Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, le ultimissime prima della 37^ giornata: Scamacca-Caprari da Eurovision

Giancluca Caprari Verona

Le ultime dai campi prima di schierare la formazione: occhio ai forfait di Barak e Bremer, Leao e Dumfries sfida scudetto

In questa settimana si sono fatti calcoli astrali di ogni tipo per analizzare tutte le possibili combinazioni che in questa 37^ e penultima giornata di Serie A potrebbero da un lato consegnare al Milan il tricolore, dall'altro posticipare tutto a un'ultima tachicardica giornata o addirittura portare a un incredibile controsorpasso dell'Inter proprio all'ultima curva prima della bandiera scacchi. E poi, chi vincerebbe nel caso dovessero arrivare a pari punti? Ma dai, diciamocelo, altro che calcoli astrali: per chi come noi è abituato a seguire i voti live di pagellisti di tre redazioni differenti, aggiungere e sottrarre dal computo totale bonus e malus individuali e di reparto, immaginando i cambi che verrebbero effettuati nel caso in cui tutti i giocatori dell'ultimo posticipo dovessero improvvisamente scomparire e prendere s.v., è matematica da scuole elementari. Il fantacalcio insegna anche questo e siamo giunti alla penultima lezione di questa stagione, quindi vediamo di trarne il massimo possibile che qua si decidono fantaleghe e soprattutto amicizie.

Fantacalcio, quando fare la formazione per la 37^ giornata

Dopo il sadismo dimostrato dalla Lega Serie A nella scorsa giornata, quando il primo anticipo del venerdì alle 18:45 ha mietuto vittime su vittime, si torna fortunatamente a orari canonici. Ad aprire questa 37^ giornata sarà infatti la Salernitana delle meraviglie, ospite dell'Empoli al Castellani alle ore 15:00 di sabato 14 maggio. La formazione, a seconda del regolamento delle rispettive leghe, sarà da inserire prima di allora, fornendoci l'enorme vantaggio di sapere chi sostituirà lo squalificato Bohinen: in fin dei conti, Obi ha esattamente due presenze da collezionare per raggiungere lo score ottenuto del 2017/18, quando al Torino in 22 incontri segnò 5 reti. Gli basterà farne altrettante nelle ultime due giornate per confermarsi sugli stessi livelli. In ogni caso, è certamente ora di guardarsi per bene i consigli partita per partita a questo link e buttare ancora un'occhio alle nostre attualissime e musicalissime ultimissime.

Eurovision Fanta Contest: le big 5

Questa settimana si parla di Eurovision e ci sentiamo di sposare la giuliocesariana “se non puoi batterli, unisci a loro”. Un calciatore per nazione qualificata alla finale, partiamo. Senza neanche fare un minimo sforzo, all'ultima serata sono andate per diritto di nascita Francia, Regno Unito, Spagna, Germania e Italia, paese ospitante della kermesse. I Mahmood e Blanco di questo turno li scegliamo in onore a quest'ultimo, romanista ma in legione straniera, optando per due scuola-Roma espatriati: Scamacca e Caprari si sono meritati il parcoscenico del Pala Alpitour. Dalla Francia Ikoné può regalare lo strappo giusto, ma contro di lui c'è il tedesco Sabiri che sta stupendo. Dalla Spagna arriva un Deulofeu in grandissimo spolvero, mentre i britannici Smalling e Tomori avranno sfide complicate, ma non sono mai completamente sconsigliabili.

Eurovision Fanta Contest: prima semifinale

Passiamo ai qualificati della prima semifinale. Lo svizzero Zakaria avrà il suo bel daffare contro Luis Alberto e Milinkovic-Savic e potrebbe non avere troppo tempo per i suoi inserimenti. L'islandese Gudmundsson ha appena fatto centro contro la Juve, ma non lo riproporremmo anche a Napoli. Leao è il portoghese più incisivo della Serie A e si mette, del norvegese Bohinen – come detto – dovrete purtroppo fare a meno per squalifica. Dalla Grecia Lykogiannis chiede un turno di riposo contro l'Inter dell'olandese Dumfries, che invece non è stato titolare in Coppa Italia e da difensore è su un altro pianeta. L'ucraino Malinovskyi rischia di partire ancora dalla panchina, mentre tra squalificati, riserve e mancanza di materia prima Armenia, Lituania e Moldavia sono i dov'è Bugo di questo Eurovision.

Eurovision Fanta Contest: seconda semifinale

Possiamo aggiungere subito ai Chi l'ha visto anche Azerbaijan, Estonia e Australia, mentre la Finlandia si poggia interamente sulle spalle del portierone Maenpaa, che per questa giornata è però tra le scelte peggiori che possiate fare. La sorpresa del Belgio può essere Praet al Bentegodi, dove invece peserà l'assenza del ceco Barak, infortunato. Vuole tornare al gol la Serbia di Vlahovic, lo vorrebbe anche la Svezia di Ibrahimovic, ma al 40enne di Malmo ultimamente sono riservati spezzoni troppo brevi per privarsi di altri attaccanti al fantacalcio. Dalla Romania l'unico titolare certo è Marin, ma non è la giornata migliore per affidarvisi, la Polonia punta invece sulle abilità canore della doppia Z Zalewski-Zurkowski, pensando con nostalgia ai tempi in cui la Z più gloriosa era quella di Zielinski.

Nota a margine per Bremer, l'Achille Lauro verdeoro che – suo e nostro malgrado – sarà costretto a saltare le serate finali.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Consigli Fantacalcio