Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Inter: da Haller a Scamacca, gli obiettivi in attacco di Marotta

gianluca_scamacca_sassuolo

Negli ultimi giorni l’Inter ha drasticamente virato verso Sebastien Haller per rinforzare il reparto offensivo. Resta comunque viva la pista che porta a Gianluca Scamacca del Sassuolo. Scopriamo quali sono gli obiettivi in attacco di Giuseppe Marotta.

Il piano di Marotta per arrivare ad Haller

La vena realizzativa di Sebastien Haller non è passata inosservata a Giuseppe Marotta. La dirigenza nerazzurra ha incontrato gli emissari del giocatore dell’Ajax per discutere il futuro del calciatore ivoriano di origini francesi. Il valore di Haller secondo transfermarkt è di 30 milioni di euro, il club olandese lo aveva acquistato dagli Hammers per 22,50 milioni di euro, rivelandosi l’acquisto più costoso della storia dei lancieri.

L’Inter è pronta a rivoluzionare il reparto offensivo, i piani di Marotta

Si appresta a voltare pagina l’Inter e ad inserire volti nuovi nel reparto offensivo a disposizione di Simone Inzaghi. Sembra ormai sempre più sicura la partenza di Alexis Sanchez a fine stagione e non è escluso che anche Lautaro Martinez potrebbe dire addio se dovesse arrivare la giusta offerta. La società nerazzurra è alla ricerca di un profilo più “letale” sotto porta. 

Rebus Scamacca – Haller, il futuro del reparto offensivo nerazzurro

Si è parlato tanto di Gianluca Scamacca, fino a qualche settimana davamo quasi per certo, nella finestra di calciomercato estiva, il suo passaggio all’Inter. Ora la trattativa sembra si sia arenata – le richieste del Sassuolo non soddisfano le esigenze di Marotta che considera eccessivi i 40 milioni di euro richiesti dal club neroverde. Pertanto negli ultimi giorni la società nerazzurra sta virando su Haller che risulta una scelta più conveniente, anche se il bomber ivoriano ha quattro anni in più rispetto a Scamacca. In cima alla lista del taccuino di Marotta ci sono ancora questi due nomi, con l’attaccante dell’Ajax che nelle ultime ore sembra essere più gettonato rispetto al centravanti del Sassuolo.

Tra Scamacca e Haller resta vivo l’interesse per Lukaku

I tifosi dell’Inter sognano ancora il ritorno di Romelu Lukaku anche se la pista che porta a Big Rom al momento appare improbabile. Quest’anno il bomber belga sta affrontando una stagione delicata, 32 presenze e 11 reti con i Blues, più volte messo in discussione da Thomas Tuchel, spesso in panchina o schierato fuori ruolo. Inoltre Lukaku ha una valutazione di 100 milioni, per non parlare del suo ingaggio –12,5 milioni di euro a stagione, cifre troppo alte per le casse nerazzurre. Vediamo un confronto relativo a questa stagione tra Haller, Scamacca e Lukaku in termini di goal, stipendio e altri dettagli.

Giocatore Età Piede Pref. Altezza Scadenza Presenze Gol Assist  Ingaggio Valutazione
Haller 27 Destro 1,90 m giugno/2025 34 32 9 3 mln/anno 30 mln
Scamacca 23 Destro 1,95 m giugno/2025 29 12 1 400mila euro/anno 40 mln
Lukaku 28 Sinistro 1,91 m giugno/2026 32 11 2 12,5 mln/anno 100 mln

Chi è Sebastien Haller, l’obiettivo in attacco dell’Inter

Sebastien Haller è nato il 22 giugno 1994 a Ris-Orangis in Francia. Gioca prevalentemente come attaccante centrale e può fare reparto da solo vista la sua notevole stazza (190 cm x 82 kg). Nonostante il fisico imponente però é dotato anche di una notevole agilità, un'ottima tecnica individuale – la sua caratteristica principale è ovviamente l'istinto del gol. La sua carriera inizia nel Auxerre in Ligue 1 dove in tre stagioni realizza 8 gol e 3 assist in 57 presenze. Nel 2014-15 passa all’Utrecht in Eredivisie  dove colleziona in tre anni, 98 presenze 51 reti e 16 passaggi utili attirando l’interesse di Piero Ausilio, direttore sportivo del club meneghino. Ancora tre anni e ottimi numeri nell’esperienza all’Eintracht Francoforte con 19 assist e 33 gol in 77 apparizioni tra Bundesliga, Europa League e Coppa di Germania. Nel 2019-20 viene acquistato dal West Ham, i numeri dell’attaccante ivoriano sono un po’ in calo nel suo anno e mezzo con gli Hammers. 54 partite disputate con 14 realizzazioni e 3 assist. A gennaio del 2020 viene preso dall’Ajax per la cifra record del club olandese di 22,50 milioni di euro. Numeri incredibili quelli di Haller con i lancieri di Amsterdam,  57 presenze, 45 gol e 16 assist.

I numeri di Haller in Champions League quest’anno

Tra i bomber più prolifici in Europa quest’anno, Haller ha esordito in Champions League a 27 anni, dopo una carriera tra Ligue 1, Bundesliga e Premier League, prima di approdare in Eredivisie all’Ajax. I suoi numeri in UCL sono da capogiro, 11 reti in 8 presenze. Purtroppo ieri è arrivata la sorprendente eliminazione dei lancieri di Amsterdam per mano del Benfica che ha espugnato la Johan Cruijff Arena grazie al gol di Darwin Nunez.

Cosa cambia nello scacchiere di Simone Inzaghi con Haller

Haller è un bomber implacabile, un giocatore atipico che riesce ad abbinare forza fisica, agilità e tecnica, doti davvero rare da trovare negli attaccanti del panorama mondiale. A livello di adattamento non dovrebbe avere difficoltà ad assimilare gli schemi di Simone Inzaghi. Puó reggere il peso dell’attacco da solo o giocare in coppia con un altro centravanti. Resta da capire come potrebbe essere la gestione di due attaccanti come Haller e Edin Dzeko in rosa, difficilmente potrebbero giocare insieme, pertanto ipotizziamo una staffetta tra i due. Più fattibile vedere il centravanti ivoriano in tandem con Lautaro Martinez, sulla carta i due per caratteristiche si completano alla grande. Da vedere tuttavia se il Toro resterà in nerazzurro, visto che al momento non sembra ‘incedibile’ per il club meneghino.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato