Seguici su

Serie A

I record della Serie A 2021/2022, le squadre che hanno ricevuto più cartellini: la classifica

Napoli

La Serie A è giunta alla conclusione della stagione 2021/2022. Il principale verdetto della classifica riguarda il Milan, laureatosi campione d'Italia per la 19^ volta nella propria storia, a 11 anni di distanza dall'ultima volta. Va in Champions League, invece, l'Inter, che ha ceduto il timone agli eterni rivali, accompagnata dal Napoli e dalla Juventus. I due posti disponibili per l'Europa League, poi se li sono aggiudicati le due squadre della capitale, Lazio e Roma, mentre la Fiorentina andrà in Conference League. Salutano la massima serie, infine, il Venezia, il Genoa e il Cagliari, che ha avuto la peggio nel testa a testa contro la Salernitana. Questi valori, tuttavia, vengono completamente sconvolti dalla “situazione fair-play“, ulteriormente rivoluzionata rispetto a prima dell'ultima pausa per gli impegni delle Nazionali. Tra le venti partecipanti, infatti, ci sono diverse squadre che hanno spiccato, nel bene e nel male, per aver collezionato più o meno cartellini gialli e cartellini rossi, con conseguenti squalifiche dei propri tesserati.

La classifica dei cartellini gialli: Venezia “all'apice”

Per quanto riguarda i cartellini gialli, si è confermata come squadra che ha fatto peggio il fanalino di coda Venezia, a quota 114, il quale, tuttavia, nell'ultima giornata non è stato colpito da alcuna sanzione di questo tipo. Questo poco invidiabile podio è completato dalla Roma, con 93 gialli, e dalla Sampdoria, con 91. Numeri che rispecchiano la grande foga agonistica di queste squadre nell'arco della stagione. Al polo opposto, invece, si è distinto il Napoli, con 63 sanzioni, seguito dall'Inter, a quota 71, e da Milan e Fiorentina, 73. Questo dato, invece, ribadisce come le squadre con una rosa composta da elementi dotati di tecnica superiore tendano a essere meno scorrette delle altre. Ecco, nel dettaglio, la classifica dei cartellini gialli della Serie A 2021/2022.

  1. Venezia (104 cartellini gialli)
  2. Roma (93 cartellini gialli)
  3. Sampdoria (91 cartellini gialli)
  4. Udinese (88 cartellini gialli)
  5. Cagliari (87 cartellini gialli)
  6. Hellas Verona (86 cartellini gialli)
  7. Spezia (86 cartellini gialli)
  8. Sassuolo (86 cartellini gialli)
  9. Genoa (86 cartellini gialli)
  10. Salernitana (85 cartellini gialli)
  11. Atalanta (83 cartellini gialli)
  12. Torino (82 cartellini gialli)
  13. Bologna (80 cartellini gialli)
  14. Lazio (79 cartellini gialli)
  15. Empoli (77 cartellini gialli)
  16. Juventus (74 cartellini gialli)
  17. Fiorentina (73 cartellini gialli)
  18. Milan (73 cartellini gialli)
  19. Inter (71 cartellini gialli)
  20. Napoli (63 cartellini gialli)

La classifica dei cartellini rossi: Inter senza espulsioni

Anche nella classifica dei cartellini rossi a farla da padrone è il neo-retrocesso Venezia, che ha visto ben 9 calciatori essere squalificati in seguito a espulsione. Tuttavia il concetto sottolineato in precedenza, sulla qualità delle rose più forti, in questo caso viene parzialmente smentito. Tra i lagunari, l'Hellas Verona e il Bologna, che hanno subito 7 cartellini rossi, infatti, si collocano due compagini blasonate come Roma e Fiorentina, a quota 8 espulsioni. Al contrario, si conferma una squadra estremamente corretta l'Inter, che è rimasta “immacolata” da questo punti di vista, seguita da Atalanta, Juventus e ancora Napoli, a quota 2 cartellini rossi. Ecco, nel dettaglio, la classifica dei cartellini rossi della Serie A 2021/2022.

  1. Venezia (9 cartellini rossi)
  2. Fiorentina (8 cartellini rossi)
  3. Roma (8 cartellini rossi)
  4. Hellas Verona (7 cartellini rossi)
  5. Bologna (7 cartellini rossi)
  6. Udinese (6 cartellini rossi)
  7. Empoli (5 cartellini rossi)
  8. Lazio (5 cartellini rossi)
  9. Cagliari (5 cartellini rossi)
  10. Salernitana (5 cartellini rossi)
  11. Sassuolo (4 cartellini rossi)
  12. Sampdoria (4 cartellini rossi)
  13. Spezia (4 cartellini rossi)
  14. Milan (3 cartellini rossi)
  15. Torino (3 cartellini rossi)
  16. Genoa (3 cartellini rossi)
  17. Napoli (2 cartellini rossi)
  18. Juventus (2 cartellini rossi)
  19. Atalanta (2 cartellini rossi)
  20. Inter (0 cartellini rossi)

La classifica totale dei cartellini: Napoli nel segno del fair-play

Nel computo totale di cartellini gialli e rossi, appare scontato come la squadra che ha fatto peggio delle altre, in tutti i sensi, rimanga il Venezia, a quota 113, mentre al polo opposto il “premio fair-play” va al Napoli, a quota 63. Nella parte alta di questa particolare graduatoria è completata da una serie di squadre che hanno faticato a salvarsi o che non ci sono riuscite, tra le quali si segnalano proprio la succitata Sampdoria, con 95 cartellini, seguita da Cagliari e Salernitana, rispettivamente a quota 92 e 90. Molto bene, invece, come già sottolineato, le due milanesi, con Inter e Milan che hanno subito rispettivamente 71 e 76 sanzioni. Stesso “passivo” dei rossoneri per la Juventus, preceduta dalla Fiorentina, con 73 cartellini totali. Ecco, nel dettaglio, la classifica totale dei cartellini gialli e rossi della Serie A 2021/2022.

  1. Venezia (113 cartellini)
  2. Roma (101 cartellini)
  3. Sampdoria (95 cartellini)
  4. Udinese (94 cartellini)
  5. Hellas Verona (93 cartellini)
  6. Cagliari (92 cartellini)
  7. Salernitana (90 cartellini)
  8. Sassuolo (90 cartellini)
  9. Spezia (90 cartellini)
  10. Genoa (89 cartellini)
  11. Bologna (87 cartellini)
  12. Torino (85 cartellini)
  13. Atalanta (85 cartellini)
  14. Lazio (84 cartellini)
  15. Empoli (82 cartellini)
  16. Fiorentina (81 cartellini)
  17. Milan (76 cartellini)
  18. Juventus (76 cartellini)
  19. Inter (71 cartellini)
  20. Napoli (65 cartellini gialli)

 

CONSULTA ANCHE:


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A