Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Juventus, Pogba può tornare davvero? Tra suggestione e realtà, il futuro del centrocampista francese

Paul Pogba Francia

Paul Pogba è in scadenza di contratto con il Manchester United e la sua prossima destinazione a parametro zero potrebbe essere la Juventus. Oggi ci sarà l’incontro tra Rafaela Pimenta, l'agente del calciatore francese e l’entourage bianconero.

Futuro Pogba: dalla Juventus al PSG, le possibili destinazioni del centrocampista francese 

Paul Pogba sta valutando numerose offerte e in cima alla lista c'è anche il suo possibile ritorno alla Juventus. Dopo la morte di Raiola, il giocatore è seguito da Rafaela Pimenta,che incontrerà oggi la dirigenza bianconera per discutere il futuro del centrocampista francese. I rumors di mercato ora sono diventati realtà, Federico Cherubini proverà a riportare il Polpo all’ombra della Mole. Il contratto di Pogba scade il 30 giugno 2022, il calciatore ha già espresso la sua volontà di lasciare i Red Devils e sta sondando le varie possibilità, tra cui anche il Paris Saint Germain. Anche il Manchester United ha ancora qualche tenue possibilità ma al momento tutto lascia pensare che non ci sarà nessun rinnovo.

Pogba, nodo ingaggio: la strategia di Cherubini per acquistare il centrocampista francese

Paul Pogba ha dato il suo benestare per un suo clamoroso ritorno alla Juventus, come testimonia l’imminente incontro tra l’agente del giocatore e la dirigenza torinese. Il ritorno del classe 1986 in bianconero non è una suggestione e oggi sarà il giorno decisivo. Resta da vedere come farà la Vecchia Signora a pagare l’ingaggio di Pogba, per questo Federico Cherubini ha una strategia ben congegnata, altrimenti non avrebbe neanche richiesto di incontrare gli agenti del 29enne di Lagny-sur-Marne. Il Paris Saint-Germain ha giá fatto una proposta al calciatore, e questa offerta sarà più alta in ogni caso di quella che farà la Juve. Il club bianconero punta su una scelta di cuore da parte del Polpo, visto che a Torino ha vissuto i migliori momenti della sua carriera.

I numeri di Pogba quest’anno al Manchester United

Paul Pogba in questa stagione ha disputato 27 partite con 1 gol e 9 assist, tutti in campionato (20 partite). Negli altri match, 6 in Champions League e 1 in FA Cup non ha mai lasciato il segno per quanto concerne reti e passaggi utili. In termini numerici non si può dire che sia stata una stagione disastrosa ma neanche esaltante per un giocatore del calibro di Pogba. Quest’anno ha subito due infortuni – il primo alla coscia che lo ha tenuto lontano dal rettangolo verde per 85 giorni (dal 10 novembre 2021 al 3 febbraio 2022) – ha saltato 14 partite. Il secondo, più recente, al polpaccio che lo tiene ai box dal 19 aprile 2022. Dovrebbe tornare il 20 maggio e ha saltato altri 5 match in questo periodo. Nell’ultima partita giocata, lo United ha rimediato una sonora sconfitta per 4-0 contro il Liverpool di Jurgen Klopp.

Le parole di Max Allegri sul possibile ritorno di Pogba

Massimiliano Allegri sarà sicuramente felice di accogliere Paul Pogba alla Juventus, anche se ha glissato sul possibile ritorno del calciatore francese in maglia bianconera in un’intervista alla vigilia del match di stasera tra Juventus-Lazio. “La stagione non è finita e Pogba è un giocatore del Manchester United, parleremo di mercato a fine stagione. Mi sono già dimenticato, non me lo ricordo tantissimo perché ho la memoria piena“. Queste le parole del tecnico toscano nel pre-partita contro i biancocelesti, che vedrà tra l’altro l’addio di Giorgio Chiellini e Paulo Dybala, alla loro ultima gara con la maglia bianconera.

Non solo Pogba al tavolo delle trattative

La dirigenza bianconera incontrerà Rafaela Pimenta, l’argomento principale sarà Paul Pogba, ma si discuterà anche sul futuro di Matthijs De Ligt. Il difensore olandese dovrebbe essere l’erede di Giorgio Chiellini, che nel match di stasera contro la Lazio giocherà la sua ultima partita all’Allianz Stadium. Il centrale ex-Ajax si trova a suo agio a giocare in maglia bianconera e ama vivere in Italia, nella fattispecie a Torino. Nonostante la volontà del giocatore sia quella di continuare la sua esperienza con la Vecchia Signora, la clausola di 120 milioni di euro incombe e in estate sarà attiva. Se una big si farà avanti e pagherà questa cifra, il difensore classe 1999 potrebbe partire. Proprio il Manchester United sembra la squadra più interessata con il nuovo tecnico Erik Ten Hag che vorrebbe il difensore, suo connazionale, a rinforzare il reparto difensivo dei Red Devils.

Calciomercato Juventus, addio Chiellini: le opzioni sul futuro del centrale e le idee per sostituirlo

De Ligt ha disputato la sua terza stagione con la Juventus. La dirigenza bianconera non vuole perderlo nella prossima finestra di calciomercato estiva, con un occhio alla scadenza (30 giugno 2024) il rischio di perderlo a parametro zero tra un anno desta più di qualche preoccupazione. Acquistato dall’Ajax per 85,50 milioni di euro nel 2019 sarebbe una minusvalenza pesante per le casse bianconere, perderlo a zero. Il piano di Federico Cherubini è di prolungare il contratto di almeno 1 anno e chiedere all’avvocato brasiliano che segue il giocatore di abbassare un po’ la clausola.

L’offerta della Juventus per Pogba, tutto quello che c’è da sapere

Mino Raiola non c’è più e l’agente del giocatore è l’avvocato brasiliano Rafaela Pimenta, che oggi si siederà al tavolo delle trattative con la dirigenza bianconera per ascoltare l’offerta della Juventus per Pogba. La chiave del futuro di Pogba sarà legata a due punti chiave: 

1)Il giocatore è scontento al Manchester United e se dovesse fare una scelta di cuore tornerebbe alla Juventus, il club bianconero può offrire 7-8 milioni di euro a stagione + i bonus. Sperando di far leva anche sul decreto crescita in Italia per far quadrare i conti.

2)Il Paris Saint-Germain potrebbe offrire fino a 13 milioni di euro di ingaggio a stagione per un contratto triennale, più eventuali bonus. La stessa cifra che Pogba percepisce attualmente al Manchester United.

Il calciatore sarebbe comunque felice di giocare nel club più prestigioso della sua nazione, inoltre potrebbe strappare probabilmente uno degli ultimi maxi-contract della sua carriera. A sei anni di distanza Pogba potrebbe tornare alla Juventus, per la seconda volta a parametro zero

Le indiscrezioni dell’ultima ora, tra utopia e realtà: il futuro di Pogba

Secondo le indiscrezioni più recenti, Pogba sarebbe disposto anche a ridursi l’ingaggio pur di tornare alla Juventus. Pavel Nedved ha sempre avuto un ottimo rapporto con il giocatore e lo ha contattato per telefono personalmente. A quanto pare, proprio grazie all’ex centrocampista ceco della Juve, la trattativa sta decollando. Ma da Parigi non arrivano buone notizie per la Vecchia Signora. I rumors dell’ultim’ora dicono che il PSG sarebbe disposto a garantire anche i 13 milioni di euro netti a stagione di stipendio più i bonus, ovvero la cifra che il Polpo guadagnava con i Red Devils.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato