accordati appena abbiamo parlato“. Ha dichiarato l’ex giocatore della Roma ai microfoni. Perotti arriva alla Salernitana da svincolato nella sessione di calciomercato invernale, dopo l'ultima esperienza con il Fenerbahce: torna in Italia dopo le avventure con Genoa e Roma. Il giocatore viene da una stagione deludente in Turchia con il Fenerbahce ed è pronto ad iniziare questa nuova avventura per rilanciarsi.

Diego Perotti, i numeri in carriera

In realtá Perotti nella sua ultima stagione in Super lig turca è stato sfortunato, non era andato affatto male a novembre segnando 3 gol in 4 partite. L’operazione al tendine d’achille prima e l’infortunio al ginocchio seguente non gli hanno permesso di esprimersi ai suoi livelli con il Fenerbahce. Con la Roma ha disputato 5 stagioni, 139 presenze con 32 gol e 29 assist. Prima dell’arrivo in maglia giallorossa, due ottime stagioni al Genoa con 45 partite 5 reti e 7 passaggi vincenti. Nella sua carriera il 33enne di Moreno ha giocato anche con Boca Juniors e Siviglia ad alti livelli.

Cosa cambia alla Salernitana con Perotti e i nuovi acquisti

Cosa cambia per la Salernitana con i nuovi acquisti? Innanzitutto muterá quasi completamente l’undici titolare di Stefano Colantuono visto che sono arrivati ben 11 acquisti in tutti i reparti del campo. Ad iniziare con il portiere, a difendere la porta granata ci sará Luigi Sepe arrivato dal Parma e pronto a scalzare Belec tra i pali. Il tecnico romano potrebbe passare alla difesa a 2, con i centrali Federico Fazio e Radu Dragusin probabili titolari. I due si completano anche come caratteristiche tecniche e fisiche. I due terzini potrebbero essere Pasquale Mazzocchi a destra e Luca Ranieri a sinistra. Terzetto di centrocampo nuovo di zecca eccetto Mamadou Coulibaly che giocherebbe sulla mediana insieme al nuovo arrivato, il brasiliano Ederson. A completare il reparto potrebbe trovare spazio Bohinen acquistato dal CSKA Mosca. In attacco ci sono diverse alternative, Federico Bonazzoli partirà forse come favorito al centro dell’attacco e si giocherà il posto con i due nuovi acquisti, Mousset e Mikael. Franck Ribery e Diego Perotti per una maglia a sinistra, ma non è da escludere, vederli insieme in campo come trequartisti dietro all'unica punta. Kechrida e Verdi si contenderanno la corsia di destra. Queste sono soltanto delle ipotesi comunque, vista l’abbondanza a disposizione, non sappiamo con esattezza come Colantuono schiererà i suoi uomini in campo.

Salernitana, come potrebbe giocare

4-3-3: Sepe; Mazzocchi, Fazio, Dragusin, Ranieri; M.Coulibaly, Bohinen, Ederson; Verdi, Bonazzoli/Mousset, Perotti/Ribery

Perotti è da prendere al Fantacalcio?

Diego Perotti ritrova Federico Fazio, suo compagno anche alla Roma qualche anno fa. L’esterno argentino ha 33 anni e viene da una stagione travagliata e piena di infortuni, dove ha giocato soltanto quattro partite (segnando 3 gol). Riuscire a mantenere la permanenza in Serie A sarà una vera impresa per Colantuono, l’intento di provarci comunque c'è, come dimostrano i numerosi arrivi portati da Walter Sabatini a Salerno. L'età e la condizione fisica del calciatore argentino sono due grosse incognite, difficile pensare che possa tornare quello dei tempi della Roma. Se sta bene dovrebbe avere un ruolo da protagonista comunque con la squadra granata e si candida pure per calciare i tiri dal dischetto. Un rischio che non ci sentiamo comunque di consigliare, meglio orientarsi verso altri obiettivi con giocatori che offrono maggiori garanzie.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato