Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Serie A: da Abraham a Maignan, gli acquisti top della stagione 2021-22

Mike Maignan Milan

Il campionato è agli sgoccioli, con la 38ª e ultima giornata si concluderà la stagione calcistica in Italia. Scopriamo quali sono stati i migliori acquisti del 2021-22, nelle due sessioni di calciomercato: estiva ed invernale.

Calciomercato Milan, Mike Maignan non ha fatto rimpiangere Gianluigi Donnarumma

Difendere la porta rossonera ed entrare nel cuore dei tifosi non era facile..beh Mike Maignan è riuscito in entrambe le missioni egregiamente. Ereditando lo scettro di uno dei portieri più forti del mondo, Gianluigi Donnarumma che in estate aveva destato clamore con il suo trasferimento record al PSG. Il portiere francese quest’anno ha giocato 31 partite di campionato subendo 21 gol, con ben 16 clean sheet durante la stagione. L’ex Lille ha distribuito persino un assist a Rafael Leao nella vittoria per 1-0 contro la Sampdoria. Il classe 1995 ha conquistato anche la nazionale transalpina. Ai prossimi Mondiali Qatar 2022, non ci stupiremo se Didier Deschamps lo schiererà titolare al posto dell’esperto Hugo Lloris, portiere del Tottenham. Maignan è stato pagato dal Milan 14,40 mln di euro a luglio 2021, ora la sua valutazione è lievitata a 25 milioni di euro.

Da Dida a Maignan: quando l’assist arriva dal portiere

Calciomercato Inter, erede Hakimi: Denzel Dumfries promosso a pieni voti 

Giuseppe Marotta ha regalato alla Beneamata numerosi colpi in entrata, sia nella sessione estiva di calciomercato, che in quella avvenuta a gennaio. Ad inizio campionato l’obiettivo principale era rimpiazzare le dolorose partenze di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi, passati rispettivamente al Chelsea e al Paris Saint-Germain. Il miglior acquisto della dirigenza nerazzurra secondo la nostra opinione è stato Denzel Dumfries. L’esterno destro olandese è arrivato dal PSV Eindhoven un po’ in sordina, per la cifra di 13,70 milioni di euro. Il classe 1996 ha iniziato maluccio nelle prime partite e gli addetti ai lavori si sono scagliati prematuramente su di lui. Il cursore destro di Rotterdam invece ha messo a tacere le malelingue, con prestazioni convincenti come testimoniano i suoi numeri: 44 match disputati tra Serie A, Champions League e Coppa Italia – 5 gol 7 assist. Soltanto tre cartellini gialli, davvero pochi per il ruolo che ricopre, a dimostrazione della sua ottima disciplina in campo. Attualmente il valore di Dumfries secondo i dati statistici di Transfermarkt è di 20 milioni di euro.

Calciomercato Roma, Tammy Abraham convince José Mourinho a suon di gol

Tammy Abraham è il nuovo Re di Roma. L’attaccante inglese ha disputato 50 partite con 24 gol e 5 assist in tutta la stagione, senza mai infortunarsi. Un vero e proprio attaccante che fa reparto da solo, che non si vedeva dai tempi di Gabriel Omar Batistuta nella Capitale. Il centravanti inglese ha caratteristiche diverse da Batigol, quindi il paragone va preso con le dovute proporzioni. Il classe 1997 è partito titolare con lo Special One per il 95% di tutte le partite giocate dal club giallorosso, contribuendo per il 34% delle reti realizzate dalla squadra capitolina. I Friedkin hanno pagato l’ex Chelsea 40 milioni di euro, un incremento di +5  nel suo valore attuale su Transfermarkt (45 mln.). Per chiudere la stagione in bellezza, Abraham guiderà il reparto offensivo giallorosso nella finale di Conference League contro il Feyenoord, per portare al Colosseo almeno un trofeo in questa stagione.

Calciomercato Serie A: i migliori acquisti delle altre squadre del campionato

Dopo aver visto quella che possiamo considerare la Top 3 dei migliori acquisti in questa stagione, scopriamo quali sono gli altri giocatori che hanno ben figurato quest’anno con le altre squadre di Serie A.

