Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Roma: da Wan-Bissaka a Loftus-Cheek , i nomi sul taccuino di José Mourinho

Tammy Abraham Roma

La Roma ha sconfitto il Leicester e giocherà la finale di Conference League contro il Feyenoord. La finalissima della prima edizione di questa competizione, nuova di zecca, si giocherà a Tirana in Albania. La dirigenza giallorossa intanto sta studiando nuovi piani per accontentare le richieste di Josè Mourinho. Vediamo quali sono i nomi in auge sul taccuino dello Special One.

I nomi sulla lista dello Special One

Squadra e tifoseria sono con la testa alla finale di Conference League ma la dirigenza giallorossa sta escogitando anche nuove strategie per rinforzare la squadra. Tiago Pinto vuole regalare un colpo per ogni reparto a José Mourinho per competere alla lotta scudetto il prossimo anno. Calciomercato in entrata che sarà fortemente vincolato alle cessioni che la società giallorossa riuscirà a completare. Da Jordan Veretout a Nicolò Zaniolo, fino a Tammy Abraham che potrebbe clamorosamente partire.

Roma-Feyenoord: quanto costano e come acquistare i biglietti della finale di Conference League

Mourinho trema: per il dopo Abramovic, il Chelsea pensa a Tammy Abraham

La Roma ha battuto il Leicester e si è conquistata la finale della prima storica edizione della Conference League, dove sfiderà il Feyenoord. Josè Mourinho vuole concludere la stagione con un trofeo in bacheca, a preoccupare lo Special One c’è il possibile ritorno di fiamma dei Blues per Tammy Abraham.

Conference League, quando e dove si gioca la finale Roma-Feyenoord

Tammy Abraham è stato fondamentale per la Roma quest’anno, tra tutte le competizioni ha giocato 49 match con 25 gol e 5 assist. Numeri che non sono passati inosservati alla nuova dirigenza del Chelsea. Il centravanti inglese sta vivendo una grande stagione e la sua volontà è di rimanere in giallorosso a lungo. I blues dopo l’addio del presidente Roman Abramovic sono stati rilevati da una nuova proprietà, capitanata da Todd Boehly, co-proprietario della squadra di baseball dei Los Angeles Dodgers e della Holding – Eldridge Industries. Il Chelsea è pronto a tornare alla carica per il bomber giallorosso, come accaduto nella passata stagione con Romelu Lukaku prelevato dall’Inter. Il tandem Pinto-Mourinho aveva reso possibile il passaggio di Abraham in giallorosso, il Chelsea per riportare il centravanti inglese a Stamford Bridge dovrà sborsare 80 milioni di euro. Nel caso la nuova proprietà deciderá di spendere questa cifra, la Roma perderà un tassello fondamentale ma avrà un bel tesoretto da investire per rinforzare tutti i reparti. Un’eventuale partenza di Tammy Abraham sarebbe un duro colpo ma permetterebbe anche di esaudire tutti (o quasi) i desideri dello Special One.

Idea Wan-Bissaka dal Manchester United

La stagione calcistica non è ancora finita e la Roma si appresta a giocare la sua terza finale europea della storia. Dopo le due finali perse: in Coppa dei Campioni contro il Liverpool nel 1984 e in Coppa Uefa contro l’Inter nel 1991, i giallorossi sono pronti a riscattarsi in questa sfida contro il Feyenoord.

Conference League, Roma in finale: tutte le finali europee nella storia dei giallorossi

Nel frattempo Tiago Pinto sta studiando le nuove mosse di calciomercato, in particolar modo quella di trovare un nuovo esterno destro. Un giocatore da alternare a Rick Karsdorp, dopo la bocciatura dello statunitense Bryan Reynolds mandato in prestito al KV Kortrijk, dove non ha impressionato. Anche Ainsley Maitland-Niles, che doveva essere un jolly difensivo per entrambe le fasce, ha fino ad ora deluso le aspettative. Un obiettivo concreto è Aaron Wan-Bissaka del Manchester United. Il giocatore quest’anno ha giocato al di sotto del suo potenziale e sembra non rientrare più nei piani futuri del nuovo allenatore dei Red Devils, Erik Ten Hag. Ricordiamo che il 24enne era stato acquistato per ben 55 milioni di euro dal Crystal Palace, era infatti uno dei terzini destri più promettenti del mondo all’epoca. Il classe 1997 si è un po’ perso e lo United potrebbe mandarlo in prestito alla Roma per ritrovare la forma ideale, magari con opzione di riscatto a favore del club giallorosso. Il contratto di Wan-Bissaka scadrà il 30 giugno 2024 e il suo valore attuale su Transfermarkt è crollato a 30 milioni di euro. Il difensore, nato a Londra, sarebbe felice di approdare alla Roma e José Mourinho lo accoglierebbe a braccia aperte.

A centrocampo piace Loftus-Cheek 

A differenza di Tammy Abraham, Nicolò Zaniolo non è indispensabile. Da una sua cessione dipenderà anche il calciomercato in entrata della Roma. Il presidente Friedkin chiede almeno 50 milioni di euro, Juventus e altre squadre della Premier League sono avvertite. L’obiettivo principale a centrocampo era Granit Xhaka dell’Arsenal. Già quest’inverno il club capitolino aveva provato a prenderlo senza successo. Difficilmente il capitano della nazionale svizzera si muoverá, con i Gunners in corsa per un posto in Champions League. L’ultima idea di Tiago Pinto è Ruben Loftus-Cheek. Il centrocampista dei blues, come Romelu Lukaku, non ha un buon feeling con Thomas Tuchel – tecnico del Chelsea. Loftus-Cheek ha 26 anni e quest’anno ha giocato 36 partite con 1 gol e 5 assist. Il mediano londinese ha ricevuto il benservito dalla dirigenza inglese ed è pronto ad iniziare una nuova avventura lontano da Stamford Bridge. Il contratto del classe 1996 scadrà il 30 giugno 2024 e ha una valutazione di mercato pari a 20 milioni di euro. Mourinho è da sempre un suo fan e potrebbe esserci un derby per il centrocampista ex Fulham. Infatti anche Maurizio Sarri è interessato e ha già allenato Loftus Cheek nella sua parentesi al Chelsea. 

Cosa succede se la Roma vince la Conference League? Chi si qualifica in Europa League 2022/2023


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato