Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, super Singo: quantità e qualità sulla fascia

Wilfried Singo

Uno dei protagonisti nell'ottima stagione del Torino è il terzino ivoriano Stephane Singo, che ha portato quantità e qualità nella fascia destra della squadra granata: l'analisi della sua stagione in termini fantacalcistici

Il Torino si appresta a chiudere in assoluta tranquillità la sua stagione. I granata si trovano a metà della classifica e sono certi sia della salvezza che dell'esclusione dalle posizioni con in palio un posto per una delle tre competizioni europee per club. Una delle note migliori nella stagione dei granata, se non la migliore in assoluto, è la difesa. Nonostante l'undicesima posizione ricoperta nel tabellone, i piemontesi hanno infatti la quinta miglior difesa di tutta la Serie A e sono addirittura la squadra che ha subito meno tiri nello specchio della porta di tutto il campionato, meno anche delle prime della classe. Ad oggi sono 96 i tiri in porta subiti dai granata, che sono anche l'unica squadra ancora al di sotto della tripla cifra. Oltre che dell'allenatore, il merito è soprattutto di chi va in campo. Su tutti una menzione particolare va a Gleison Bremer, autore di una stagione fantastica, ma anche al portiere Vanja Milinkovic-Savic ed al terzino destro: Stephane Singo.

Alla chiusura ufficiale della stagione manca ormai veramente poco, solo cinque partite per la maggior parte delle squadre, anche se al Torino ne mancano sei perché ha ancora il recupero contro l'Atalanta da giocare (ecco quando si gioca). Ormai però si può iniziare a fare un bilancio della stagione, e tra le note positive va sicuramente anche Singo. Stagione molto positiva del terzino ivoriano, che per un periodo è stato anche il trascinatore della squadra, essendo l'uomo decisamente più in forma della formazione granata. Analizziamo la sua stagione in termini di fantacalcio: tra media voto, bonus, malus ed infortuni.

Singo – Fantacalcio: la media voto

Nonostante l'ottima stagione sia dal punto di vista delle prestazioni che dei numeri, e nonostante il fatto che per un bel periodo di tempo sia stato praticamente il trascinatore della sua squadra, la media voto e la fantamedia voto di Singo non sono poi così entusiasmanti, fantacalcisticamente parlando. Il periodo migliore del terzino ivoriano è stato sicuramente quello vissuto a cavallo tra la fine del girone di andata e l'inizio del girone di ritorno, quando in un periodo di calo generale all'interno della formazione granata, ma di calo in generale di una bella fetta di calciatori del massimo campionato, Singo era uno di quelli che preformavano meglio.

Il suo mese migliore è infatti stato proprio a ridosso di quel periodo, a gennaio. Nelle tre partite disputate nel mese di gennaio dai granata, Singo si è reso protagonista con due gol ed un assist. Le due reti sono arrivate contro Fiorentina e Sampdoria (decisiva per la vittoria finale). In generale in stagione ha segnato fino ad ora tre gol, era infatti andato a segno sempre contro la Sampdoria anche nel girone di andata. Nonostante questo, ed i quattro assist, i diversi malus accumulati nelle 31 presenze stagionali in Serie A hanno pesato -e non poco – sia nella media voto che nella fantamedia voto. Mentre la prima è di 6,21, la seconda è infatti di appena 6,53. Nelle ultime partite è inoltre apparso un po' in calo, sembra quasi aver finito anzitempo le energie.

Singo – Fantacalcio: i bonus

Dal punto di vista dei bonus quella ancora in corso è già la migliore stagione per Singo. Come detto prima sono tre i gol e quattro gli assist nelle 31 presenze stagionali in Serie A, 28 delle quali da titolare. Lo scorso anno, primo vero anno nel quale ha trovato un po' di continuità, con 28 presenze totali, aveva chiuso la sua stagione con un gol e tre assist. Con questa stagione si è dunque confermato come un ottimo prospetto anche come terzino di spinta, oltre che difensivo. Con la sua statura, 190 centimetri, riesce inoltre a dare una mano sia quando c'è da spazzare in difesa, che quando c'è da colpire nei vari calci d'angolo e punizioni dalla trequarti offensiva. Il prossimo anno potrebbe essere uno dei terzini di punta del massimo campionato.

Singo – Fantacalcio: i malus

Arriviamo quindi al tasto dolente di Stephane Singo, i malus. Tanti, troppi i cartellini ricevuti fino ad ora dal terzino ivoriano che, come abbiamo visto nel primo paragrafo, ne hanno condizionato – ed anche parecchio – anche la media voto e la fantamedia voto. Sono quattro quelli gialli ed uno quello rosso, per altro diretto. La maggior parte, tre, sono inoltre arrivati nelle ultime nove partite. Sintomo di un nervosismo che è stato anche complice del calo di rendimento di cui parlavamo anche prima. Potrebbe dunque essere questa la strada giusta per ritrovarsi, ovvero ritrovare la serenità e giocare con più tranquillità, libero dall'ansia di dover dimostrare. Nelle ultime due stagioni, sia in casa del Torino che in generale, un po' tutti hanno capito che il potenziale c'è, ed è anche tanto. Adesso basta tirarlo fuori, cosa che potrebbe essere compromessa da un eccesso di foga e di irruenza. La giovane età, 21 anni, è dalla sua parte. La prossima stagione potrebbe già essere quella decisiva per la maturazione finale che potrebbe anche portare ad un salto di qualità nel corso della prossima estate, sia per quanto riguarda le prestazioni che per quanto riguarda la squadra, magari con l'obiettivo di trovarne una che gioca la Champions League, non proprio utopico da immaginare.

Singo – Fantacalcio: gli infortuni

Se nelle scorse stagioni aveva saltato qualche partita a causa di vari problemini fisici, quest'anno è migliorato anche dal punto di vista della tenuta fisica. Nessuno stop per infortunio dall'inizio del campionato ad ora. Le uniche due partite che ha saltato (Sampdoria nel secondo turno di Coppa Italia e Cagliari nella sedicesima giornata di Serie A) le ha saltate una – la prima – per scelta tecnica, l'altra – la seconda – per l'espulsione ricevuta nel turno precedente. Quindi, oltre alla qualità ed alla quantità che sopra abbiamo descritto, si aggiunge anche una ottima tenuta fisica, che potrebbe far gol a diverse squadre.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantacalcio