Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Bologna, asta per Hickey: Napoli superato, tutte le pretendenti dello scozzese

Aaron Hickey Bologna

Si è scatenata una vera e propria asta per Aaron Hickey, uno dei protagonisti del Bologna di Sinisa Mihajlovic quest’anno. Vediamo quali sono le squadre pronte ad accogliere il gioiellino scozzese dei rossoblù.

Aaron Hickey, i numeri in questa stagione al Bologna

Il classe 2002 scozzese è stato un pilastro della difesa rossoblù, collezionando 35 partite, 5 gol e 1 assist. Il numero 3 del Bologna è ambito in Italia e all’estero, attualmente sono molteplici le possibili destinazioni di Hickey. I suoi numeri non sono passati inosservati alle big di serie A e soprattutto della Premier League. Un giocatore dalle caratteristiche uniche, per un difensore in grado di realizzare 5 reti in campionato. Il suo stato di forma gli è valso anche il debutto con la nazionale scozzese il 24 marzo 2022, prima contro la Polonia e poi nella partita successiva contro l’Austria. Il tecnico della Scozia, Steve Clarke, probabilmente lo impiegherà come titolare nello spareggio per andare ai Mondiali Qatar 2022 contro l’Ucraina tra un mese. Infatti si è infortunato il potenziale titolare, Kieran Tierney che milita nell’Arsenal. Ad ogni modo, con la sua versatilità Hickey troverebbe spazio nell’undici titolare senza troppe difficoltà, secondo il nostro parere. “Aaron è maturo oltre i suoi anni e il suo trasferimento in Italia lo dimostra. È felice di andare a fare questa esperienza e vuole fare bene. Ho parlato molto con lui quando stava per lasciare gli Hearts perché so quanto possa essere difficile con tante opzioni e offerte diverse e tante cose diverse che possono accadere. Doveva fare la scelta giusta e credo che l'abbia fatta, la sua carriera è progredita e migliora ancora. È ancora molto giovane e ha ancora tanto da imparare e da sviluppare come giocatore, ma è un ottimo calciatore“.ha dichiarato l'ex attaccante dei Rangers e dell'Everton Steven Naismith, ora allenatore degli Hearts.

Bologna, università del calcio per Aaron Hickey

Bologna è una città universitaria tra le più note in italia, anche per Hickey è stata una sorta di università calcistica, visto che il suo talento è sbocciato quà con la maglia numero 3 rossoblù. Il suo trasferimento in Italia si è rivelato un vero e proprio successo, il terzino scozzese ha impressionato e si è affermato come uno dei migliori nel suo ruolo del campionato italiano di Serie A. Notorietà che non sarebbe cresciuta così repentinamente, se fosse rimasto a lungo con gli Hearts nel campionato scozzese. Hickey si è sentito subito “a casa” a Bologna

Le pretendenti in Italia, le ultime indiscrezioni sul futuro di Hickey

È stato molto bello qui. Chissà, potrei voler affrontare una nuova sfida, ma a dire il vero non mi dispiacerebbe venire qui ogni giorno. È davvero bello vedere altri giocatori scozzesi che vanno a giocare all’estero e fanno bene nei loro club, quindi ti fa venire voglia di farlo anche tu. Ho incontrato alcuni di loro in Scozia e ho fatto delle belle chiacchierate, è stato molto interessante e ti fa capire cosa stanno facendo ” ha dichiarato il 19enne nato a Glasgow. Dal Milan al Napoli, fino a Newcastle e Arsenal – tutte queste squadre sono pronte ad accogliere Hickey. Il giocatore classe 2002 ha ancora tanti margini di crescita. Ad esempio quest’anno ha distribuito soltanto un assist, quindi cross e creatività sono due aspetti da migliorare, ma l’età e il talento giocano sicuramente a suo favore. Il potenziale di questo enfant prodige è visibile agli occhi di tutti, è il difensore sotto ai 23 anni ad aver segnato di più nei cinque campionati principali in Europa. Il Napoli qualche giorna fa sembrava una delle candidate più accreditate per ingaggiare Hickey, ma la richiesta di 25 milioni di euro ha scoraggiato il presidente Aurelio De Laurentiis che si è ritirato dalla corsa. Anche il Milan era alla ricerca di un vice Theo Hernandez, ma l’esterno scozzese è ben più di un’alternativa al francese, un lusso che Paolo Maldini non si può concedere.

Premier League: le possibili pretendenti per Hickey

Take your Hick – si mormora nel Regno Unito – L'Arsenal è in pole position per ingaggiare Aaron Hickey nella prossima finestra di calciomercato, anche il Newcastle e il Brentford sono in corsa. La concorrenza è agguerrita per l’esterno destro del Bologna. Il Bologna chiede 25 milioni di euro per il terzino classe 2002 con contratto in scadenza a giugno 2024. Cifra alla portata per il club londinese che è già in fase avanzata con la trattativa. A quanto pare, Mikel Arteta è innamorato del giocatore e apprezza la sua duttilità. Infatti Hickey può ricoprire il ruolo di terzino sia a destra che a sinistra e giocare anche come ala in entrambe le fasce. Il 19enne di Glasgow è seguito in particolar modo anche dai Magpies e dal Brendford. Secondo alcuni rumors provenienti dall’Inghilterra, i Bees sono pronti a convertire la loro ‘infatuazione’ in una proposta concreta per ingaggiare l’ex Heart of Midlothian. L’esterno scozzese nel 2019 ha rifiutato un club blasonato come il Bayern Monaco per unirsi al Bologna. La dirigenza emiliana lo ha pagato 1,70 mln di euro per strapparlo alla concorrenza ed ora si prospetta un’incredibile plusvalenza visto che potrà essere ceduto per 25 milioni di euro. Come ha reagito il giocatore all’interesse da parte delle squadre della PL? Hickey ha dimostrato il suo carattere ed è apparso ancor più motivato. “Il mio obiettivo per questa stagione era giocare più partite della scorsa. Ho raggiunto questo traguardo e sono molto contento. L'importante è tenere la testa bassa e continuare a migliorare con uno staff di allenatori che mi sta aiutando molto. Ora penso al mio futuro solo qui a Bologna. Il nostro modo di giocare mi aiuta molto rispetto a quello a cui ero abituato in Scozia. Personalmente, però, credo di dover ancora migliorare sia nella parte offensiva che in quella difensiva del mio gioco” Queste le parole del giocatore, circa un mese fa, che dimostrano l’umiltà e la serietà del 19enne di Glasgow. Ora lo scenario è cambiato e scopriremo nei prossimi giorni se l'Arsenal fa veramente sul serio o se ci saranno nuove opzioni per il futuro del giovane talento scozzese.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato