Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, da Lukaku a Dybala : le principali notizie e le indiscrezioni di oggi 29-05-2022

Romelu Lukaku-Cristian Romero Inter-Atalanta

Le notizie e le indiscrezioni di oggi per il calciomercato del campionato italiano, scopriamo quali sono i rumors e le trattative in corso del 29 maggio 2022 delle squadre di Serie A.

Calciomercato Juventus: Dopo Kulusevski e Bentancur il Tottenham vuole anche McKennie

Antonio Conte ha messo gli occhi su un altro giocatore della Juventus, si tratta di Weston McKennie. Fabio Paratici ci ha preso gusto ad attingere dalla rosa bianconera dopo il successo degli acquisti di Dejan Kulusevski e Rodrigo Bentancur. Il centrocampista americano ha un contratto fino al 30 giugno 2025 e alla Continassa sono disposti a cederlo per la giusta offerta. 29 presenze e 4 gol quest’anno per McKennie con la Juve che lo ha pagato 20,50 milioni di euro nel 2021 dallo Schalke 04. Il centrocampista classe 1998 ha avuto un discreto rendimento prima dell’infortunio ma per 30-35 milioni di euro potrebbe anche partire. Federico Cherubini ha già individuato il potenziale sostituto, Kouadio Koné del Borussia Monchengladbach, francese 21 anni – 29 presenze 3 gol e 1 assist quest’anno tra Bundesliga e Coppa di Germania. Valutato 15 milioni di euro su Transfermarkt, non sappiamo quali saranno le richieste del club tedesco per lasciarlo andare.

Calciomercato Fiorentina, Piatek e Cabral non convincono: idea Borja Mayoral per l’attacco

La Fiorentina giocherà le coppe europee dopo un’assenza durata 5 anni. Tuttavia Vincenzo Italiano non è soddisfatto del rendimento dei suoi attaccanti, Piatek e Cabral. L’ultima idea del ds Daniele Pradè è Borja Mayoral, attaccante scaricato da José Mourinho che quest’anno ha giocato in prestito al Getafe. Il centravanti è di proprietà del Real Madrid ma non avrà spazio nello scacchiere di Carlo Ancelotti, fresco vincitore della Champions League. Borja ha giocato 18 partite nella Liga Spagnola segnando 6 gol. La dirigenza viola aveva tentato di prendere l’attaccante ex Levante anche nella sessione di calciomercato invernale per sostituire Dusan Vlahovic, senza però riuscire nell’intento. I Blancos lo lasceranno partire per 10-15 milioni di euro, cifra alla portata della Fiorentina.

Rebus Dybala: l’Inter temporeggia e ci prova per Lukaku, la Roma pronta a dare un ruolo di superstar alla Joya

Qualche settimana la trattativa tra Inter e Paulo Dybala sembrava in dirittura d’arrivo. Ad oggi non si è ancora trovato un accordo tra le due parti, secondo i rumors il motivo è il possibile ritorno di fiamma per Romelu Lukaku. L’attaccante belga vuole chiaramente lasciare il Chelsea e tornare a vestire la maglia nerazzurra. Recentemente il 29enne di Antwerpen ha cambiato anche agente per accelerare i tempi. La trattativa è ardua, ma quando si parla di calciomercato – mai dare niente per scontato. I principali ostacoli riguardano il prezzo del cartellino e l’ingaggio dell’attaccante dei Blues. Il bomber classe 1993 sarebbe anche disposto a ridursi notevolmente lo stipendio pur di tornare alla Beneamata. Il problema è che il Chelsea ha pagato Lukaku 113 milioni di euro l’anno scorso e non può permettersi di fare sconti e tantomeno di accettare una minusvalenza così pesante. Resta in piedi l’ipotesi di prestito per un anno e poi si vedrà.. intanto Big Rom ha chiesto di incontrare la dirigenza dell’Inter al più presto per discutere sul suo futuro. e Paulo Dybala? L’Inter era pronta ad offrire circa 7 milioni di euro, la stessa cifra che vorrebbe anche Lukaku. La differenza è che la Joya arriverebbe a parametro zero. Recentemente la Roma sembra essere in vantaggio sul club nerazzurro e il trequartista albiceleste sembra interessato alla possibilità di avere un ruolo di rilievo nello scacchiere di Josè Mourinho.

Calciomercato Inter, Perisic dice sì a Conte: da Bernardeschi a Cambiaso, i possibili sostituti sulla taccuino di Marotta

Ivan Perisic alla fine ha deciso di non rinnovare con l’Inter. La notizia era nell’aria già da un po’, alla fine l’attaccante esterno ha deciso di accettare l’offerta del Tottenham in PL. Gli Spurs vogliono anche Bastoni e Dimarco, su esplicita richiesta dell’allenatore Antonio Conte. Alla fine Marotta non è riuscito a proporre un’offerta soddisfacente e Perisic che si è accordato per un contratto fino al 2024 a 5 milioni di euro + bonus. Nei prossimi giorni sono previste le visite mediche di rito e gli ultimi dettagli. Simone Inzaghi potrà così dare spazio a Robin Gosens, con Federico Dimarco pronto a giocare come alternativa a sinistra e come difensore centrale. La dirigenza nerazzurra potrebbe intervenire per aggiungere un ulteriore tassello, anche in caso Dimarco dovesse partire. I nomi caldi sono Federico Bernardeschi che potrebbe arrivare a parametro zero e Andrea Cambiaso dal Genoa. Alternative potrebbero essere Filip Kostic che gioca in Bundesliga all’Eintracht Francoforte e Fabio Parisi che quest’anno si è messo in luce con l’Empoli di Aurelio Andreazzoli. L’Inter potrebbe anche inserirsi nella corsa a Destiny Udogie, obiettivo di mercato della Juventus, che quest’anno ha fatto faville all’Udinese di Cioffi.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato