Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Juventus, fatta per Rudiger: quanto guadagnerà in bianconero

Antonio Rudiger Chelsea

Sembra ormai sicuro il passaggio di Antonio Rudiger alla Juventus in estate. L’ex Roma, in scadenza a giugno 2022, è pronto a fare il suo ritorno in serie A e ha accettato le condizioni del club bianconero.

Quanto guadagnerà Rudiger e i dettagli della trattativa con la Juventus

La Juventus scalda i motori e prepara grandi colpi per la prossima finestra di calciomercato estiva. Le sanzioni applicate contro Roman Abramovich hanno stravolto il futuro dei Blues. Antonio Rudiger aveva comunicato già da tempo l’intenzione di non rinnovare il suo contratto con il club londinese. Dopo aver vinto tutto con il Chelsea è pronto ad iniziare una nuova avventura e adesso è ufficialmente svincolato. Secondo gli ultimi rumors di mercato, Rudiger ha accettato le condizioni proposte dalla Juventus. Il contratto dell’ex difensore della Roma scadrà il 30 giugno 2022 e si appresta a trasferirsi in maglia bianconera a parametro zero al termine di questa stagione.

Il contratto di Rudiger con la Juventus

L’uscita agli ottavi contro il Villarreal si può annoverare tra le eliminazioni più dolorose per la Juventus in Champions League. La sconfitta per 3-0 ha messo in risalto le lacune del reparto difensivo bianconero. Federico Cherubini si è subito attivato ed è pronto a mettere a segno il primo colpo in difesa per la prossima stagione. L’accordo tra Juventus e Rudiger è stato raggiunto, il difensore tedesco firmerà un contratto di 4 anni e guadagnerà 6,5 milioni di euro a stagione. Un grande innesto nello scacchiere di Max Allegri, le qualità principali dell’ex difensore giallorosso sono la forza fisica e l’esperienza in campo internazionale, inoltre conosce molto bene il nostro campionato avendo giocato due stagioni con la Roma ( 2015/16 – 2016/17).

Sbaragliata la concorrenza per Antonio Rudiger, ora quale sarà il futuro di De Ligt

Nelle ultime settimane il nome di Antonio Rudiger era stato accostato alle big europee come Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco ma alla fine l’ha spuntata la Juventus. La Juventus ora dovrà guardarsi dalla concorrenza agguerrita pronta ad accaparrarsi Matthijs De Ligt, gioiello del reparto difensivo bianconero. La sua permanenza è tutt’altro che scontata, e anche il futuro del classe 1999 olandese è incerto. Per un’offerta monstre, la dirigenza bianconera potrebbe sacrificare De Ligt nella prossima finestra di calciomercato in estate. Dopo un avvio di stagione titubante, l’ex centrale dell’Ajax è diventato una garanzia del reparto arretrato e i top club europei gli stanno facendo la corte. Manchester United, Manchester City, Barcellona, Liverpool e Real Madrid si sono messe in fila per contendersi uno dei difensori centrali più promettenti al mondo. A quale cifra potrebbe cedere il direttore sportivo della Juve, Federico Cherubini? Ipotizziamo che di fronte ad un’offerta da 80 milioni di euro, la vecchia signora potrebbe privarsi di De Ligt.

La Juventus ci prova anche per altri due giocatori del Chelsea

Non solo Antonio Rudiger, nei piani della Juventus ci sarebbero anche altri due giocatori del Chelsea: i due nazionali azzurri – Jorginho Frello e Emerson Palmieri.

Tutti i retroscena sulla trattativa di Jorginho

Per rinforzare il centrocampo l’obiettivo principale del ds bianconero Federico Cherubini rimane Jorginho. la Juventus si è lanciata sul regista azzurro che andrà in scadenza di contratto con i Blues il 30 giugno 2023. In questa circostanza la trattativa con il Chelsea sará più complessa, visto la situazione critica del club londinese. I Blues per non rischiare di perderlo a parametro zero a giugno potrebbero decidere di abbassare il prezzo, intorno ai 30-35 milioni di euro. Inoltre la Juve potrebbe  usufruire del Decreto Crescita che permette di avere uno sconto del 50% sulla tassazione. La dirigenza bianconera è pronta ad offrire un contratto di quattro anni con un ingaggio intorno ai 6 milioni di euro a stagione.

Per Emerson Palmieri  si fa sotto anche la Lazio

Oltre a Rudiger e Jorginho, la Juventus pensa anche ad un rinforzo sulla fascia. Mattia de Sciglio sta disputando una stagione convincente e il rinnovo sembra una formalità. Con la partenza scontata del brasiliano Alex Sandro, servirà un altro giocatore per la corsia di sinistra nella prossima finestra di mercato. Il nome in auge è quello di Emerson Palmieri, quest’anno in prestito al Lione ma di proprietá del Chelsea. Anche in Ligue 1 il nazionale azzurro sta disputando un’ottima stagione – 1 gol e 2 assist in 29 presenze. Innanzitutto bisognerà vedere se il club francese deciderà di esercitare il diritto di riscatto, fissato a 14 milioni di euro. In caso contrario Juventus e Lazio sono pronte ad affondare il colpo decisivo per l’ex terzino sinistro della Roma. Anche Igli Tare da tempo è sulle tracce dell’italo-brasiliano e continua a monitorare la situazione per regalare un rinforzo in difesa di spessore al tecnico biancoceleste Maurizio Sarri. L’obiettivo della dirigenza biancoceleste si potrà concretizzare se il Lione non riscatterà Emerson e se il Chelsea, vista la situazione delicata farà un buon prezzo per cedere il calciatore ex Palermo.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato