Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Milan, arrivano i soldi di Investcorp: da Nkunku a Sterling, caccia ai big

Ivan Gazidis-Paolo Maldini Milan

Il calciomercato del Milan in estate si preannuncia scoppiettante. Se ci sará la fumata bianca con l'arrivo di Investcorp, la società rossonera avrà a disposizione un'extra-budget per operare sul mercato in entrata e pensare in grande.

I big nel mirino del Milan

Da Maradona, Zico e Falcao fino a Van Basten, Zidane e Ronaldo il fenomeno – i grandi campioni del presente potrebbero tornare a popolare il campionato italiano come ai tempi in cui la Serie A era il più ambito e ‘frequentato‘ dai big del calcio. In caso di cessione al fondo arabo, il Milan potrebbe fare grossi acquisti nella prossima sessione di calciomercato estiva. Paolo Maldini e Frederic Massara già si sfregano le mani, se la società verrà ceduta ad Investcorp sarà lecito sognare per il popolo rossonero. Sembra ormai sicuro l’arrivo di Divock Origi al Milan, il secondo colpo in programma è un pallino di Maldini già da tempo, Sven Botman del Lille per puntellare la difesa. Negli ultimi giorni sono circolati dei nomi nuovi e altisonanti, da Eden Hazard a Marco Asensio del Real Madrid fino a Christopher Nkunku del Lipsia e Raheem Sterling in uscita dal Manchester City. Per il ruolo di centravanti si è parlato anche di Sébastien Haller, bomber francese dell’Ajax che ha fatto sfracelli a suon di gol in Champions League. Un altro bersaglio del Milan è Nicolò Zaniolo della Roma. Secondo le ultime indiscrezioni Investcorp metterá a disposizione delle casse rossonere un tesoretto di 300 milioni di euro da spendere nella prossima campagna acquisti. A queste cifre, tutto è possibile nella prossima finestra di mercato estiva per il Diavolo.

Da Sterling a Nkunku, i nuovi obiettivi del Milan

Stando ai rumors provenienti da Manchester, sponda City – c’è un clima di tensione tra Pep Guardiola e Raheem Sterling nelle ultime settimane. L’esterno d’attacco inglese era stato accostato anche al Barça di Xavi e a quanto pare la sua avventura al Manchester City è giunta al capolinea. Il 27enne di Kingston vuole cambiare aria e per il Milan sarebbe un colpo sensazionale. Il suo valore secondo i dati riportati da Transfermarkt è di 85 milioni di euro e ha un contratto fino al 30 giugno 2023 che lo lega ai Citizens. Sterling guadagna circa 11 milioni di euro a stagione, il secondo giocatore più pagato della rosa del City dopo Kevin De Bruyne che guadagna più o meno 18 milioni. L’alternativa nei piani del Milan è sicuramente più economica ma comunque ha un costo elevato. Si tratta di Christopher Nkunku del Lipsia. Centrocampista offensivo che può giocare come trequartista ed esterno d’attacco a sinistra. Il francese di 24 anni, quest’anno sta facendo molto bene in Bundesliga e recentemente ha estromesso l’Atalanta di Gasperini dall’Europa League. La sua valutazione è di 65 milioni di euro e non sappiamo quanto possa chiedere il club tedesco per lasciar partire il suo gioiellino. Quest’anno Nkunku ha giocato 44 partite con 30 gol e 19 assist tra tutte le competizioni. 

Da Elliot a Investcorp, la situazione in casa rossonera

Il cambio di proprietà e l’arrivo di Investcorp sembra imminente, se ci sarà, il mercato del Milan potrebbe essere strabiliante nella prossima sessione estiva. In questi quattro anni di gestione Singer  i miglioramenti in casa rossonera ci sono comunque stati. Il ritorno in Champions League e un netto incremento del bilancio. Nonostante lo scetticismo iniziale, con Elliot, il Diavolo ha fatto grandi passi avanti sia per quanto riguarda sia gli incassi che i risultati ottenuti. Buona parte del merito va sicuramente affibbiata all'abilità di Paolo Maldini e Frederic Massara, capaci di mettere a segno grandi affari di mercato in questi anni e di ridare un’identità alla rosa del Milan.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato