Seguici su

La Classifica

La classifica, i dieci migliori marcatori della storia

Cristiano Ronaldo Manchester United

Con la tripletta segnata contro il Tottenham Cristiano Ronaldo ha superato Josef Bican diventando il miglior marcatore di tutti i tempi: la classifica

Da ormai un po' di tempo sono finiti tutti gli aggettivi per descrivere Cristiano Ronaldo, il portoghese – nonostante ormai abbia da poco compiuto 37 anni – continua a segnare gol su gol e battere record. Con la tripletta segnata nel match di Premier League tra Manchester United e Tottenham, Cr7 è infatti diventato il miglior marcatore della storia del calcio.

Sono addirittura 807 i centri del portoghese tra prime squadre e nazionali maggiori nel corso della sua carriera, che quest'anno festeggia i venti anni. Superato l'austriaco Josef Bican, sul quale ci sono diversi numeri in giro ma, stando alla maggior parte delle fonti, dovrebbe essersi fermato a quota 805. Nella classifica dei dieci migliori marcatori nella storia del calcio, oltre a Cristiano Ronaldo, solo un altro calciatore è ancora in attività e potrebbe migliorare il suo bottino: Lionel Messi. Andiamo quindi a vedere chi sono i dieci migliori marcatori della storia.

La classifica dei dieci migliori marcatori della storia del calcio

10)Eusebio da Silva Ferreira: 620 gol

In decima posizione troviamo un connazionale di Cristiano Ronaldo, un'altra vera e propria leggenda portoghese. Protagonista soprattutto con maglie non troppo prestigiose in giro per il mondo, Eusebio è comunque riuscito a segnare la bellezza di 620 gol nel corso della sua lunga carriera. Una bella fetta sono anche arrivati con la nazionale maggiore del Portogallo, con la quale ha segnato 41 gol in 61 presenze totali.

9)Erwin Helmchen: 631 gol

Attaccante tedesco che ha speso, come Eusebio, praticamente tutta la sua carriera giocando per squadre non prestigiosissime, Helmchen può però vantare un primato assoluto per quanto riguarda i gol segnati. Sono 631 i centri della sua carriera, tutti arrivati con i vari club con i quali ha giocato. Non è infatti mai arrivato ad esordire con la nazionale maggiore tedesca.

8)Abe Lenstra: 684 gol

Bomber olandese che ha speso la maggior parte della sua carriera proprio in patria, dove è diventato praticamente leggenda dell'Heerenveen, club con il quale ha segnato quasi la totalità dei suoi gol: nello specifico 503 in poco più di 500 presenze totali. Sommando anche gli altri gol collezionati, il bottino totale sale addirittura a 684 marcature.

7)Ferenc Puskas: 704 gol

In molti conosceranno già il nome dell'attaccante ungherese, pur non avendolo mai visto giocare. Questo perché a lui è dedicato proprio il Puskas Award, ovvero il premio per il gol più bello segnato nel corso dell'anno solare. Di gol belli ne avrà però segnati parecchi l'ungherese, dato che in carriera ha addirittura raggiunto le 704 marcature ufficiali. Ha praticamente lasciato un segno indelebile in ogni club con il quale ha giocato. Sono 352 i gol nelle 341 presenze con l'Honved, 156 quelli nelle 180 partite disputate con il Real Madrid, mentre addirittura 84 quelli segnati nelle 85 presenze con la nazionale maggiore ungherese.

6)Gerd Muller: 729 gol

Altro tedesco in classifica ed altra leggenda non solo in Germania, ma per il calcio in generale. Si piazza appena fuori dalla top cinque Gerd Muller, grazie ai suoi 729 gol trovati in carriera. Leggenda vera e propria del Bayern Monaco, club con il quale ha segnato la bellezza di 404 gol in 459 presenze. Molto positivo anche il suo bottino con la nazionale maggiore, con la quale ha giocato 62 volte segnando addirittura in 68 occasioni.

5)Romario: 745 gol

Il primo brasiliano in classifica, nonché fanalino di coda della top cinque, è uno che di club in carriera ne ha girati veramente parecchi. Sono ben 17 le stagioni giocate con diverse squadre di club per Romario, che in giro per il mondo ha esultato ben 745 volte. L'esperienza nella quale ha trovato la maggior parte dei centri è quella agli inizi della carriera con la maglia del PSV Eindhoven, con 98 gol in 109 presenze. Il club più prestigioso con il quale ha giocato nel corso della sua carriera è invece il Barcellona, con il quale ha segnato 34 gol in 46 presenze. Non male nemmeno il bottino con la nazionale brasiliana maggiore, 55 reti in 70 apparizioni.

4)Pelè: 757 gol

Altro brasiliano e vera e propria rockstar del panorama calcistico mondiale. Uno dei giocatori più grandi che il gioco del calcio abbia mai visto. Anche se spesso e volentieri ha affermato di aver superato i 1000 gol in carriera, ufficialmente gliene vengono riconosciuti 757. La maggior parte di questi ovviamente sono arrivati con la maglia del Santos, club con il quale ha giocato quasi la totalità della sua carriera, trovando 568 gol in 580 partite. Sono 77 invece le marcature con la nazionale brasiliana, in 92 presenze.

3)Lionel Messi: 770 gol

Il primo calciatore ancora in attività presente in classifica è a sua volta uno dei più forti della storia: la pulce argentina Lionel Messi. Il calciatore del PSG, che ha di recente vinto il settimo pallone d'oro della sua carriera (è il calciatore che ne ha vinti di più in assoluto nella storia del calcio), può anche vantare il terzo posto come miglior bomber della storia. Per Messi sono 770 le marcature ufficiali. Le fetta più grossa è ovviamente arrivata con la maglia del Barcellona, club al quale ha legato praticamente quasi tutta la sua carriera. Sono 474 i gol in maglia blaugrana. Non male nemmeno il bottino con la nazionale maggiore argentina, con la quale ha segnato 80 gol in 158 presenze.

2)Josef Bican: 805 gol

Al secondo posto troviamo l'austriaco Josef Bican. Come detto nell'introduzione, riguardo i suoi numeri ci sono un sacco di informazioni in giro, molte delle quali si contraddicono. Stando alle fonti più autorevoli e secondo quanto riportato sul sito ufficiale del Manchester United, per Bican i gol ufficiali in carriera sono però 805, il che gli vale il secondo posto tra i migliori marcatori di sempre.

1)Cristiano Ronaldo: 807 gol

Il miglior marcatore di sempre nella storia del calcio è invece uno che di record ha riempito la sua carriera e la sua bacheca personale: Cristiano Ronaldo. Con la tripletta segnata nell'ultima partita, Cr7 ha raggiunto gli 807 centri nel corso della sua lunga carriera. Record arrivato grazie alla 59esima tripletta di sempre. Record che è inoltre destinato ad aumentare, dato che il portoghese sembra non avere nessuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo in tempi recenti. La fetta più grossa dei suoi gol è arrivata ovviamente nella sua esperienza più lunga, quella con il Real Madrid, ma ha lasciato il segno anche in Italia ed in Serie A con la maglia della Juventus, grazie a 101 realizzazioni. Ovviamente è anche il miglior marcatore di sempre con la maglia della nazionale maggiore portoghese, grazie a 115 gol in 184 presenze, il che lo rende anche il miglior marcatore di sempre con la maglia di una nazionale maggiore in assoluto.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in La Classifica