Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, i dieci giocatori più costosi della Liga

Vinicius Junior Real Madrid

È Vinicius Junior il giocatore più costoso della Liga, nelle prime dieci posizioni dominio del Real Madrid: la top ten

Finite le ostilità sul campo, inizia la stagione del calciomercato. Soprattutto negli ultimi tempi, le questioni economiche la fanno da padrone anche rispetto a ciò che succede sul rettangolo verde con alcune valutazioni di giocatori schizzate alle stelle e le società, soprattutto medio piccole cercano di approfittarne per mettere a posto i conti.

Attraverso i dati di Transfermarkt, andiamo ad elencare i dieci (13 considerando i parimerito)giocatori più costosi della Liga . Come è logico pensare il Real Madrid è la squadra più presente con ben 6 tesserati, presenti anche le altre due grandi del campionato spagnolo, Barcellona e Atletico Madrid così come Real Sociedad e Siviglia.

Liga, i giocatori più costosi: la classifica

13. Gavi (Barcellona) – 60 milioni di euro

Questa classifica inizia con un talento eccezionale in mezzo al campo per il Barcellona di Xavi e che assieme a Pedri rappresenta la nuova guardia dei blaugrana. Classe 2004 è già titolare del centrocampo del Barca, tutto fa pensare che possa essere il baluardo su cui fondare il nuovo ciclo catalano.

12. Frankie De Jong (Barcellona) – 60 milioni di euro

Arrivato in pompa magna, l'ambientamento di Frankie De Jong non è stato eccezionale a Barcellona. Ne è una pratica dimostrazione la valutazione del talento olandese che è scesa dai 90 milioni di quando è arrivato in Spagna ai 60 attuali. Sembra che Frankie possa cambiare aria a breve, che sappia giocare a calcio non c'è nessun dubbio e chiunque lo prenderà farà un'affare eccezionale.

11. Aurelien Tchouameni (Real Madrid) – 60 milioni di euro

Nuovo arrivo in casa Real Madrid, il francese ex Monaco andrà a completare un reparto già stellare. Se Kroos, Modric e Casemiro sono il presente, Valverde, Camavinga e Tchouameni sono il futuro. Al momento sembra che i nuovi abbiano tutte le carte in regola per non far rimpiangere la vecchia guardia, ma le impressioni vanno sempre dimostrate sul campo.

10. Mikel Oyarzabal (Real Sociedad) – 60 milioni di euro

Probabilmente non è esattamente il calciatore che ci si aspettava in questa classifica. La valutazione dell'ala sinistra spagnola in forza alla Real Sociedal, però avrebbe potuto essere addirittura più alta. Il parametro è certamente influenzato dalla rottura del legamento crociato che ha fermato la sua stagione fino a quel punto strepitosa: 33 presenze con 15 gol fino all'infortunio.

9. Rodrygo (Real Madrid) – 60 milioni di euro

Classe 2001, classe da vendere. Il numero 21 del Real Madrid ha stabilizzato la sua quotazione di mercato sui 60 milioni di euro. Tutto però fa credere che il valore di mercato del brasiliano sia destinato a salire, soprattutto quella doppietta al Manchester City che ha fatto staccare al suo Real il biglietto per la finale di Champions di Parigi.

8. Thibaut Courtois (Real Madrid) – 60 milioni di euro

A proposito di Parigi, i guantoni di Courtois sono certamente uno dei fattori principali per cui la Coppa è finita ancora una volta nella bacheca del Real. È il più esperto presente tra i primi dieci, ma per i portieri si sa, l'età è un fattore che spesso aggiunge qualità piuttosto che toglierla.

7. Jules Koundé (Siviglia) – 60 milioni di euro

Altra annata molto positiva per il centralone francese in forza al Siviglia. Solo venti tre anni, stabilmente in Nazionale dove si deve accontentare di un ruolo da comprimario visti i mostri sacri che gli sono davanti nelle gerarchie.

6. Eder Militao (Real Madrid) – 60 milioni di euro

Arrivato dal Porto, la sua prima stagione non è stata per nulla esaltante. Quest'anno però al fianco di Alaba e dovendo sostituire due pilastri come Varane e Sergio Ramos ha tirato fuori dal cilindro una stagione superlativa e senza quelle sbavature che avevano fatto storcere il naso ai tifosi dei Blancos.

5. Ansu Fati (Barcellona) – 60 milioni di euro

Doveva essere la stagione della consacrazione per lo spagnolo, la stagione che lo avrebbe consacrato come erede di Leo Messi in maglia blaugrana. Purtroppo così come gli era successo nell'annata precedente gli infortuni hanno completamente fermato il percorso di crescita del talento del Barcellona. La sua valutazione resta molto alta e le aspettative del mondo del calcio nei suoi confronti altrettanto.

4. Joao Felix (Atletico Madrid) – 70 milioni di euro

La valutazione di Joao Felix è un'altalena che sale e scende di continuo. Il top era stato toccato nel 2019, quando sempre secondo Transfermarkt il suo valore toccava quota 100 milioni di euro. Pian piano poi, con l'approdo all'Atletico e il problemi ad inserirsi nel sistema di Simeone il suo valore è crollato fino a 60 milioni. La continuità trovata in questa stagione, lo fanno ancora una volta schizzare verso l'alto a quota 70, chissà cosa ci riserverà il futuro…

3. Federico Valverde (Real Madrid) – 70 milioni di euro

Con la Champions League vinta da protagonista la valutazione di Federico Valverde ha raggiunto i 70 milioni di euro, massimo toccato in carriera. Crescere accanto a Kroos e Modric piuttosto che a Casemiro è un'opportunità clamorosa per qualsiasi ragazzo giochi in mezzo al campo. Certo è che per continuare a crescere devi dimostrare di parlare la loro stessa lingua e l'uruguaiano ha superato la prova a pieni voti.

2. Pedri (Barcellona) – 80 milioni di euro

Talento strepitoso del calcio spagnolo, in pochissimi mesi si è preso sulle spalle il centrocampo del Barcellona. In questa stagione gli infortuni lo hanno un po' rallentato, ma il futuro per questo ragazzo di soli diciannove anni è senz'altro roseo. Il centrocampo della Spagna del futuro sarà senz'altro nelle sue mani.

1. Vinicius Junior (Real Madrid) – 100 milioni di euro

Non poteva essere che Vinicius, il match winner della finale di Champions League, l'apri fila di questa classifica. Sono 100 milioni la valutazione per lui ma siamo sicuri che se qualcuno dovesse anche provare a strapparlo dalla corte di Florentino Perez, la richiesta sarebbe molto più alta. Dopotutto a 21 anni non si può che migliorare.

Consulta anche:


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato