Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 30^ giornata

Piotr Zielinski Napoli

La Serie A e il fantacalcio tornano in campo nel weekend, per l'undicesimo turno del girone di ritorno. Nel seguente articolo analizzeremo la 30^ giornata di Serie A, per capire chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Sassuolo-Spezia (venerdì 18 marzo ore 18:45)

Berardi non si lascia mai fuori, sì deciso anche a Scamacca e allo scatenato Traorè; chi ha Defrel può lanciarlo, ci piace Frattesi i cui inserimenti possono far male alla difesa (non sempre perfetta..) dei liguri. Maxime Lopez da sufficienza e poco altro, meglio i terzini di Chiriches e Ferrari ma in linea di massima sono tutti schierabili.

Verde rimane una buona scelta anche dopo il rigore sbagliato, ok Manaj mentre Gyasi non ispira. Bastoni con diligenza, Maggiore è più un no che un sì mentre Kiwior è da evitare così come l'intera linea difensiva degli spezzini contro un Sassuolo che davanti fa paura a tutti.

  • Consigliati: Berardi, Traorè, Verdi
  • Sconsigliati: Gyasi, Nikolaou, Reca
  • Possibile sorpresa: Defrel

Genoa-Torino (venerdì 18 marzo ore 21:00)

Destro sembra ormai sempre meno centrale nella testa di Blessin, non è la partita giusta neanche per sperare nel primo gol di Yeboah; Portanova lotta ma potete trovare di meglio a centrocampo, idem per Melegoni mentre Amiri è una scommessa che ci intriga. Badelj e Sturaro non sono da fantacalcio, in difesa Ostigard ed Hefti sono i più schierabili.

Belotti sembra quasi non essere stato fuori per metà stagione, sono le partite di Brekalo così come quelle di Pobega; Lukic e Mandragora da buon voto in mediana, Singo non si discute mentre Vojvoda è ancora una volta una buona idea. Bremer prima di chiunque altro in difesa, Izzo e Rodriguez non sono prioritari.

  • Consigliati: Amiri, Belotti, Bremer
  • Sconsigliati: Destro, Yeboah, Rodriguez
  • Possibile sorpresa: Pobega

Napoli-Udinese (sabato 19 marzo ore 15:00)

Osimhen sempre in campo, da schierare anche Insigne e Zielinski rimasti fuori per motivi diversi a Verona ma entrambi largamente favoriti per tornare dal primo minuto; meglio Lozano di Politano se c'è da scegliere, da buon voto Anguissa mentre Fabian è sempre un sì. Promossi a pieni voti i due centrali e Di Lorenzo anche in ottica modificatore, con Mario Rui, invece, serve prudenza.

Deulofeu in forma smagliante ma a Napoli è dura per tutti, da evitare a priori invece Beto che sembra un altro giocatore. Pereyra è schierabile anche in partite del genere (attenzione ai rigori), no secco ai compagni di reparto Walace e Makengo così come a Udogie sulla sinistra. Si può mettere anche Molina perchè il Napoli concede da quella parte, da evitare ovviamente i tre centrali contro uno dei migliori attacchi del campionato.

  • Consigliati: Osimhen, Fabian Ruiz, Pereyra
  • Sconsigliati: Mario Rui, Beto, Zeegelaar
  • Possibile sorpresa: Anguissa

Inter-Fiorentina (sabato 19 marzo ore 18:00)

Dzeko è ancora una volta il nome migliore nella batteria di attaccanti nerazzurri, Lautaro non si può lasciare fuori (a meno di attacchi stellari) mentre Sanchez può meritare una chance nel vostro attacco. Non dubitate di Barella così come di Dumfries e Perisic, Calhanoglu sa far male da qualsiasi posizione mentre Vidal continua ad avere più bassi che alti. In difesa sì a Skriniar e Bastoni, no a Ranocchia: Torino insegna.

Piatek non è follia contro un'Inter in estrema difficoltà, non ispira invece Sottil né quantomeno Nico Gonzalez; Bonaventura e Castrovilli vanno a folate, diciamo sì a Torreira per un buon voto ma non aspettatevi bonus. Biraghi e Odriozola possono andare in sofferenza contro i due esterni nerazzurri, da evitare anche i due centrali perché l'Inter fa paura.

  • Consigliati: Dzeko, Barella, Piatek
  • Sconsigliati: Ranocchia, N. Gonzalez, Odriozola
  • Possibile sorpresa: Sanchez

Cagliari-Milan (sabato 19 marzo ore 20:45)

Pavoletti ci mette il cuore ma non basta, si può tenere fuori Joao Pedro visto il brutto momento di forma e l'avversario; nessun nome in mediana merita un posto nelle vostre formazioni così come Dalbert e Bellanova contro un Milan che fa delle fasce la sua arma principale. Da tenere fuori, per ovvie ragioni, anche i centrali, Lovato compreso.

Giroud e Ibra si giocano una maglia da titolare per il ruolo di prima punta: entrambi sono schierabili, la riserva non è obbligatoria perché una staffetta è molto probabile; Leao non si discute, si può tenere ancora fuori Brahim Diaz in caso di alternative migliori mentre Messias è un ottimo jolly da lanciare a centrocampo. Kessiè, tra rinnovo e prestazioni così così, merita comunque un posto perché rigorista, sì, come sempre, al solito Tonali; promossa in blocco la linea difensiva di Pioli, sopratutto per chi gioca con modificatore.

  • Consigliati: Leao, Messias, Theo Hernandez
  • Sconsigliati: Joao Pedro, Dalbert, Bellanova
  • Possibile sorpresa: Messias

Venezia-Sampdoria (domenica 20 marzo ore 12:30)

Henry e Nsame schierabili ma nessuno dei due è una prima scelta, in attacco infatti il nome migliore è ancora una volta quello di David Okereke; Aramu appannato ma da rigorista ha ancora senso, da centrocampista è comunque meglio di Busio (da sufficienza) e Crnigoj (da evitare); in difesa, invece, meglio i due terzini di Ampadu e i due centrali.

Caputo e Quagliarella ci ispirano, entrambi assolutamente promossi da terzo slot; Sensi se sta bene è un fattore, non dubitate di Candreva nonostante il rigore sbagliato nell'ultimo turno. Rincon e Thorsby hanno poco da dare al fantacalcio, tra i difensori meglio Colley e Murru di Yoshida e Bereszynski.

  • Consigliati: Okereke, Caputo, Candreva
  • Sconsigliati: Ampadu, Caldara, Yoshida
  • Possibile sorpresa: Henry

Juventus-Salernitana (domenica 20 marzo ore 15:00)

Vlahovic si schiera e basta, date fiducia a questo Morata che sembra rinato dall'arrivo di Vlahovic; Dybala (con riserva) va messo ad ogni costo, a centrocampo meglio Locatelli dei suoi due compagni sia per voti che per i bonus. Promossa senza indugi tutta la difesa, impegnata contro il peggior attacco di questo campionato.

Djuric e Bonazzoli in crescita ma per stavolta è un no, non ispira neanche Verdi che oltre ai calci piazzati ha poco altro da offrire; dal centrocampo in giù ogni nome è un rischio insufficienza, da evitare a priori.

  • Consigliati: Vlahovic, Dybala, Locatelli
  • Sconsigliati: Bonazzoli, Verdi, Fazio
  • Possibile sorpresa: De Ligt

Empoli-Verona (domenica 20 marzo ore 15:00)

Crediamo ancora in Pinamonti nonostante un ultimo periodo di magra, sì anche a Bajrami mentre Di Francesco è un nome da prendere in considerazione soltanto in emergenza; Zurkowski sa come colpire, meglio di Bandinelli e Asslani che non hanno bonus nelle corde. Meglio Stojanovic di Parisi sulle fasce, no secco ai due centrali che si troveranno davanti uno dei migliori attacchi della Serie A.

Simeone in queste partite è sempre un sì, da schierare anche Caprari oltre al solito Barak a centrocampo; Tameze sa far tutto, non rischiate con Sutalo nonostante la posizione avanzata così come con Bessa e Hongla in mediana. Tra i centrali, invece, il nome migliore è Casale.

  • Consigliati: Zurkowski, Caprari, Barak
  • Sconsigliati: Bandinelli, Sutalo, Hongla
  • Possibile sorpresa: Stojanovic

Roma-Lazio (domenica 20 marzo ore 18:00)

Ad Abraham manca solo il gol nel derby per coronare una prima stagione in Italia già più che positiva, alle sue spalle promossi a pieni voti anche Zaniolo e il capitano Lorenzo Pellegrini; Zalewski e Karsdorp sulle fasce non ispirano, in mediana Cristante offre più garanzie di voto rispetto ad un appannato Sergio Oliveira mentre Mkhitaryan rimane una buona pedina come terzo o quarto slot. I difensori centrali non sono mai una priorità in un derby: Mancini, Smalling e Ibanez sono schierabili, ma con prudenza.

Immobile si schiera ad occhi chiusi, dentro anche l'ex Pedro e Felipe Anderson che siglarono già la vittoria all'andata insieme a Milinkovic, anch'egli, ovviamente, da mettere senza discussioni così come Luis Alberto. Lucas Leiva da evitare, in difesa l'unico difensore meritevole di un posto è invece Acerbi.

  • Consigliati: Abraham, Immobile, Milinkovic-Savic
  • Sconsigliati: Oliveira, Karsdorp, Luiz Felipe
  • Possibile sorpresa: Lazzari

Bologna-Atalanta (domenica 20 marzo ore 20:45)

Arnautovic ok da terzo slot se siete corti davanti, no a Barrow mentre Orsolini da centrocampista può essere un'idea percorribile; Soriano non è più quello delle scorse annate, da evitare anche Schouten mentre Svanberg può uscirne con una sufficienza. L'Atalanta fa fatica ma davanti fa sempre paura: no ai tre centrali, compreso Theate, e ai due esterni difensivi.

Muriel va schierato a meno che non abbiate un attacco a cinque stelle, Malinovskyi e Pasalic meritano sempre un posto nel vostro centrocampo; Koopmeiners è un'arma da voti e bonus di cui non potete fare a meno, meglio di De Roon che va schierato soltanto in caso di emergenza. Tra i difensori sì ad Hateboer e ai tre centrali, Maehle, al contrario, continua a deludere.

  • Consigliati: Orsolini, Malinovskyi, Pasalic
  • Sconsigliati: Barrow, Soriano, Maehle
  • Possibile sorpresa: Demiral

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 30^ giornata

Wojciech Szczesny: oltre ad essersi confermato, per l'ennesima stagione, come uno dei migliori portieri del nostro campionato, in quest'annata il polacco si è dimostrato anche un eccellente pararigori, neutralizzando nell'ultimo turno contro la Sampdoria il terzo dei quattro rigori fronteggiati nella Serie A corrente. Domenica a Torino il portiere ex Arsenal e Roma, reduce da appena 4 gol subiti nelle ultime 11 in casa, si troverà davanti la Salernitana, peggior attacco del campionato con 22 gol fatti.

Theo Hernandez: la Serie A 2021/2022 ha una nuova capolista solitaria, dall'ultimo turno senza neanche più bisogno di calcoli e ipotesi basati sulle partite da recuperar. Uno dei giocatori più rappresentativi e determinati dei rossoneri è senza dubbio il francese ex Real, terzino di ruolo ma esterno di spinta di fatto; sabato sera il Milan sarà impegnato a Cagliari (terza peggior difesa e quarto peggior attacco in Serie A): dei dieci bonus totali totalizzati fin qui dal numero 19, più della metà sono arrivati in trasferta, tra cui tre dei quattro gol segnati.

Piotr Zielinski: nell'ultimo turno contro il Verona il polacco è finito in una panchina punitiva, con l'obiettivo, da parte di Spalletti, di suscitare in lui una reazione d'orgoglio che possa risvegliare il numero 20 degli azzurri dal letargo sportivo dell'ultimo periodo. Zielinski è infatti a secco di reti in campionato dal 4 dicembre scorso (12 partite), dopo aver messo a segno 5 gol nelle prime 16 giornate; per poter ambire allo scudetto il Napoli ha bisogno del miglior Piotr: la scossa potrebbe arrivare già questa giornata, proprio contro quell'Udinese che lo portò in Italia 10 anni fa.

Victor Osimhen: con l'infortunio allo zigomo ormai totalmente alle spalle (tanto che, proprio in questa giornata, potrebbe poter finalmente fare a meno della maschera protettiva), l'attaccante nigeriano è tornato a disposizione a pieno regime, prendendosi il Napoli sulle spalle e trascinandolo a suon di gol e prestazioni. Dal ritorno da titolare in campo Osimhen ha messo a referto 4 gol e 1 assist in sei partite, tre delle quali contro Inter, Milan e Lazio: domenica al Maradona il Napoli affronterà l'Udinese, contro il quale all'andata Osimhen segnò il gol del momentaneo 1-0.

Dusan Vlahovic: scontato quanto obbligatorio è l'ultimo consiglio di giornata, che vede protagonista il prodigio serbo da 20 gol in 27 partite sfidare il fanalino di coda del nostro campionato, peggior difesa con 63 gol subiti all'alba della 30^ giornata. Come già citato nei nostri consigli per la 27^ giornata, l'attaccante della squadra di Allegri non è mai rimasto a secco per più di due partite consecutive in questo campionato: in quell'occasione il serbo siglò una doppietta, in questa giornata.. chi lo schiererà, vedrà.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare