Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Serie A: da Boga a Vlahovic, gli acquisti flop della stagione 2021-22

Il campionato di serie A è finito ed è tempo per le società italiane di calcio di tirare le somme e fare un bilancio sugli acquisti del calciomercato 2021-22. Vediamo quali sono stati i giocatori della finestra di mercato, estiva ed invernale, che fino ad ora non hanno confermato le aspettative. 

Calciomercato Juventus: Vlahovic delude, i numeri del flop

Prima di approdare alla Juventus era il capocannoniere del campionato con la maglia della Fiorentina. il “signorino”, come lo ha chiamato il presidente viola Rocco Commisso, a gennaio ha deciso di non rinnovare con il club toscano. Da quando è approdato alla Juve per la cifra record di 81,60 milioni di euro la sua vena realizzativa è calata notevolmente. 7 gol in campionato, 1 in Coppa Italia e 1 in Champions League, in 21 presenze. Con la Fiorentina il rendimento era ben diverso come testimoniano i numeri: 24 partite con 20 reti realizzate tra Serie A e Coppa Italia. Sicuramente è presto per trarre sentenze affrettate, stiamo parlando di un giocatore ancora giovanissimo, che compirà 23 anni il prossimo 28 gennaio. Ad incidere sul suo pessimo rendimento anche lo stato di forma della Vecchia Signora.

Ikoné, Piatek e Cabral: tutti e tre hanno segnato meno di Vlahovic 

La Fiorentina ha deciso inspiegabilmente di non riscattare Torreira nella prossima sessione di calciomercato. Intanto Rocco Commisso dovrà decidere il da farsi per il futuro di tre giocatori che hanno deluso le aspettative: Piatek, Cabral ed Ikoné. Il polacco, già conosceva il campionato italiano, quindi sono ben pochi gli alibi dei pochi gol realizzati quest’anno. Era partito anche bene in Coppa Italia con tre reti all’attivo, in campionato ha segnato lo stesso numero di gol (3) in 14 presenze – davvero poche per il pistolero per meritare di essere riscattato dall’Hertha Berlino. Arthur Cabral è stato acquistato a titolo definitivo, un investimento importante – 14 millioni di euro + 2 mln di bonus che spetteranno al Basilea. L’attaccante brasiliano segnava gol a grappoli – ma nel campionato svizzero – in Italia ha messo a segno soltanto 2 centri in 14 match disputati. Anche Jonathan Ikoné era atteso con grande entusiasmo e curiosità da addetti ai lavori e tifosi della viola. L’esterno francese ha fatto fatica fino ad ora, per lui 1 gol e 1 assist in 17 gare di campionato giocate. I tre messi insieme hanno segnato un gol in meno in campionato di Dusan Vlahovic (7) ceduto alla Juventus.

Vice Theo: che fine ha fatto Fodé Ballo-Touré?

Fodé Ballo-Touré è stato acquistato dal Milan per 5 milioni di euro dal Monaco. Non è una cifra eccessiva, questo è vero, ma il terzino sinistro senegalese è stato un “fantasma” nella rosa di Stefano Pioli. Era stato preso per far rifiatare Theo Hernandez ma alla fine ha giocato appena 443 minuti in campionato senza mai convincere quando è stato schierato. Il 25enne ex Monaco in Ligue 1 aveva mostrato di essere un giocatore solido, bravo in fase di copertura e con qualche assist in canna. Magari avrà bisogno di un ulteriore periodo di ambientazione e di giocare con maggiore continuità. Il classe 1997 ha firmato fino al 30 giugno 2025 con il club rossonero che ora dovrà decidere se mandarlo in prestito o privarsi di un giocatore che non è mai entrato in sintonia con il gruppo, senza mai incidere positivamente.

Atalanta stagione flop come il suo ultimo acquisto, Jeremie Boga

Jeremie Boga è stato pagato 22 miliioni di euro dall’Atalanta che nella finestra di calciomercato invernale lo ha prelevato dal Sassuolo. L’esterno d’attacco ivoriano veniva da una serie di infortuni con il club neroverde,quindi per lui non è ancora una bocciatura definitiva. Inoltre tutta la squadra di Gian Piero Gasperini quest’anno ha giocato male, non accadeva da cinque anni che rimanesse fuori dalle competizioni europee. Boga ha giocato 22 partite (campionato, Europa League, Coppa Italia) con 2 gol e 1 assist. La prossima stagione sarà cruciale per lui, per capire se potrà tornare il giocatore devastante e decisivo dei tempi in cui giocava nel Sassuolo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato