Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Inter, Lukaku rompe col Chelsea: la strategia di Marotta per riportarlo ad Appiano

Romelu Lukaku Chelsea

La telenovela di Romelu Lukaku al Chelsea non avrà un lieto fine. Big Rom fatica a trovare la forma ideale e Thomas Tuchel lo schiera fuori ruolo. Vediamo qual è il piano di Giuseppe Marotta per riportare il gigante belga all’Inter.

Lukaku vicino all’addio al Chelsea: tutti i retroscena

Il rapporto tra Romelu Lukaku e Thomas Tuchel è sempre meno idilliaco, l’attaccante ex Inter non è mai entrato nelle grazie dell’allenatore. Arrivato ai Blues per essere una stella, il classe 1993 da inizio campionato è stato sempre considerato una riserva. Lo strappo è ormai impossibile da ricucire per il Chelsea, Lukaku non è più a suo agio nel quartiere reale di Kensington. Big Rom non è neanche entrato nell’ultima partita degli ottavi di finale di Champions League vinta dal Chelsea per 2-0 contro il Lille. É stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, ma forse soltanto uno dei tanti episodi in cui Big Rom si è sentito escluso quest’anno.

Rottura Lukaku – Chelsea: il rapporto turbolento con i tifosi e Tuchel

La rottura tra Lukaku e Chelsea è dunque vicina, il malcontento dell’attaccante ex Toffees era già stato evidenziato nell’intervista concessa ai microfoni di Sky Sport qualche mese fa, in cui Big Rom non escludeva un suo ritorno ad Appiano Gentile. Romelu Lukaku è tornato sui suoi passi e ha chiesto scusa, ma qualcosa era cambiato. La maggior parte della tifoseria londinese dopo averlo criticato, sembrava averlo perdonato. Ma dopo le deludenti prestazioni hanno addirittura aumentato le critiche nei suoi confronti. Quest’anno il gigante belga ha realizzato 12 gol in 35 presenze tra tutte le competizioni. Numeri deludenti per un bomber del suo calibro, dal canto suo Thomas Tuchel che continua a schierarlo con il contagocce. In una delle ultime partite in cui è partito titolare contro il Middlesbrough in FA Cup, il classe 1983 ha risposto alle critiche giocando 83 minuti e realizzando un gol nella vittoria finale per 2-0. 

Il rendimento di Lukaku in PL e perchè non riesce ad esprimersi ai suoi livelli

In estate era uno dei bomber più forti nel panorama internazionale, e la sua avventura con i Blues non era iniziata neanche male. Grazie alla sua imponenza fisica aveva strapazzato le difese della PL, poi il progressivo declino sotto la guida di Tuchel. Il tecnico tedesco adotta uno stile di gioco che penalizza Lukaku, infatti preferisce schierare come terminale offensivo un attaccante rapido, una sorta di falso nueve che spesso è Kai Havertz o lo statunitense Christian Pulisic. Situazione e meccanismi completamente diversi di quando era all’Inter e giocava in tandem con la seconda punta, Lautaro Martinez. Un sistema di gioco che il centravanti di Anversa adorava, in cui poteva dialogare con il compagno di reparto e andare in gol con facilità.

Lukaku vuole l’Inter, il Chelsea disposto ad ascoltare offerte

Sembrava soltanto una suggestiva ipotesi di calciomercato qualche mese fa, ora i rumors sono tornati ad essere concreti. Romelu Lukaku potrebbe tornare a vestire la maglia dell’Inter. Nelle prossime settimane potrebbero esserci dei risvolti interessanti e la possibilità di rivedere Big Rom in Serie A è tutt’altro che remota. La società londinese è disposta ad abbassare le pretese economiche, è impensabile che la dirigenza nerazzurra possa spendere la stessa cifra per la quale il Chelsea acquistò Lukaku dall’Inter in estate, ovvero 113 milioni di euro. L’incompatibilità nel modulo adottato da Thomas Tuchel è ormai indiscutibile, anche se inspiegabilmente il tecnico tedesco continua a considerarlo un attaccante importante nel suo scacchiere. Anche Roberto Martinez, allenatore della nazionale belga si auspica che Lukaku possa cambiare squadra in vista dei prossimi mondiali Qatar 2022. Il tecnico del Belgio spera che lui, ma anche Eden Hazard arrivino a questa competizione al top della forma. Anche The Forbidden Fruit è fuori dal progetto di Carlo Ancelotti con il Real Madrid e si augura di poter cambiare squadra nella prossima finestra di mercato per ritrovare continuità di rendimento in campo.

La strategia di Giuseppe Marotta per riportare Romelu Lukaku all’Inter

Non c'è soltanto lo scoglio del prezzo per acquistare Lukaku, per quanto possa essere messo al ribasso dal Chelsea. Infatti anche l’ingaggio dell’attaccante belga attualmente è proibitivo per le casse nerazzurre. L’ex Everton guadagna 12,5 milioni di euro netti a stagione. Giuseppe Marotta però ha in mente una strategia ben strutturata e il sogno dei tifosi dell’Inter di riabbracciare il loro bomber è ancora possibile. Il piano del direttore sportivo nerazzurro è di proporre un prestito annuale con diritto di riscatto per attenuare le spese, in questo modo lo stipendio di Lukaku potrebbe essere diviso a metà (o quasi) tra le due parti.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato