Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Lazio, parte l’asta per Milinkovic Savic: dal Manchester United alla Juventus, i club sul sergente

Sergej Milinkovic-Savic Lazio

Nessun centrocampista segna e distribuisce assist come lui, potrebbe essere l’ultima stagione per il sergente con la maglia della Lazio. È partita l’asta per Milinkovic-Savic, vediamo quali sono i club sul nazionale serbo.

Milinkovic Savic, obiettivo del Manchester United per il dopo Pogba

Il Manchester Utd è una delle principali squadre che sta monitorando Sergej Milinkovic-Savic della Lazio. Nella finestra di calciomercato invernale, i Red Devils avevano già avviato le trattative per il nazionale serbo. Lo United ha poi optato per aspettare fino all’estate prima di tentare questo grande colpo a centrocampo. Il sergente è valutato 70 milioni di euro secondo Transfermarkt e il suo contratto con il club biancoceleste scadrà il 30 giugno 2024. Secondo le ultime indiscrezioni questa potrebbe essere davvero l’ultima stagione alla Lazio, il presidente Claudio Lotito vuole incassare il massimo adesso, prima che la valutazione di Milinkovic-Savic diminuisca e per evitare lo spettro di perderlo a parametro zero nei prossimi due anni. I Red Devils dovranno affrontare la concorrenza di Juventus e Paris Saint Germain, anche l’Inter non ha perso l’interesse per il centrocampista classe 1995. Il reparto di centrocampo del Manchester United è stato sotto esame in questa stagione e la dirigenza ha stabilito che ha bisogno di rinforzi in estate. Paul Pogba e Jesse Lingard sono in procinto di lasciare l’Old Trafford durante la sessione di calciomercato estiva, pertanto ci sarà bisogno di almeno un nuovo centrocampista centrale. Il sergente nelle ultime finestre di mercato ha sempre scelto di rimanere alla Lazio ma ora è pronto per affrontare una nuova sfida altrove. Secondo i tabloid inglesi Milinkovic-Savic e il club capitolino sono ai ferri corti, lo United lo segue dall’era di Josè Mourinho e ora con Ralf Rangnick, l’interesse è tutt’altro che svanito. Il presidente Lotito spera che si scateni una vera e propria asta per ottenere il massimo dalla cessione del suo campione, intanto però Maurizio Sarri, grande fan del calciatore, non ha preso bene i rumors sulla cessione del 25enne ex KRC Genk. 

Il Paris Saint-Germain pronto a fare follie per Milinkovic-Savic

Quest’anno Sergej Milinkovic-Savic ha giocato 36 partite tra campionato, Europa League e Coppa Italia contribuendo con 8 goal e 9 assist. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, il Paris Saint Germain è piombato su Milinkovic-Savic. Igli Tare potrebbe perdere il tassello fondamentale per il centrocampo di Maurizio Sarri, l’offensiva del Psg è forte e decisa. Il club transalpino è pronto a mettere sul piatto ben 80 milioni di euro per il nazionale serbo. Una cifra che consentirebbe alla dirigenza capitolina di rinforzare tutti i reparti della rosa. Leonardo, direttore sportivo del Paris Saint-Germain sta pianificando da diverse settimane gli obiettivi di mercato del club transalpino, con fari puntati sul rinnovo di Kylian Mbappè, corteggiato dal Real Madrid. Nella lista dei candidati per rinforzare il centrocampo, in cima ai sogni del ds brasiliano ex Milan c’è Milinkovic-Savic. Sembra invece accantonata l’idea di firmare Paul Pogba dal Manchester Utd. Pur essendo una cifra notevole, 80 milioni di euro, questa offerta è ancora distante dai 100 milioni di euro richiesti da Claudio Lotito per lasciar partire il centrocampista ex KRC Genk. Un ipotetico passaggio del sergente al Psg significherebbe anche un consistente aumento dello stipendio rispetto a quanto guadagna ora con la Lazio. Il centrocampista classe 1995 potrebbe diventare uno degli acquisti di punta della stagione 2022-23 per club francese. In passato il giocatore serbo nato a Lleida in Spagna, era stato accostato al Paris Saint-Germain, in questa finestra di calciomercato estiva potrebbe essere la volta buona per vederlo vestire la maglia rossoblu del club transalpino. Stella della Lazio dal 2015, Milinkovic Savic è pronto ad iniziare una nuova avventura.

La chiave della Juventus per arrivare a Milinkovic-Savic

Tra le due big europee, Manchester United e Paris Saint-Germain, c’è anche la Juventus in lizza per l’asta a Milinkovic-Savic. L’idea della dirigenza bianconera per arrivare al sergente è di ottenere un tesoretto con i riscatti di Dejan Kulusevski e Merih Demiral. Il difensore dopo le ottime prestazioni in questa stagione verrà sicuramente riscattato dall’Atalanta. Anche lo svedese ha iniziato la sua avventura con gli Spurs alla grande con 2 goal e 1 assist. L’eccellente avvio lascia presagire che il Tottenham lo riscatterà a titolo definitivo. Sarebbero in totale circa 70 milioni di euro in entrata per le casse bianconere( 30 milioni per Demiral e 40 milioni per Kulusevski). Le ulteriori cessioni di Adrien Rabiot, il brasiliano Arthur e Weston McKennie metterebbero la Vecchia Signora in una buona posizione per tentare l’assalto a Milinkovic-Savic. Le pretese di Claudio Lotito si sono abbassate un po rispetto a qualche anno fa, quando chiedeva 110 milioni di euro per il cartellino del nazionale serbo. Il classe 1995 di Lleida è un centrocampista dalle caratteristiche uniche, un leader che sa difendere, impostare il gioco, segnare e effettuare assist, per questo la Juventus lo ha messo in cima alla lista dei desideri per il 2022-23. Di recente un post del suo connazionale Dusan Vlahovic indirizzato al sergente “Vieni alla Juve” ha fatto letteralmente sognare i tifosi bianconeri.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato