Seguici su

Altre Competizioni

Conference League, Roma-Bodo Glimt: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV

Roma

Giovedì 14 aprile 2022 andrà in scena, oltre all’Europa League, anche la Conference League. In campo l’unica italiana della competizione è la Roma, che deve rimontare il 2-1 dell’andata subito in Norvegia. Ecco tutto ciò che devi sapere sul ritorno dei quarti di finale tra Roma e Bodo Glimt.

 

Roma-Bodo Glimt

Fin da subito, la Conference League è sempre stata considerata come una competizione minore. Terzo torneo europeo dopo Champions ed Europa League, questa manifestazione è comunque molto importante per alcune formazioni che hanno così la possibilità di affacciarsi a palcoscenici internazionali. Fra queste, una delle più blasonate è ovviamente la Roma di Mourinho, unica italiana in gara. Arrivati ai quarti di finale, però, i giallorossi devono fare i conti con quella che sembra essere la loro bestia nera della stagione: il Bodo Glimt. Dopo una sconfitta ed un pareggio ai gironi, settimana scorsa è arrivato un altro ko (2-1) in Norvegia.

In ogni caso, la Roma sta bene ed è in fiducia. In Serie A sta cercando di recuperare terreno sulla Juventus, che al momento occupa in solitaria il 4^ posto – l’ultimo valido per accedere alla fase finale della Champions League la prossima stagione. I giallorossi puntano comunque a qualificarsi ad una competizione europea, ed al momento sono in piena corsa insieme ad Atalanta e Lazio. Mourinho sa bene di avere tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo in Conference League. Al ritorno all’Olimpico, però, la Roma non potrà contare su Mancini infortunato.

Situazione completamente diversa invece per il Bodo Glimt, umile squadra che milita nella prima serie del campionato norvegese. Lì infatti la stagione funziona in maniera diversa, viste le temperature estremamente ostili. Ai tempi dei gironi di qualificazione in coppa, il Bodo Glimt stava ancora giocando la stagione calcistica 2021: l’anno scorso, i norvegesi hanno vinto il campionato con 3 punti di vantaggio sul Molde. Poi le squadre si sono fermate. La nuova stagione è ripresa solo settimana scorsa. Il Bodo Glimt campione in carica ha quindi appena ricominciato giocando solo le prime 2 partite.

 

Orario di Roma-Bodo Glimt e dove vederla in TV o in streaming

La partita Roma-Bodo Glimt si gioca giovedì 14 aprile 2022 alle ore 21.00 allo Stadio Olimpico di Roma.

Il match sarà trasmesso in diretta su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l'app su smart tv, oppure collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (PlayStation o Xbox) o a dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti DAZN potranno anche assistere al match in diretta streaming accedendo direttamente al portale tramite pc, oppure scaricando l'app.

La gara sarà trasmessa in diretta anche da Sky. I canali di riferimento sui quali sarà possibile vedere il match sono Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport (canale 252). I clienti Sky potranno usufruire anche del servizio streaming Sky Go.

Infine, la partita sarà visibile anche in chiaro su TV8, canale numero 8 del digitale terrestre.

 

Roma-Bodo Glimt: probabili formazioni

Probabile formazione Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Sergio Oliveira, Zalewski; Mkhtaryan, Pellegrini; Abraham. All. Mourinho

Probabile formazione Bodo Glimt (4-3-3): Khaikin; Sampsted, Moe, Hoibraten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Koomson, Espejord, Pellegrino. All. Knutsen

 

Roma-Bodo Glimt: il percorso

Roma e Bodo Glimt hanno cominciato quest’avventura insieme, nel senso che erano proprio nello stesso girone C. Nonostante il doppio confronto sia stato nettamente favorevole alla squadra norvegese, ad avere la meglio in classifica alla fine sono stati proprio i giallorossi. La squadra di Mourinho ha infatti chiuso il gruppo in testa con 13 punti in 6 partite. Il Bodo Glimt invece si è fermato a quota 12.

Di conseguenza, in virtù delle nuove regole, i norvegesi sono dovuti passare da ulteriori preliminari prima di arrivare agli ottavi di finale. Il Bodo ha infatti incontrato il Celtic – sceso dopo il terzo posto nel proprio girone di Europa League – strapazzandolo letteralmente sia all’andata che al ritorno.

Agli ottavi di finale i norvegesi hanno quindi pescato l’AZ Alkmaar, riuscendo a passare il turno con un punteggio complessivo di 4-3. La Roma invece, senza passare dal playoff, ha trovato il Vitesse. Sfida tutt’altro che semplice però, visto che i giallorossi hanno sì vinto l’andata in Olanda per 0-1, ma hanno poi pareggiato il ritorno all’Olimpico 1-1 solo in extremis.

Le due squadre si sono quindi rincontrate ai quarti di finale, dove il primo atto è stato ancora una volta favorevole al Bodo. Dopo il clamoroso 6-1 ai gironi, la Roma ha perso ancora per 2-1 in Norvegia.

 

La Roma si qualifica alle semifinali se…

Vista l’assenza da quest’anno della regola del gol in trasferta, nessun gol vale più doppio. Al termine dei 180 minuti si sommeranno le reti delle due squadre nelle due partite e chi ne avrà fatti di più – se ci sarà – accederà al turno successivo.

In questo caso, visto il 2-1 dell’andata, la Roma è costretta a vincere con almeno 2 gol di scarto per qualificarsi alle semifinali di Conference League. Un successo con un solo gol di vantaggio (1-0, 2-1, 3-2, 4-3, eccetera) porterebbe il turno ai tempi supplementari e poi eventualmente ai tiri dal dischetto. Qualsiasi altro punteggio invece (pareggio o vittoria norvegese, addirittura), eliminerebbe i giallorossi dalla competizione.

 

Il Bodo Glimt si qualifica alle semifinali se…

Il Bodo Glimt è invece in una situazione più favorevole. Forti del 2-1 dell’andata, ai norvegesi basterà non perdere all’Olimpico: qualsiasi pareggio sarà sufficiente per accedere alle semifinali di Europa League.

Una vittoria di misura della Roma, invece, porterebbe tutto ai tempi supplementari.

 

Conference League, il tabellone

Oltre a Roma-Bodo Glimt, giovedì sera sarà la volta anche di PSV-Leicester (0-0), Paok Salonicco-Marsiglia (1-2) e Slavia Praga-Feyenoord (3-3).

Il quarto tra Roma e Bodo Glimt è accoppiato con la sfida tra PSV e Leicester. Tra le due, la squadra a giocare la gara d’andata della semifinale in casa sarà la vincente di PSV-Leicester.

 

Roma-Bodo Glimt: precedenti, statistiche e curiosità

Roma e Bodo Glimt si sono affrontate in totale nella loro storia fra tutte le competizioni solo 3 volte: 2 vittorie norvegesi ed un pareggio. Tutte ovviamente in questa stagione. Le prime due sfide sono arrivate ai gironi: l’andata in Norvegia è terminata con un clamoroso 6-1, mentre il ritorno all’Olimpico solo 2-2. La terza sfida invece risale alla scorsa settimana, cioè all’andata dei quarti di finale (2-1).

Tuttavia, la Roma aveva già incontrato una squadra norvegese in passato. Si tratta del Tromso nell’ottobre 2005 in Coppa Uefa: i giallorossi si imposero in trasferta per 1-2.

Il Bodo Glimt, invece, ha registrato altre sfide con squadre italiane in passato oltre alla Roma. 2 con Sampdoria, Inter e Napoli ed 1 con il Milan: solo un successo contro i blucerchiati, per il resto sono arrivate 6 sconfitte.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Altre Competizioni