Seguici su

Serie A

Venezia-Sampdoria: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Mattia Aramu Venezia

Domenica 20 marzo andrà in scena Venezia-Sampdoria, per la 30^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Pier Luigi Penzo di Venezia.

Venezia-Sampdoria

I padroni di casa stanno vivendo un momento a dir poco difficile, viste le tre sconfitte consecutive rimediate contro Hellas Verona, Sassuolo e Lazio. Un rallentamento che ha comportato, come diretta conseguenza, da qualche settimana a questa parte, lo scivolamento dal quartultimo al terzultimo posto, col Cagliari che ha saputo approfittarne. Allo stesso tempo, tuttavia, la compagine lagunare è riuscita a non perdere troppo terreno dai sardi, che al momento precedono in classifica di sole tre lunghezze, con la partita contro la Salernitana ancora da recuperare. Proprio per questo il match contro la Sampdoria rappresenta un'ottima occasione per rilanciare le ambizioni arancioneroverdi, e Paolo Zanetti farà leva su tutte le risorse a propria disposizione, dal difensore Mattia Caldara, diffidato e a rischio squalifica, al trio d'attacco formato da Mattia Aramu, David Okereke e Thomas Henry, per centrare l'obiettivo prefissato.

Dal canto proprio, neanche la formazione ospite se la passa bene, viste le quattro sconfitte rimediate nelle ultime cinque partite, intervallate dall'unico successo contro l'Empoli. La compagine genovese, perciò, pur avendo quattro punti di vantaggio sugli avversari, non può dirsi assolutamente al riparo del pericolo retrocessione, e necessita di un'immediata inversione di tendenza. D'altronde la rosa a disposizione di Marco Giampaolo ha dimostrato in più di un'occasione di potersela giocare con qualsiasi avversaria, e solo i troppi infortuni dell'ultimo periodo hanno rallentato la corsa per la salvezza dei blucerchiati. Nella trasferta veneta, pertanto, il tecnico abruzzese farà ancora affidamento sui suoi fedelissimi, con Nicola Murru al rientro dalla squalifica sulla fascia sinistra e il consueto duo d'attacco formato da Francesco Caputo e Fabio Quagliarella, coadiuvati alle proprie spalle da Stefano Sensi.

Venezia-Sampdoria: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Venezia-Sampdoria si giocherà domenica 20 marzo 2022 alle ore 12:30 allo stadio Pier Luigi Penzo di Venezia. La partita sarà trasmessa in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Venezia-Sampdoria: formazioni e convocati

Probabili formazioni Venezia-Sampdoria

Probabile formazione Venezia (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke. All.: Paolo Zanetti

Probabile formazione Sampdoria (4-3-1-2): Falcone; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Candreva, Rincon, Thorsby; Sensi; Quagliarella, Caputo. All.: Marco Giampaolo

Venezia-Sampdoria: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Venezia e Sampdoria, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Thomas Henry

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. I risultati in casa Venezia latitano, ma l'attaccante francese, soprattutto nelle ultime uscite casalinghe, ha dimostrato di essere il punto di riferimento della squadra, e soprattutto del reparto offensivo, con 2 reti realizzate in altrettante partite. Il numero 14 lagunare, così facendo, è salito a quota 6 in stagione, spiccando soprattutto per le doti fisiche e la capacità di anticipare i difensori in area di rigore. Tra l'altro, Henry ha colpito la Sampdoria anche nel match d'andata, e sicuramente punterà a ripetersi anche in questa occasione.

Antonio Candreva

L'esterno ex Inter, anche in questa stagione, sta dimostrando di avere a propria disposizione ancora diverse cartucce da sparare. Nella stagione in corso, infatti, il numero 87 doriano ha collezionato ben 7 reti e 10 assist, confermando tutta la propria incisività sotto porta. In tal senso, tuttavia, Candreva sta vivendo un momento di digiuno che perdura dallo scorso 19 febbraio, proprio in occasione dell'ultima vittoria della squadra. La sensazione di tifosi e fantallenatori, pertanto, è che se il giocatore si riuscisse a sbloccarsi anche la squadra potrebbe beneficiarne in termini di risultati.

Venezia-Sampdoria: precedenti, statistiche e curiosità

Le due compagini hanno incrociato i rispettivi cammini, in passato, in 16 occasioni, con un bilancio di vittorie nettamente favorevole alla formazione ospite, che ha avuto la meglio in 7 occasioni contro le 3 dei padroni di casa. I pareggi, invece, sono stati 6, e l’ultimo di questi risale all’1-1 del match di andata, maturato in seguito al botta e risposta tra Manolo Gabbiadini e Thomas Henry. Prima di allora Venezia e Sampdoria non si affrontavano dal giugno del 2003, con l’affermazione per 3-1 da parte dei lagunari in virtù delle reti di Soligo, Marcon, Poggi e Rabito. Un risultato che rispecchia la difficoltà dei blucerchiati in terra veneta, dove non ottengono punti dal giugno dal 2000, quando il match terminò 2-2, e dove non vincono addirittura dal lontano 1949, quando si affermarono con uno scoppiettante 3-7.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A