Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Inter, Bastoni non è più intoccabile: Marotta fissa la cifra per fare cash, le squadre sul difensore

Alessandro Bastoni Inter

L’Inter dopo la delusione con il secondo posto ottenuto nel rush finale con il Milan per lo scudetto, ha già iniziato a prepararsi per la prossima stagione. Nella prossima finestra di calciomercato, la dirigenza nerazzurra è consapevole che sarà necessario vendere alcuni dei suoi giocatori più forti per poter operare al meglio nel mercato in entrata. Alessandro Bastoni è emerso tra i nomi dei “non intoccabili”. Scopriamo il prezzo fissato da Giuseppe Marotta e le squadre sulle tracce del centrale della Beneamata.

Dal Tottenham al Manchester City, le squadre della Premier su Bastoni

Le big della Premier League, Tottenham Hotspur e Manchester City, avrebbero messo gli occhi su Alessandro Bastoni, per un possibile trasferimento nella prossima sessione di calciomercato estiva. Secondo le ultime indiscrezioni, il difensore centrale dell’Inter non è incedibile, se dovesse arrivare un'offerta sui 60 milioni di euro potrebbe anche essere sacrificato. 

Conte vuole Bastoni al Tottenham, tutti i dettagli

Dopo 5 anni, il classe 99 potrebbe terminare il suo sodalizio in nerazzurro. Bastoni era arrivato dall’Atalanta nel 2017 per poco più di 30 milioni di euro. Dopo un anno in prestito alla Dea ed uno al Parma, era entrato in pianta stabile nell’Inter. Quest’anno per lui , 44 presenze con 1 gol e 3 assist, partito titolare nel 76% delle partite  giocate dalla Beneamata. Il centrale della nazionale è stato uno dei protagonisti dello scudetto ottenuto sotto la guida di Antonio Conte, che ora è pronto ad accoglierlo agli Spurs. Il Tottenham ha  ottenuto la qualificazione in Champions League. Il tecnico pugliese aveva preso la squadra al 10º posto e ha compiuto una vera e propria impresa, visto che hanno concluso al 4º posto in classifica, superando in volata i rivali dell’Arsenal – staccati di due punti. La posizione ottenuta permetterà a Conte di ottenere ulteriori fondi per intervenire sul mercato e migliorare l’organico. I piani degli Spurs sono estremamente ambiziosi, ci sono ben sei nuovi acquisti per la prossima sessione di calciomercato estiva, per competere con le altre big europee e provare a vincere la Champions League. La stagione del tecnico italiano è stata grandiosa ed ora ha carta bianca, se vorrà Bastoni per la sua difesa, la dirigenza londinese farà di tutto per accontentarlo. Conte è soddisfatto del suo reparto difensivo attuale e l’aggiunta del classe 99 sarebbe la ciliegina sulla torta per formare un terzetto invalicabile insieme a Eric Dier e Christian Romero.

Il City pensa al prossimo regalo in difesa per Guardiola: i campioni d’inghilterra fanno la corte ad Alessandro Bastoni

Il Manchester City è sempre alla ricerca costante per migliorare la rosa. I recenti campioni d’Inghilterra ritengono che il 23enne dell’Inter sia un’aggiunta eccellente allo scacchiere di Pep Guardiola. Bastoni è il profilo ideale, un giovane e talentuoso difensore centrale da affiancare a Ruben Dias nel lungo periodo. Secondo le indiscrezioni trapelate dai tabloid inglesi, gli emissari del City, non hanno avviato ancora una trattativa vera e propria ma sono pronti ad imbastirla presto. La dirigenza dei Citizens è rimasta impressionata ed ha elogiato la stagione in Serie A del giocatore con i suoi rappresentanti . Bastoni, a soli 23 anni, ha già dimostrato di essere un difensore di caratura mondiale, affidabile e oltretutto ha ancora ampi margini di miglioramento. 

I Citizens sognano la coppia Bastoni-Dias

La storia di Alessandro Bastoni può essere paragonata al centrale portoghese del Man City, che si era trasferito all’Etihad Stadium nel 2020 dal Benfica, per la notevole cifra di 68 milioni di euro. Soldi ben spesi, visto che ora Dias vale 75 milioni di euro, stando a quanto riporta Transfermarkt. Tuttavia nessuno all'epoca avrebbe potuto prevedere quanto potesse diventare forte. Quest’anno Ruben Dias ha contribuito al titolo conquistato in PL ed è stato anche premiato come mvp della stagione. Facendo un confronto tra Bastoni e Dias, sorprendono i numeri dell’italiano. Quest’anno ha ottenuto la più alta percentuale di “dribbling riusciti” (58%) contro il 44% del centrale portoghese. Per quanto riguarda i “duelli in area”, l’ex Dea ha vinto il 63%, contro il 60% di Dias. Dalla Bundesliga, stando a quanto riportato dai rumors provenienti dalla Germania, anche il Bayern Monaco è pronto a fare follie in estate per Alessandro Bastoni. Secondo i rumors, l’entourage del club bavarese ha chiesto informazioni all’agente del calciatore, Tullio Tinti

Marotta fissa il prezzo, i piani futuri dell’Inter

Simone Inzaghi vuole dei rinforzi, soprattutto per il ruolo di esterno sinistro, dove Ivan Perisic probabilmente dirà addio in estate a parametro zero. Con la cessione di Alessandro Bastoni, la dirigenza nerazzurra potrebbe investire la somma ricavata per rafforzare questa posizione. Il centrale ex Atalanta ha ancora due anni di contratto, la scadenza del suo accordo è il 30 giugno 2024. L’anno scorso per far quadrare i conti furono ceduti Romelu Lukaku al Chelsea e Achraf Hakimi al Paris Saint-Germain, quest’anno potrebbe essere sacrificato uno tra Bastoni, Skriniar e Lautaro Martinez. Dalla Pinetina si vocifera che in estate un big partirà di sicuro – se non sarà il Toro – sarà uno dei due centrali. Un colpo che possa arricchire le casse nerazzurre di almeno 60 milioni di euro. Tesoretto che in parte verrà investito per rinforzare altri reparti del campo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato