Seguici su

Serie B

Playoff Serie B, Pisa – Monza 3-4 dts (4-6): i brianzoli in A per la prima volta nella loro storia

Sfida che ha regalato innumerevoli emozioni quella all’Arena Garibaldi che ha visto di fronte Pisa e Monza – spareggio playoff per andare in A. I toscani dovevano ribaltare il 2-1 dell’andata al Brianteo per raggiungere l’obiettivo promozione nella massima serie. La partita ha visto tanti colpi di scena ma alla fine il Monza ce l’ha fatta segnando due gol decisivi nei tempi supplementari. La partita è terminata 4-3 (dts) per il Monza risultato che si somma a quello dell’andata (Monza – Pisa 2-1).  Onore ai toscani di Mister D’Angelo che ce l’hanno messa tutta – con un po’ di rammarico sicuramente, perchè si erano portati avanti di due gol dopo appena nove minuti e avevano la promozione nella massima serie in pugno. Grandi meriti a Giovanni Stroppa che ha saputo motivare i suoi ragazzi che hanno reagito velocemente. Mattatore della partita il centravanti dei brianzoli – Gytkjaer autore di una doppietta. Inutile il gol al novantesimo di Mastinu, ai tempi supplementari i nerazzurri sono arrivati con le pile scariche e il Monza ha chiuso la pratica nei primi minuti dei tempi di compensazione. Nell’anno dello scudetto per il Milan, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani tornano in Serie A, per la prima volta nella storia per la squadra brianzola. Una stagione da incorniciare anche per il Pisa che ci riproverà il prossimo anno, le basi per ripartire ci sono e la squadra avrà un anno in più di esperienza nel campionato cadetto. 

Pisa – Monza 3-4 (4-6): il racconto del match

Partenza con il botto per i nerazzurri che passano sorprendono la difesa brianzola dopo appena 1 minuto grazie al gol di Torregrossa. Il raddoppio non tarda ad arrivare grazie alla rete all’8 minuto dell’islandese Hermansson. Non si poteva immaginare un inizio migliore per mister Luca D’Angelo. Giovannino Stroppa ‘striglia’ i suoi che al ventesimo minuto accorciano le distanze con il gol di Pepín Machin. Nella ripresa il Monza trova il pareggio con il suo bomber danese – Gytkjaer a 11 minuti dalla fine del match. Il Pisa non si abbatte e Mastinu sigla il 3-2 della speranza – si va ai tempi supplementari. Partenza bruciante per la squadra lombarda che dopo 6 minuti va a segno con il redivivo Luca Marrone e cinque minuti dopo mette in cassaforte il risultato – ancora con Gytkjaer. Tre minuti dopo viene espulso Lamanna che comunque non lascia in inferiorità numerica il Monza, visto che è in panchina. Ad ogni modo due gol da rimontare sono davvero troppi per un Pisa stremato, che accusa la stanchezza, nonostante tutto i tifosi continuano a supportare i propri beniamini fino alla fine. La vince il Monza dopo i tempi supplementari. Esultano Galliani e Berlusconi fuori campo, li rivedremo nella massima serie il prossimo anno. Il Monza vola in Serie A per la prima volta nella sua storia

Tabellino Pisa – Monza 3-4 dopo i tempi supplementari (totale:4-6) 

Formazione Pisa

(4-3-1-2) Nicolas, Beruatto, Hermannson, Leverbe, Birindelli; Siega, Nagy, Marin; Sibilli; Puscas, Torregrossa.

Allenatore: Luca D’Angelo

Formazione Monza

(3-5-2) Di Gregorio, Caldirola, Marrone, Pirola; Molina, Mazzitelli, Barberis, Machin, Carlos Augusto; Ciurria, Dany Mota.

Allenatore: Giovanni Stroppa

Marcatori: Torregrossa (P) 1’, Hermansson (P) 8’,  Machin (M) 20’, Gytkjaer (M) 79’, Mastinu (P) 90’, Marrone (M) 96’, Gytkjaer (M) 101’


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie B