Seguici su

Serie A

Torino-Napoli: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Andrea Belotti Torino

Sabato 7 maggio andrà in scena Torino-Napoli, per la 36^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Olimpico Grande Torino di Torino.

Torino-Napoli

I padroni di casa, nonostante non siano più in lotta per alcun obiettivo da diverse settimane, nell'ultimo periodo hanno inanellato una serie di sei risultati utili di fila, l'ultimo dei quali la vittoria in rimonta per 1-3 sul campo dell'Empoli. Dati che denotano ancora una volta la validità della rosa granata, composta dal giusto mix di elementi di prospettiva e giocatori di esperienza, a livello nazionale e internazionale, e la bontà del lavoro svolto dall'allenatore Ivan Juric. Continuare a far bene da qui a fine stagione rappresenta un obiettivo importante soprattutto in vista del prossimo anno, quando i piemontesi saranno chiamati a fare uno step ulteriore: provare a lottare fino all'ultimo per un posto in Europa. Per il momento, tuttavia, il presente si chiama Napoli, e il tecnico croato schiererà tutti gli elementi migliori, con Dennis Praet e Josip Brekalo che faranno da sostegno a capitan Andrea Belotti, protagonista dell'ultima partita con una tripletta.

La compagine azzurra invece, dopo aver detto addio al tricolore in seguito alla sconfitta e al pari interno contro Fiorentina e Roma e soprattutto alla sconfitta in rimonta subita a Empoli, ha rialzato le spalle infliggendo al Sassuolo un tennistico 6-1. Un risultato che ha dato la matematica certezza del ritorno in Champions League, dopo due stagioni di assenza, e soprattutto rinnovata fiducia in vista delle ultime partite stagionali. Anche arrivare terzi, come minimo, rappresenterebbe una base importante in vista della prossima stagione, quando gli azzurri di Luciano Spalletti saranno chiamati a riprendere la corsa verso un titolo che manca all'ombra del Vesuvio da ormai 32 anni. Nel frattempo, in vista della trasferta nel capoluogo piemontese, il tecnico toscano potrà fare affidamento su tutti i suoi fedelissimi, con Victor Osimehn al centro dell'attacco, sostenuto da Hirving Lozano, Dries Mertens, e Lorenzo Insigne.

Torino-Napoli: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Torino-Napoli si giocherà sabato 7 maggio 2022 alle ore 15:00 allo stadio Olimpico Grande Torino di Torino. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti DAZN potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP.

Torino-Napoli: formazioni e convocati

Probabili formazioni Torino-Napoli

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Berisha; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Pobega, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Belotti. All.: Ivan Juric

Probabile formazione Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa; Lozano, Mertens, Insigne; Osimehn. All.: Luciano Spalletti

Torino-Napoli: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Torino e Napoli, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Tommaso Pobega

Il centrocampista di proprietà del Milan è reduce da un'altra stagione giocata ad ottimo livello. Dal punto di vista realizzativo, in particolare, sono stati 4 i gol stagionali, ma l'ultimo risale alla vittoria contro l'Hellas Verona nel girone d'andata, lo scorso 19 dicembre. Più recente, invece, il contributo in ottica assist, garantito contro le due nerazzurre Inter e Atalanta. Ad ogni modo, alla luce di questi numeri, pur non ispirando eccessivamente su un suo impiego, il rendimento è sempre e indiscutibilmente positivo. Pertanto, anche in questa occasione, il contributo dell'ex Spezia potrebbe essere decisamente importante.

Victor Osimehn

L'attaccante nigeriano, dopo aver vissuto due partite a secco di bonus, è tornato a incidere con un gol e un assist control il Sassuolo, così come aveva fatto anche contro la Fiorentina. In questa stagione, così facendo, il numero 9 azzurro ha raggiunto quota 13 reti e 5 assist in stagione, confermando ancora una volta tutte le sue ottime qualità nel reparto avanzato partenopeo. Proprio per questo, anche in una trasferta insidiosa come quella di Torino, sarà chiamato a ripetersi, così come nel girone d'andata, e regalare i tre punti alla propria squadra.

Torino-Napoli: precedenti, statistiche e curiosità

Granata e azzurri, prima di oggi, hanno incrociato i rispettivi cammini in 155 occasioni. Il bilancio di vittorie sorride alla formazione ospite, visti i 51 successi contro i 44 dei padroni di casa, mentre i pareggi, prevalenti sugli altri risultati, si sono registrati nelle restanti 60 occasioni. Nel girone d’andata i partenopei hanno avuto la meglio, come accennato, grazie a una rete di Osimehn. L’attaccante nigeriano è stato protagonista anche nello 0-2 dello scorso anno allo stadio Olimpico Grande Torino, insieme all’ex compagno Bakayoko. L’ultimo successo dei piemontesi, invece, è datato 1° marzo 2015: in quel caso fu il difensore Glik a regalare i tre punti alla propria squadra, impegnata anche in Europa League e allenata da Gian Piero Ventura. Pertanto, per la legge dei grandi numeri, anche stavolta non si possono escludere le sorprese.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A