Seguici su

Champions League

Champions League, Villarreal-Liverpool: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV

Esultanza giocatori Liverpool

Martedì 3 maggio 2022 è già tempo della prima semifinale di ritorno di Champions League. Dalla sfida tra Villarreal e Liverpool uscirà la prima finalista dell’edizione 2021/22.

 

Villarreal-Liverpool

Il Villarreal è una squadra in fiducia e che sta bene, sia a livello fisico che mentale. Lo ha dimostrato mercoledì scorso a Liverpool, quando è riuscito comunque a limitare i danni. La semifinale d’andata in Inghilterra è terminata 2-0 a favore dei padroni di casa, ma tutto è ancora aperto. Gli spagnoli possono giocarsela con tutti nel doppio confronto – Juventus e Bayern Monaco ne sanno qualcosa. In Liga, invece, il Sottomarino Giallo punta a rosicchiare punti importanti alle avversarie per guadagnarsi un posto in Europa League o Conference League; al momento, la squadra di Emery insegue Real Sociedad e Betis Siviglia.

Vive invece di sicuro una situazione più tranquilla il Liverpool, forte appunto del risultato dell’andata. La squadra di Klopp ha avuto meritatamente la meglio, ed ora punta a tornare in finale nella coppa dalle grandi orecchie dopo il successo di 3 anni fa contro il Tottenham. Anche in Premier League le cose stanno andando bene per Salah e compagni: il Liverpool infatti è stato protagonista di una grandissima rimonta ai danni del Manchester City in questi mesi, ed ora si gioca il titolo punto a punto.

 

Orario di Villarreal-Liverpool e dove vederla in TV o in streaming

La partita Villarreal-Liverpool si gioca martedì 3 maggio 2022 alle ore 21.00 allo stadio La Ceramica di Villarreal, in Spagna.

La gara sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky. I canali di riferimento sui quali sarà possibile vedere il match sono Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport 4K (canale 213) e Sky Sport (canale 251). I clienti Sky potranno usufruire anche del servizio streaming Sky Go.

 

Villarreal-Liverpool: probabili formazioni

Probabile formazione Villarreal (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, Torres, Estupinan; Lo Celso, Capoue, Dani Parejo, Coquelin; Groeneveld, Chukhwueze. All. Unai Emery

Probabile formazione Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnols, Konaté, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Thiago Alcantara; Salah, Mané, Luis Diaz. All. Jurgen Klopp

 

Villarreal-Liverpool: com’è finito il match d’andata

Mercoledì scorso ad Anfield si è giocata la semifinale d’andata tra le due squadre. Ad avere la meglio è stato meritatamente il Liverpool, che ha superato gli ospiti per 2-0. Dopo un primo tempo di assedio ma con grandi difficoltà a concretizzare, nella ripresa i Reds sono riusciti ad abbattere il muro spagnolo: prima l’autogol di Estupinan e poi la rete di Mané hanno regalato un successo confortevole agli inglesi.

 

Villarreal-Liverpool: il percorso

Il Villarreal ha dovuto affrontare un percorso ad ostacoli, a cominciare dal girone di qualificazione. Arrivato infatti secondo in classifica dietro al Manchester United – e davanti all’Atalanta in extremis – ha pescato la prima di un altro gruppo: la Juventus. Contro i pronostici, però, il Sottomarino Giallo ha buttato fuori la Vecchia Signora rifilandole un netto 0-3 al ritorno a Torino – dopo l’1-1 dell’andata. Non contenta, la squadra di Emery ha fatto lo stesso ai quarti di finale con il grande Bayern Monaco. Dopo l’incredibile vittoria per 1-0 dell’andata, gli spagnoli hanno retto l’urto al ritorno pareggiando all’Allianz Arena ed ottenendo un’altra insperata qualificazione.

Percorso più agevole invece per il Liverpool, che è sempre riuscito ad imporre la sua supremazia senza problemi. Tutto facile nei gironi, dove gli inglesi hanno chiuso al primo posto e a punteggio pieno davanti ad Atletico Madrid e Milan. Agli ottavi è poi arrivata l’Inter, che in realtà ha dato del filo da torcere agli inglesi; tuttavia, la vittoria dell’andata a San Siro ha garantito il pass per i quarti al Liverpool. Qui i Reds hanno pescato il Benfica, avversario sicuramente più debole sulla carta: con un complessivo 6-4 la squadra di Klopp è quindi arrivata con merito in semifinale.

 

Il Villarreal si qualifica alla finale se…

Vista l’assenza da quest’anno della regola del gol in trasferta, nessun gol vale più doppio. Al termine dei 180 minuti si sommeranno le reti delle due squadre nelle due partite e chi ne avrà fatti di più – se ci sarà – accederà al turno successivo.

In questo caso, con il 2-0 nel match di andata, il Villarreal deve trionfare con almeno 3 gol di scarto al ritorno per arrivare alla finale di Champions League. Una vittoria con due gol di scarto, invece, porterebbe la sfida ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore. Qualsiasi altro punteggio però non sarebbe sufficiente per la squadra di Emery, neanche una vittoria di misura (1-0, 2-1, 3-2, 4-3 e così via). Ovviamente, un pareggio o una sconfitta garantirebbero l’accesso alla finalissima al Liverpool.

 

Il Liverpool si qualifica alla finale se…

I Reds arrivano con i favori del pronostico, soprattutto per via del successo per 2-0 di settimana scorsa ad Anfield. Di conseguenza, una qualsiasi vittoria o pareggio consentirebbero loro di tornare a giocarsi la finale di Champions League. Addirittura, gli inglesi potrebbero anche permettersi di perdere con un gol di scarto (1-0, 2-1, 3-2, 4-3 e così via) e passare ugualmente il turno.

Discorso diverso invece se il Liverpool dovesse perdere con un distacco di due reti: in quel caso si andrebbe almeno ai tempi supplementari. Con un ko di 3 o più gol di scarto, infine, sarebbe il Villarreal ad arrivare alla finale.

 

Champions League, il tabellone

Dopo Villarreal-Liverpool, mercoledì sera sarà la volta del ritorno dell’altra semifinale: Real Madrid-Manchester City. All’andata in Inghilterra è stata la squadra di Guardiola ad avere la meglio per 4-3 in quella che molti hanno già ribattezzato “la partita dell’anno”. Le due squadre vincitrici si ritroveranno in finale.

 

Villarreal-Liverpool: precedenti, statistiche e curiosità

Villarreal e Liverpool si sono affrontate in totale nella loro storia fra tutte le competizioni solo 3 volte. L’ultima è ovviamente la gara di settimana scorsa, terminata 2-0 a favore degli inglesi padroni di casa. Le altre due occasioni precedenti invece risalgono alla semifinale di Europa League nel 2016: la gara d’andata in Spagna è stata vinta 1-0 dal Villarreal, mentre il ritorno in Inghilterra ha visto trionfare il Liverpool per 3-0 – che ha così raggiunto la finale.

In ogni caso, il Villarreal ha già affrontato in passato altre formazioni inglesi oltre al Liverpool: si contano in totale 19 sfide contro Everton, Arsenal, Middlesbrough, Manchester United, Manchester City e Chelsea. Il Sottomarino Giallo è in vantaggio nel bilancio solo con Everton e Middlesbrough, mentre è indietro contro tutte le altre.

Anche il Liverpool, dal canto suo, ha già sfidato nella sua storia squadre spagnole oltre al Villarreal: in tutto sono 46 le partite contro Barcellona, Atletico Madrid, Real Madrid, Athletic Bilbao, Real Sociedad, Betis Siviglia, Deportivo La Coruna, Alaves, Siviglia, Celta Vigo e Valencia.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League