Seguici su

Serie A

Roma-Venezia: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Roma

Sabato 14 maggio andrà in scena Roma-Venezia, per la 37^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Olimpico di Roma.

Roma-Venezia

I padroni di casa si apprestano ad affrontare il penultimo impegno in campionato, in attesa del grande appuntamento del prossimo 25 maggio: la finale di Conference League contro il Feyenoord. Vincere la prima edizione di questo trofeo, oltre ad arricchire la bacheca giallorossa, infatti, garantirebbe la qualificazione diretta alla fase a gironi della prossima Europa League. Nel mentre, tuttavia, i capitolini sono consapevoli del fatto che, a scanso di equivoci, l'ideale sarebbe mettere in cassaforte la qualificazione già col quinto o il sesto posto in campionato. Dopo il 2-0 subito dalla Fiorentina lo scorso lunedì, gli uomini di José Mourinho condividono la sesta piazza proprio con i viola e l'Atalanta, con la consapevolezza di essere davanti alle avversarie nella classifica avulsa. Per consolidare il tutto, perciò, occorrerà fare bottino pieno contro il Venezia contando su tutti gli uomini migliori, eccetto lo squalificato Gianluca Mancini, sostituito da Marash Kumbulla.

La formazione ospite, dal canto proprio, è reduce da una scoppiettante vittoria per 4-3 in casa contro il Bologna, ricca di emozioni e colpi di scena. Tre punti che hanno permesso agli uomini di Andrea Soncin di mantenere viva la fiamma della speranza salvezza, col quartultimo posto che dista cinque lunghezze. A due partite dal termine, e con una trasferta proibitiva come quella dello stadio Olimpico, la logica vorrebbe che ormai la posizione dei lagunari appaia pressoché segnata e definitiva verso il ritorno in cadetteria. Eppure questo sport ha insegnato in più di un'occasione che anche ciò che appare più scontato può essere clamorosamente ribaltato, e gli arancioneroverdi sperano di realizzare un'impresa che avrebbe dell'incredibile. Pertanto il Venezia farà leva su tutti gli uomini migliori a propria disposizione, con l'attacco composto da Mattia Aramu, Thomas Henry e Mickael Cuisance a condurre i propri compagni nel match della capitale.

Roma-Venezia: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Roma-Venezia si giocherà sabato 14 maggio 2022 alle ore 20:45 allo stadio Olimpico di Roma. La partita sarà trasmessa in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Roma-Venezia: formazioni e convocati

Probabili formazioni Roma-Venezia

Probabile formazione Roma (3-4-2-1): Rui Patrício; Kumbulla, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Cristante, Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Zaniolo; Abraham. All.: José Mourinho

Probabile formazione Venezia (3-4-2-1): Maenpaa; Ampadu, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Crnigoj, Vacca, Haps; Aramu, Cuisance; Henry. All.: Andrea Soncin

Roma-Venezia: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Roma e Venezia, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Tammy Abraham

L'attaccante inglese sta vivendo una prima stagione in Italia assolutamente da incorniciare, essendosi reso protagonista di ben 24 gol e 5 assist tra le varie competizioni, dei quali 15 e 4 solo in campionato. Tuttavia, proprio in Serie A non trova la via della rete dallo scorso 20 marzo, quando con una  doppietta condusse i suoi alla vittoria del derby contro la Lazio. Più recentemente, invece, ha deciso la semifinale di Conference League contro il Leicester. E anche contro il Venezia, colpito già all'andata, il numero 9 giallorosso, i propri tifosi e i fantallenatori che hanno puntato su di lui sperano di poter vivere altre emozioni importanti.

Thomas Henry

Anche l'attaccante francese, così come il proprio collega e avversario, è senza dubbio uno degli elementi distintisi maggiormente nell'arco della stagione, con 9 reti e 3 assist alla prima stagione in Serie A. Le residue speranze di salvezza dei lagunari passano necessariamente anche dalle giocate del numero 14 arancioneroverde, chiamato a portare avanti l'ottimo rendimento mantenuto in trasferta, con ben 4 dei 9 gol stagionali siglati proprio lontano dalle mura amiche. E anche in uno stadio prestigioso come l'Olimpico, Henry punta a confermarsi “gladiatore” del Venezia.

Roma-Venezia: precedenti, statistiche e curiosità

Nei 30 precedenti tra giallorossi e arancioneroverdi il bilancio di vittorie è nettamente favorevole ai primi, in virtù delle 14 affermazioni contro le 8 dei secondi. Stesso numero delle vittorie lagunari anche nelle circostanze in cui il match è terminato in parità. Proprio nel girone d’andata, tuttavia, è stato proprio il Venezia ad avere la meglio sulla Roma, con un importante 3-2 figlio di una sontuosa rimonta in virtù delle reti di Caldara, Shomurodov, Abraham, Aramu e Okereke. L’ultimo incrocio allo stadio Olimpico ha invece visto trionfare i capitolini con un gol a tempo quasi scaduto da parte di Fuser. L’unica vittoria dei veneti in trasferta, invece, risale alla prima partita disputata in assoluto tra le squadre nel 1939, a campo Testaccio: 0-2 il finale, con reti di Pernigo e Corbelli. Pertanto, anche questa volta, l’esito potrebbe essere scontato, ma non troppo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A