Altre Competizioni

Coppa d’Africa, Senegal-Egitto: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV

Domenica 6 febbraio 2022 andrà in scena la finale di Coppa d'Africa: sfida che metterà di fronte Egitto e Senegal

Senegal-Egitto

Si è partiti mercoledì 9 gennaio con la gara inaugurale tra i padroni di casa del Camerun e il Burkina Faso. Ventiquattro le squadre ai nastri di partenza, un mese e trentadue partite dopo sono rimaste in due a contendersi il titolo di campione del continente africano. Per scoprire chi succederà all'Algeria campione in carica bisognerà aspettare qualche ora. La super sfida finale vedrà di fronte Senegal ed Egitto. Lo scontro nello scontro tra i due assi del Liverpool Salah e Manè è solo una delle tante sfide che caratterizzano questa finalissima. Unico rappresentante del nostro campionato rimasto in corsa è Kalidou Koulibaly nelle file del Camerun. Le due compagini arrivano a questo appuntamento in maniera profondamente diversa. Molto più agevole il cammino del Senegal, che ha sostanzialmente dominato le precedenti avversarie. Più tortuoso quello dell'Egitto che ha dovuto giocare i supplementari sia nei quarti che in semifinale, dove la vittoria è arrivata solo ai tiri di rigore.

Orario di Senegal-Egitto e dove vederla in TV o in streaming

La partita tra Senegal ed Egitto si giocherà domenica 6 febbraio 2022 alle ore 20:00 al Paul Biya Stadium di Olembé. Il match, a differenza di tutti tutti gli incontri della fase finale del torneo, sarà trasmesso sempre in streaming e in esclusiva su Discovery Italy più precisamente sul canale discovery+ o su Eurosport 2, ma anche su Eurosport.

Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l'app su smart tv, oppure collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX o ad una console: Playstation (PS4 e PS5) o Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X). Sarà possibile vederla sul proprio televisore collegando anche dei dispositivi come Amazon Fire Stick o Google Chromecast. I clienti potranno inoltre assistere al match in diretta streaming accedendo direttamente al portale tramite pc, oppure scaricando l'app Discovery+ su smartphone o tablet.

Senegal-Egitto: probabili formazioni

Probabile formazione Senegal (4-4-2): E. Mendy; Sarr, Koulibaly, Diallo, Ciss; Dia, I. Gueye, Mendy, P. Gueye; Diedhiou, Manè.

Allenatore: Aliou Cissè

Probabile formazione Egitto (4-3-3): M. Abou Gabal; O. K. S. Abdel Wahed, A. Hegazy, Mohamed Abdel Monem, A, Fattoh; M. Elneny, Hamdi Fathi, Amr Al Sulaya; M. Salah, Mostafa Mohamed, O. Marmoush.

Allenatore: Carlos Queiroz

Senegal-Egitto: il tabellone

Il Senegal nei gironi è stato sorteggiato nel gruppo B, insieme a Guinea, Malawi e Zimbabwe. Alla prima gara dei gironi i ragazzi di Cissè hanno già confermato di essere i favoriti per la vittoria del raggruppamento, grazie alla vittoria di misura ottenuta contro lo Zimbabwe. Nella seconda uscita però la troppa sicurezza ha giocato un brutto scherzo, e contro la Guinea è arrivato un deludente pareggio a reti inviolate, che non ha comunque intaccato la prima posizione del girone. Pareggio a reti inviolate arrivato anche nella terza ed ultima partita dei gironi, con il Senegal che è comunque riuscito a spuntarla da primo grazie ai cinque punti ottenuti, contro i quattro della Guinea seconda. Tutto liscio invece agli ottavi di finale, dove però, nonostante la doppia superiorità numerica, i senegalesi si sono imposti solamente nei minuti di recupero. Nessun problema nemmeno ai quarti di finale, dove i ragazzi di Cissè hanno superato per 3-1 la Guinea Equatoriale. Stesso punteggio, nel match di semifinale con il Burkina Faso, in una gara combattuta per 70 minuti ma che Koulibaly e compagni hanno voluto vincere più degli avversari.

L’Egitto invece è stato inserito nel girone D, insieme a Nigeria, Sudan e Guinea-Bissau. Dopo la sconfitta all’esordio – un po’ a sorpresa – nel big match contro i biancoverdi, Salah e compagni si sono ripresi subito. Alla seconda giornata hanno infatti regolato per 1-0 la Guinea-Bissau; stessa cosa pochi giorni dopo contro il Sudan. In questo modo, i faraoni si sono qualificati alla fase ad eliminazione diretta come seconda del girone, alle spalle proprio della Nigeria a punteggio pieno. Agli ottavi l’Egitto ha pescato la Costa d’Avorio, classificatasi come prima nel suo gruppo. Gli egiziani l’hanno spuntata solo dopo lo 0-0 ai tempi regolamentari e supplementari, e dopo i calci di rigore (5-4, con rete decisiva proprio del numero 10). Sudati fino all’ultimo anche i quarti di finale contro il Marocco, superato solo ai tempi supplementari in rimonta per 2-1. Finale thrilling per la vittoria in semifinale contro il Camerun dove non sono bastati i 120′ e gli egiziani si sono imposti per 1-3 ai calci di rigore.


30 anni, nato e (soprav)vissuto a Bari, ingegnere civile ma solo per sbaglio. Appassionato di qualsiasi sport o forma di competizione esistente, calcio e fantacalcio in primis. Se c'è una palla che rotola c'è sempre un bimbo che le corre dietro.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Altre Competizioni