Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Inter, Paredes ha detto si: la strategia di Marotta per portarlo in nerazzurro

Continua la caccia al vice Brozovic, la nuova idea di Marotta è quella di puntare su Leandro Paredes dal Paris Saint Germain. Il club transalpino ha liberato Il regista argentino e potrà essere un affare molto conveniente per l’Inter.

Caccia al Vice Brozovic, idea Paredes per l’Inter 

Il contratto di Leandro Paredes con il Psg scadrà il 30 giugno 2023 e non rientra più nei piani della squadra francese. Anche il regista argentino sarebbe felicissimo di tornare a giocare in serie A come ha dichiarato nelle ultime interviste. Ad Appiano la notizia non è tardata ad arrivare ed ha destato l’interesse di Giuseppe Marotta. L’obiettivo principale dell’Inter in ambito calciomercato rimane quello di trovare un vice-Brozovic all’altezza, che dia un po di respiro e non faccia rimpiangere il mediano croato in caso di assenza – senza escludere che Paredes e Brozovic possano giocare anche insieme dal primo minuto. Il classe 1994 è seguito già da un po’ dalla dirigenza nerazzurra, un pallino di Marotta fin dai tempi in cui vestiva la maglia giallorossa. 

Il ruolo di Paredes all’Inter, vice Brozovic ma non solo

Le condizioni ora sono molto convenienti, infatti il Paris Saint-Germain vuole attuare l’ennesima rivoluzione in rosa e a quanto pare Paredes non farà più parte del progetto. Questo implica che il prezzo del cartellino del regista di San Justo scenderà un bel po’. Musica per le orecchie del direttore sportivo dell’Inter che ha fiutato l’affare e sta preparando l’offensiva per portare alla beneamata un tassello fondamentale per lo scacchiere di Simone Inzaghi. Leandro Paredes è il profilo ideale per inserirsi nel modulo del tecnico piacentino, un centrocampista duttile che può giocare anche in posizione leggermente più avanzata – ipotizzando un terzetto di centrocampo con Brozovic e Barella, il centrocampista argentino potrebbe giocare all'occorrenza anche al posto di Hakan Çalhanoğlu, garantendo maggiori abilitá in fase difensiva ma meno creativitá in quella offensiva.

Quanto costa Paredes?

Già in passato l’Inter aveva provato a prendere Paredes ma le cifre erano ben diverse da quelle attuali. Il Paris Saint-Germain sa bene che il contratto del centrocampista albiceleste scade nel 2023 e per non rischiare di perderlo a parametro zero tra un anno, cercherà di venderlo a buon prezzo al miglior offerente. Ovviamente essenziale sará anche la destinazione di gradimento del giocatore che ha giá espresso la volontà di voler giocare per il club nerazzurro. Attualmente Leandro Paredes guadagna 6,5 milioni netti a stagione con il PSG e il piano di Marotta è di offrire un contratto long term – di almeno 3 anni – a cifre leggermente inferiori, si parla di 4,5-5 milioni di euro netti per anno. Quale sarà il buon prezzo del club transalpino non possiamo saperlo con certezza ma il valore dell’ex regista giallorosso è di 20 milioni di euro, pertanto ipotizziamo che la cifra minima richiesta dal PSG sarà intorno ai 15 milioni di euro. Tra i vantaggi economici per il club nerazzurro ci sarà anche quello di usufruire del decreto crescita in Italia. Questa agevolazione permetterebbe all’Inter di risparmiare un po’ sui costi dell’operazione.

Inter, Tango Argentino: Lautaro Martinez la chiave per Paredes e Dybala

Oltre alle agevolazioni fiscali e al lungo contratto che l’Inter vuole proporre a Paredes per risparmiare sull’ingaggio, l’altra strategia di Giuseppe Marotta riguarda il mercato in uscita. Lautaro Martinez, numeri alla mano, nel complesso ha fallito in questa stagione. L’impegno in campo del Toro è innegabile ma un attaccante deve anche segnare e Lautaro quest’anno ha realizzato 14 gol in campionato. Neanche pochi apparentemente ma il centravanti argentino ha dimostrato troppi blackout nel corso del campionato, con lunghi periodi senza andare a segno. L’Atletico Madrid è pronto ad accoglierlo al Wanda Metropolitano e se arrivasse l’offerta giusta, la dirigenza nerazzurra accetterà per portare un bel po’ di cash nelle sue casse. Soldi in entrata che permetterebbero di finanziare sia il colpo Paredes che l’ingaggio dell’altro argentino nel mirino dell’Inter – Paulo Dybala a parametro zero. La Joya sarebbe, in caso di partenza, l’erede di Lautaro Martinez. In questo Tango Argentino lo scenario vedrebbe due albiceleste in entrata (Paredes e Dybala) per il club nerazzurro ed uno in uscita (Lautaro Martinez).

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato