Seguici su

Serie A

Napoli-Genoa: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Lorenzo Insigne Napoli

Domenica 15 maggio andrà in scena Napoli-Genoa, gara valida per la 37^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match del Diego Armando Maradona.

Napoli-Genoa

Una vittoria al Maradona contro il Genoa potrebbe concludere con una giornata d'anticipo il campionato del Napoli, a cui altro non rimane che difendersi dagli attacchi della Juventus per preservare il terzo posto (che porterebbe più ricavi nelle case della società) dopo aver matematicamente perso le opportunità di scudetto a seguito della vittoria del Milan sul campo del Verona nell'ultimo turno; le sconfitte con Fiorentina ed Empoli e il pareggio in casa contro la Roma a cavallo tra la 32^ e la 34^ giornata, oltre alla sconfitta nello scontro diretto in casa contro il Milan, sono quindi risultati decisivi ai fini della mancata conquista del tanto agognato tricolore, dimostrando come la squadra di Spalletti manchi ancora della maturità necessaria per la vittoria finale. Tutto questo passerà però molto probabilmente in secondo piano dalle ore 15 alle 16:55 circa della giornata di domenica, quando Lorenzo Insigne indosserà per l'ultima volta la maglia del Napoli davanti ai propri tifosi: dopo 432 partite, 121 reti e 95 assist il capitano azzurro dirà addio alla sua gente, pronto ad iniziare la sua nuova avventura in MLS con la maglia del Toronto FC. Insigne sarà quindi indiscutibilmente titolare sulla fascia sinistra, compagna di vita per la quasi totalità della sua esperienza in azzurro, mentre al suo fianco, sulla zona centrale della trequarti, Spalletti dovrebbe riproporre ancora una volta Dries Mertens, unico giocatore nella storia del Napoli con più gol all'attivo del capitano col numero 24; non si tocca anche Osimhen davanti, con uno tra Lozano (favorito) e Politano sulla destra e il duo Fabian Ruiz-Anguissa in mediana; presenti i quattro titolarissimi anche in difesa, con Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce e Rrahmani e Koulibaly al centro, davanti ad Ospina tra i pali.

Molto più turbolenta è invece la situazione del Genoa, obbligato a vincere per continuare a sperare di rimanere in Serie A anche nella prossima stagione: la vittoria in extremis sulla Juventus nell'ultimo turno e il contemporaneo pareggio nello scontro diretto tra Salernitana e Cagliari (una vittoria di una delle due avrebbe ampliato il divario sulla zona retrocessione) ha decisamente migliorato la situazione della squadra di Blessin, distante adesso soltanto due punti dal diciasettesimo posto ma al contempo costretta a scavalcare ben due squadre nelle ultime due giornate per raggiungere la salvezza; per riuscire a battere gli azzurri nel proprio stadio il Grifone dovrà però necessariamente superare i propri limiti, con un attacco che conta soltanto 5 gol segnati nelle ultime 10 partite giocate ed una difesa reduce da 8 reti subite nelle ultime 5 che si ritroveranno ad affrontare la squadra con il terzo miglior attacco e la miglior difesa (al pari di Inter e Milan) del nostro campionato. Per l'importantissima gara di domenica Blessin potrebbe riconfermare gli stessi 11 capaci di sconfiggere la Juventus nell'ultimo turno, con Destro (favorito su Yeboah) in attacco e il trio composto da Portanova, Amiri e Melegoni (in ballottaggio con Gudmundsson) alle sue spalle; a centrocampo Rovella insidia Galdames per affiancare Badelj in mediana, mentre Hefti, Ostigard e Bani dovrebbero essere confermati al fianco del capitano Mimmo Criscito, mattatore contro i bianconeri, davanti a Sirigu.

Napoli-Genoa: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Napoli-Genoa è in programma domenica 15 maggio 2022 alle 15:00 allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli. Il match sarà trasmesso in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Napoli-Genoa: formazioni e convocati

Probabile formazione Napoli

(4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. All.: Spalletti

Indisponibili: –

Squalificati: –

Probabile formazione Genoa

(4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Bani, Criscito; Badelj, Galdames; Melegoni, Amiri, Portanova; Destro. All.: Blessin

Indisponibili: Vanheusden, Czyborra, Calafiori, Piccoli, Maksimovic, Marchetti

Squalificati: –

Napoli-Genoa: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Napoli e Genoa, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Lorenzo Insigne

Anche dopo il quarto rigore sbagliato in campionato (dato incredibile per un giocatore che entrava in questa stagione con 30/36 rigori segnati in carriera, l'83% di percentuale di realizzazione) non possiamo esimerci dal consigliare il capitano del Napoli in questa partita, la sua ultima al Maradona davanti ai propri tifosi e alla propria gente; nonostante i gol su azione in questa stagione siano soltanto tre (su 11), a cui il numero 24 ha aggiunto anche 9 assist, Lorenzo proverà in tutti i modi a salutare la sua Napoli e il suo Napoli con una prestazione da Insigne, prima di abbandonare, con molta probabilità, il campo prima del fischio finale sotto gli applausi scroscianti dello stadio intitolato a Diego Armando Maradona, superato proprio nel corso di questa stagione nella classifica marcatori all-time della storia del Napoli (121 a 115).

Domenico Criscito

Da un capitano all'altro, da un rigorista all'altro. Anche per il numero 4 rossoblu la stagione non può definirsi certamente positiva, con sole 18 partite giocate a causa dei molteplici infortuni che hanno costretto il capitano del Genoa a restare ai box praticamente per metà stagione; tornato a giocare dopo quasi quattro mesi dall'ultimo match in campionato nella partita contro la Lazio, la stagione di Criscito sembrava essere destinata a finire in tragedia dopo il rigore sbagliato nel recupero nel derby contro la Samp, che ha condannato il Grifone alla sconfitta ed avvicinato ancor di più l'ipotesi retrocessione. La rete, sempre su rigore, in extremis contro la Juventus potrebbe però rappresentare il turning point nella stagione di Criscito e del suo Genoa: per chi crede nel destino e nelle belle storie, Criscito è la miglior scommessa possibile da giocare in difesa.

Napoli-Genoa: precedenti, statistiche e curiosità

Ammontano a 122 i precedenti totali ufficiali tra Napoli e Genoa, con i partenopei in vantaggio per 46 vittorie a 36 (40 i pareggi); negli ultimi anni la costante crescita del Napoli e le contemporanee difficoltà del Genoa hanno decisamente contribuito ad aumentare il divario, con i rossoblu capaci di vincere un solo scontro diretto (lo scorso anno, 2-1 al Ferraris) negli ultimi 19 incroci, che hanno visto invece trionfare il Napoli in ben tredici occasioni. Il Genoa vorrà, inoltre, vendicarsi dell'ultima sconfitta subita al Maradona in campionato, ovvero il match della scorsa stagione terminato per sei reti a zero in favore degli azzurri; all'andata, invece, giocata al Ferraris lo scorso 29 agosto, il Napoli riuscì a superare il Genoa grazie ad una rete di Petagna all'84' minuto, dopo l'iniziale vantaggio di Fabian Ruiz al 39′ ed il pareggio di Cambiaso al 24′ della ripresa. Il record di reti segnate in una singola partita tra Napoli e Genoa è invece 7, ed appartiene in ex aequo ai match del 19 gennaio 1992 (Genoa 3-4 Napoli) e del 21 dicembre 2011 (Napoli 6-1 Genoa).


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A