Seguici su

Serie A

Inter-Hellas Verona: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Ivan Perisic Inter

Sabato 9 aprile andrà in scena Inter-Hellas Verona, per la 32^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Giuseppe Meazza di Milano.

Inter-Hellas Verona

Dopo un periodo più ricco di delusioni che soddisfazioni, la compagine nerazzurra è tornata a vincere, e lo ha fatto, anche se molto a fatica, sul campo degli eterni rivali della Juventus, dove non usciva con i tre punti da quasi dieci anni. Una vittoria che ha permesso ai nerazzurri di allontanare proprio i bianconeri e di consolidare il terzo posto in classifica. La lotta per il titolo è ancora aperta, vista anche la partita da recuperare contro il Bologna, ma la linea del traguardo è sempre più vicina e gli uomini di Simone Inzaghi vorranno continuare a sognare in grande dovranno necessariamente sfruttare tutte le possibilità ancora a disposizione. Un solo passo falso, e Milan e Napoli potrebbero spiccare il volo definitivamente. Pertanto i meneghini si affideranno a tutti gli uomini migliori, eccetto lo squalificato Lautaro Martinez, che dovrebbe essere sostituito da Alexis Sanchez, in tandem con Edin Dzeko nella coppia d'attacco.

Anche la compagine gialloblù ha vinto, di misura, nell'ultima uscita stagionale contro il Genoa, grazie a una rete di Giovanni Simeone. Gli scaligeri rientrano in quel novero di squadre che hanno raggiunto la salvezza con ampio anticipo ma che, allo stesso tempo, non sono riuscite ad avere la giusta continuità di risultati per ambire a un posto in una competizione europea. Proprio per questo, a maggior ragione, la formazione allenata da Igor Tudor rappresenta una di quelle mine vaganti che può creare più di qualche problema, libera da patemi d'animo di fine stagione e col solo obiettivo di giocare bene e far divertire i tifosi. E anche in questo caso, di certo, non vorranno fare sconti a nessuno. Pertanto, nell'undici iniziale, saranno confermati Gianluca Caprari e Antoni Barak nel ruolo di trequartisti alle spalle del succitato Simeone.

Inter-Hellas Verona: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Inter-Hellas Verona si giocherà sabato 9 aprile 2022 alle ore 18:00 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti DAZN potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP.

Inter-Hellas Verona: formazioni e convocati

Probabili formazioni Inter-Hellas Verona

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Sanchez, Dzeko. All.: Simone Inzaghi

Probabile formazione Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Gunter, Casale; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. All.: Igor Tudor

Inter-Hellas Verona: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Inter e Hellas Verona, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Alexis Sanchez

Il numero 7 nerazzurro, nonostante alcuni alti e bassi, sta vivendo la sua migliore stagione all'ombra della Madonnina, con 7 gol e 5 assist realizzati tra le varie competizioni, dei quali 3 e 3 solo in campionato. Pur essendo risultato decisivo soprattutto lontano da San Siro, tra le mura amiche il cileno ha deciso la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus e ha regalato una grande prodezza in Coppa Italia contro la Roma. L'assenza del compagno di squadra argentino potrebbe essere la giusta occasione per tornare a far bene e convincere il proprio allenatore a impiegarlo con maggiore continuità.

Gianluca Caprari

L'attaccante gialloblù è uno degli ex di turno, pur non avendo mai indossato la maglia nerazzurra. In questa stagione, in particolare, si sta distinguendo particolarmente grazie alle 10 reti e 7 assist realizzati in campionato, e sicuramente punterà a fare ancora bene contro una squadra che in passato ha già colpito in due circostanze. A queste statistiche si aggiunge anche quella secondo la quale Caprari trae una maggiore ispirazione lontano dalle mura amiche, visti i 6 gol realizzati in trasferta. I difensori padroni di casa sono avvisati.

Inter-Hellas Verona: precedenti, statistiche e curiosità

Inter e Hellas Verona hanno incrociato il proprio cammino in 79 occasioni prima di quella odierna. Il bilancio di vittorie è nettamente favorevole ai padroni di casa, 48, contro le sole 8 della formazione ospite, mentre il segno x è apparso nelle restanti 23 occasioni. Nel match d’andata i nerazzurri hanno avuto la meglio per 1-3: dopo l’iniziale vantaggio di Ilic, ci ha pensato la premiata ditta albiceleste formata da Lautaro Martinez e dal succitato Correa a regalare i tre punti ai meneghini. Particolarmente sudata anche la vittoria per 1-0 dello scorso anno, firmata Darmian, che ha indirizzato lo Scudetto verso Milano. L’ultima volta in cui gli scaligeri hanno strappato almeno un punto a San Siro, invece, risale alla stagione 2014/2015: in quella circostanza finì 2-2, in virtù della doppietta di Mauro Icardi e delle reti di Luca Toni e Nico Lopez. Una partita che, quindi, è tutto meno che dall’esito scontato.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A