Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, delusione Mertens: “Volevo il Napoli, ma…”. Le opzioni per il futuro del belga

Dries Mertens-Fabian Ruiz Napoli

Il futuro di Dries Mertens è un vero e proprio rebus. Fosse stato per lui sarebbe rimasto al Napoli “a vita” ma l’addio del trequartista belga è ormai certo. Vediamo tutte le squadre interessate a Mertens e dove potrebbe giocare il prossimo anno

Mertens non rientra nei piani futuri del Napoli

A quanto pare il Napoli ha scelto di rinnovarsi per la prossima stagione. ADL ha già messo a segno due colpi in questa sessione di calciomercato estiva: Kvaratskhelia e Oliveira. Dopo Lorenzo Insigne volato in Canada, anche Dries Mertens è pronto a dire addio al club partenopeo. Secondo le indiscrezioni, Aurelio De Laurentiis non ha voluto soddisfare le richieste d’ingaggio del trequartista belga. Stando a quanto riportato il presidente del Napoli non era disposto ad investire su un calciatore che ha 35 anni, nonostante il calciatore abbia dimostrato di essere ancora decisivo – certo non come quando aveva 25 anni, ma comunque in grado di fare la differenza quando chiamato in causa. “Voglio solo fare la scelta giusta. Voglio trovare un bel club. Pensavo di restare al Napoli, è strano che abbiano aspettato così tanto. In Nazionale posso stare tranquillo, tra un paio di giorni penserò ancora di più a cosa fare. Non ho ancora sentito nessuno in merito al rinnovo. Spero che ci siano novità nei prossimi giorni o nelle prossime settimane. Solo allora potrò farvi sapere” Queste la dichiarazione di Mertens sul suo futuro.

Potrebbero interessarti:

Addio Mertens, tutti i dettagli della trattativa e i possibili sostituti

Finisce così, dopo 9 anni, l’avventura di Mertens con il Napoli, le due parti non hanno trovato un accordo per il rinnovo del contratto in scadenza il 30 giugno 2022. Qualche giorno fa c’è stata la rottura definitiva, il trequartista belga voleva 5 milioni di euro netti a stagione per altri due anni di contratto, la società partenopea ha rifiutato la proposta degli agenti del classe 1987, vista anche l’età del giocatore. Fumata nera quindi, ora Ciruzzo sarà svincolato e libero di iniziare una nuova esperienza nella sua carriera. Intanto Federico Giuntoli si è già attivato sul mercato per mettere a segno un nuovo colpo per rimpiazzare Mertens. Il nome più in voga da qualche settimana è sempre quello di Gerard Deulofeu dell’Udinese. La trattativa è già in fase avanzata con il calciatore anche se manca l’accordo con il club friulano che chiede 20 milioni di euro – cifra valutata troppo elevata dalla dirigenza campana. Resta vivo anche l’interesse per il “parametro zero” Federico Bernardeschi, in uscita dalla Juventus e alla ricerca di una nuova squadra.

Derby capitolino per Mertens

Gli estimatori non mancano per Dries Mertens, in particolare il suo ex allenatore, Maurizio Sarri è pronto a riabbracciare il figliol prodigo. Gli agenti del classe 1987 stanno cercando di piazzare il loro assistito, sembra che anche la Roma abbia mostrato interesse per il trequartista di Leuven. Entrambi i progetti potrebbe essere stimolanti per Mertens, ma quanto saranno disposte ad offrire le due società capitoline per un giocatore che ha 35 anni? Stando ai rumors riportati il club giallorosso avrebbe offerto una cifra addirittura inferiore nella “prima offerta”, a quella proposta dal Napoli. Anche Tare vorrebbe accontentare le richieste di Sarri ma non è disposto a fare follie.

Calciomercato Roma: la strategia di Pinto per accogliere Mertens

La prima offerta della Roma non è stata soddisfacente per l’entourage di Mertens ma il club giallorosso non ha “mollato” l’obiettivo ed è pronto a tornare alla carica. I match analyst della Lupa stanno analizzando i potenziali vantaggi di questo affare. Il classe 1987 potrebbe essere un'occasione, ma restano i dubbi sui suoi 35 anni. Insomma la dirigenza capitolina vuole essere sicuro che Dries possa ancora “fare la differenza” almeno per una stagione in maglia giallorossa. Lo stesso processo è stato utilizzato prima di confermare l’acquisto dello svincolato Nemanja Matic che in settimana dovrebbe svolgere le visite mediche di rito e apporre la sua firma sul contratto che lo legherà alla roma per un anno (con opzione di rinnovo per il secondo). Anche lo Special One ha mostrato più di qualche dubbio sull’arrivo del calciatore ex Utrecht a Trigoria.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato