Seguici su

Serie A

Salernitana-Sassuolo: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Andrea Consigli Sassuolo

Sabato 12 marzo andrà in scena Salernitana-Sassuolo, gara valida per la 29^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dell'Arechi.

Salernitana-Sassuolo

Per i campani c'è da dimenticare l'incubo nerazzurro. Dieci gol al passivo subiti dall'Inter tra andata e ritorno sono una botta che potrebbe restare a lungo nelle menti dei granata. Nicola dovrà fare di tutto per stimolare la squadra a credere ancora di mantenere la categoria in un finale di stagione che sembra ormai scritto. Dalla sfida di San Siro c'è da tenere l'approccio di Sepe e compagni che nei primi dieci minuti avevano messo in seria difficoltà i campioni d'Italia. La sfida al Sassuolo non appare di certo più semplice visto lo stato di forma dei neroverdi, ma c'è da provarci. Confermato Djuric al centro dell'attacco, non dovrebbe recuperare invece Ribery ancora alle prese con guai fisici post incidente d'auto. In difesa confermati Fazio e Dragusin nonostante la prova negativa di venerdì scorso.

Momento magico per Berardi e soci che arrivano da dieci punti in quattro partite. Tanti punti e anche pesanti visto le avversarie incontrate: vittoria a Firenze e a Milano contro l'Inter, passando per il pareggio casalingo con la Roma e la vittoria in scioltezza a Venezia. Conquistata in pianta stabile la parte sinistra della classifica adesso si può sognare l'Europa. La Salernitana sembra vittima sacrificale di questo primo anticipo ma non c'è da abbassare la guardia. Dionisi ritrova Chiriches che dovrebbe subito prendersi una maglia da titolare, se così non fosse pronto Ayhan. Straordinari in fascia per Muldur viste le condizioni di Tojan, non ancora pronto al rientro. Formazione tipo tra centrocampo e attacco con Frattesi e Maxime Lopez a sostegno dei quattro da 35 gol stagionali.

Orario di Salernitana-Sassuolo e dove vederla in tv o in streaming

La partita Salernitana-Sassuolo si gioca sabato 5 marzo 2022 alle 21.00 allo stadio Arechi di Salerno. L'anticipo del sabato sera vede di fronte i neroverdi allenati da Dionisi, ospiti dei granata fanalino di coda del nostro campionato

Il match sarà trasmesso in diretta su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l'app su smart tv, oppure collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX o ad una console: Playstation (PS4 e PS5) o Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X). Sarà possibile vederla sul proprio televisore collegando anche dei dispositivi come Amazon Fire Stick o Google Chromecast. I clienti DAZN potranno inoltre assistere al match in diretta streaming accedendo direttamente al portale tramite pc, oppure scaricando l'app su smartphone o tablet.

Salernintana-Sassuolo: formazioni convocati

Probabili formazioni Salernitana-Sassuolo

Probabile formazione Salernitana (4-3-2-1): Sepe; Zortea, Dragusin, Fazio, Ranieri; L. Coulibaly, Ederson, Kastanos; Verdi, Bonazzoli; Djuric.

Allenatore: Davide Nicola

Probabile formazione Sassuolo (4-2-3-1): Consigli, Kyriakopulos, Ferrari, Chiriches, Muldur; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca.

Allenatore: Alessio Dionisi

Salernitana-Sassuolo: consigli fantacalcio

Grigoris Kastanos

Anche nel disastro di San Siro, il greco ha mostrato qualche lampo da giocatore vero. Il centrocampista di proprietà della Juventus, ha tutto per essere un protagonista in Serie A. Per diventarlo anche al fantacalcio deve sicuramente aumentare i numeri in zona gol. Solo uno all'attivo quest'anno, ma noi confidiamo che il bottino possa aumentare.

Giacomo Raspadori

Lo avevamo apprezzato lo scorso anno come punta, quando un po' a sorpresa soprattutto nel finale di stagione fece godere i suoi fantallenatori a suon di bonus. Quest'anno, schierato in pianta stabile alle spalle di Scamacca da rifinitore sta affinando le qualità da assist man ma non per questo è meno incisivo in zona gol.

Salernitana-Sassuolo: precedenti, statistiche e curiosità

L'unico precedente in Serie A tra le due squadre è quello della gara d'andata giocata al Mapei Stadium. Finì 1-0 per gli emiliani con gol di Domenico Berardi. Considerando anche Serie B, Coppa Italia e Supercoppa di Serie C, gli incontri totali sono 8. Sassuolo in vantaggio 5 a 3 nel totale, anche se una delle tre vittorie campane è avvenuta ai calci di rigore in un quarto turno di Coppa Italia. Con la vittoria a San Siro del 20 febbraio il Sassuolo è diventata la quarta squadra della storia a battere in trasferta Milan, Juventus ed Inter nella stessa stagione. L'ultima ad esserci riuscita fu la Fiorentina del 1955-56 che poi vinse lo Scudetto.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A