Zambo Anguissa: pagato poco, ha reso tanto 

André Zambo Anguissa ha avuto fin dall’inizio un ruolo cruciale nel Napoli di Luciano Spalletti. 32 presenze con 2 assist, numeri che non rendono giustizia al ‘lavoro sporco’ che il mediano camerunense ha svolto durante il campionato, fondamentale per la squadra campana. Peccato il lungo infortunio e le partite saltate durante la Coppa d’Africa. La sua assenza ha pesato parecchio, Il club partenopeo dovrà pagare 15 milioni di euro per riscattarlo dal Fulham. Salvo sorprese il presidente De Laurentiis non esiterà un istante a concludere questa operazione, visto che la valutazione attuale del classe 1995 è di 30 milioni di euro.

Una stagione in crescendo e rendimento super per Zaccagni 

Maurizio Sarri può sorridere, Mattia Zaccagni ha giocato una stagione eccellente con la Lazio. 38 match conditi da 7 reti e 7 assist, pian piano è diventato un titolare inamovibile nel reparto offensivo biancoceleste che lo ha pagato 15 milioni di euro dall’Hellas Verona. Il classe 1995 di Bellaria era ‘esploso’ l’anno scorso proprio con gli scaligeri, all’epoca guidati da Ivan Juric. L’ex Cittadella ha esordito anche con la nazionale azzurra di Roberto Mancini il 29 marzo 2022, nella partita vinta dall’Italia per 3-2 contro la Turchia. La valutazione attuale di Zaccagni è di 18 milioni di euro secondo le statistiche di Transfermarkt.

Da Theate ad Arnautovic, i gioielli di Sinisa 

Nel Bologna del guerriero Sinisa Mihajlovic, tra i nuovi acquisti, hanno ben figurato due giocatori in particolare: Arthur Theate e Marko Arnautovic. Theate si è imposto come uno dei migliori difensori centrali per rendimento del campionato. Il centrale belga ha giocato 34 gare mettendo a segno anche 2 gol e distribuendo 1 assist. Il futuro è radioso per il 21enne belga, pagato 5 milioni di euro dal KV Oostende, ha già raddoppiato il suo valore attuale (10 mln.). Arnautovic non ha bisogno di presentazioni, quest’anno si è preso la sua rivincita in Serie A dopo la sua avventura anonima all’Inter nel 2009/10. L’attaccante austriaco è stato un fattore per il club rossoblù, trascinando la squadra con 15 gol e 1 assist in 35 partite. 

Il bomber dell’Udinese, Beto Betuncal

L’Udinese non è nuova a scoprire talenti sconosciuti, le plusvalenze della famiglia Pozzo in passato ci hanno abituato all’abilità dei talent scout del club friulano. Quest’anno l’asso nella manica dei bianconeri è stato il gigante portoghese Beto, arrivato dal Portimonense per 7 milioni di euro. 13 centri in 34 partite per la gioia dei fantallenatori e del suo mister, Gabriele Cioffi. Beto Betuncal è già nel radar di alcune squadre in Italia e anche all’estero e la sua valutazione più recente è di 10 milioni di euro.

L’ultima scoperta di Sabatini: Ederson della Salernitana

L’ultimo arrivato di questa lista è Ederson Dos Santos, l’ennesima ‘genialata’ di Walter Sabatini che lo ha scovato al Corinthians, dove aveva già collezionato 106 presenze nel Brasileirão. Le big del calcio europeo hanno già messo gli occhi sul mediano brasiliano, tassello fondamentale di Davide Nicola. Il classe 1999 è arrivato nella finestra di calciomercato invernale, tra i molteplici acquisti del club campano a gennaio. 15 presenze con 2 gol e 1 assist, qualità e quantità a centrocampo. Ederson è stato fin qui uno degli artefici della rimonta della Salernitana, il sogno salvezza potrebbe avverarsi all’ultima giornata. Per saperne di più leggi anche – Serie A, volata salvezza: calendario, incroci e chi retrocede in Serie B.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato