Seguici su

Nazionali

Playoff qualificazioni ai Mondiali, Italia-Macedonia del Nord 0-1: azzurri fuori da Qatar 2022

Ciro Immobile Italia

Per la seconda volta di fila l'Italia non parteciperà ad un Mondiale, decisiva la sconfitta contro la Macedonia del Nord nelle semifinali dei playoff per le qualificazioni a Qatar 2022: macedoni in finale contro il Portogallo

Incredibile ma vero, l'Italia non parteciperà ai mondiali di Qatar 2022. Per la seconda volta consecutiva gli azzurri steccano la qualificazione alla massima competizione per nazionali. Dopo la Svezia, la bestia nera degli azzurri è un'altra squadra molto indietro nel ranking: la Macedonia del Nord. Ai macedoni basta un gol di Trajkovski in pieno recupero per sconfiggere i ragazzi di Mancini, che creano tantissimo ma non riescono a concretizzare nulla. La Macedonia accede quindi alla finale dei playoff contro il Portogallo che si terrà il prossimo 29 marzo.

Italia – Macedonia del Nord 0-1: risultato e tabellino

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Mancini (dall'88′ Chiellini), Bastoni, Emerson; Barella (dal 77′ Tonali), Jorginho, Verratti; Berardi (88′ Joao Pedro), Immobile (dal 77′ Pellegrini), Insigne (dal 63′ Raspadori). All. Roberto Mancini

Macedonia del Nord (4-4-2): Dimitrievski; S. Ristovski, Velkovski (dall'85′ Ristevski), Musliu, Alioski; Nikolov (dal 58′ Ashkovski), Ademi (dal 58′ Spirovski), Bardhi, Churlinov; M. Ristovski (dal 71′ Miovski), Trajkovski. All. Igor Angelovski

Gol: Trajkovski 92′

Assist: –

Ammoniti: Spirovski

Espulsi: –

Italia – Macedonia del Nord 0-1: il racconto del match

Parte subito forte l'Italia, che effettua il primo tiro verso la porta avversaria già al terzo minuto con Emerson, tiro che finisce però alto sopra la traversa. Il pressing degli azzurri continua. Tre minuti più tardi ci prova Berardi, che trova però l'ottima respinta di Musliu. L'Italia continua a spingersi avanti senza sosta. Al 20′ arriva una doppia occasione firmata Berardi ed Immobile, entrambe le conclusioni vengono però respinte dalla difesa macedone. L'occasione più nitida della partita arriva alla mezz'ora, Dimitrievski sbaglia un pallone clamoroso e lo regala a Berardi, che – a porta spalancata – calcia troppo piano e consente al portiere dei macedoni di recuperare e bloccare il suo tiro, rimediando così al clamoroso errore. Un minuto dopo ci prova Immobile, che sfiora però la traversa con il suo tiro. Nel finale gli azzurri staccano leggermente la spina e concedono un'occasione ai macedoni, il tiro di Trajkovski è però facile preda di Gigio Donnarumma. La prima frazione si chiude quindi a reti inviolate.

Al rientro dagli spogliatoi sono ancora i ragazzi di Mancini a partire meglio ed a creare la prima occasione della seconda frazione, il tiro di Berardi viene però ancora una volta respinto dalla difesa della Macedonia. Al 52′ è ancora l'esterno del Sassuolo ad impensierire il portiere macedone, che deve aiutarsi con il terreno per bloccare il tiro in due tempi. Al 58′ è sempre un ispirato Berardi a provarci di destro da dentro l'area, la conclusione termina però alta. Al 67′ altra grande occasione per l'Italia, sugli sviluppi di un calcio d'angolo Bastoni svetta in area e trova la risposta di Dimitrievski che blocca alto. A dieci dal termine ci prova Raspadori, subentrato al posto di Insigne, la sua conclusione sfiora però la traversa. Pochi minuti dopo un tiro-cross di Pellegrini non trova nessun compagno. Al 92′, metà del recupero, Dimitrievski rinvia trovando una deviazione di testa di un centrocampista che finisce sul petto di Trajkovski che, dopo lo stop, mira l'angolo lontano e lascia partire un gran tiro dalla lunga distanza che non lascia scampo a Donnarumma e si insacca a fil di palo lontano. La Macedonia è clamorosamente in vantaggio. Il Renzo Barbera, una bolgia fino a quel minuto, è in silenzio. Impietrito. L'Italia è sotto ad un minuto e mezzo dalla fine. Gli azzurri provano un ultimo arrembaggio con Joao Pedro (al debutto in azzurro), il suo tiro finisce però fuori di poco. Termina dunque con la clamorosa vittoria della Macedonia del Nord, che conquista la finale dei playoff.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Nazionali