Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, i dieci giocatori più costosi della Ligue 1

Kylian Mbappe Francia

A dominare la classifica dei calciatori più costosi del campionato francese c'è Kylian Mbappé, numero 7 del PSG: ben nove elementi per i parigini in questa speciale graduatoria

Il mondo del pallone, da diversi anni a questa parte, è sempre più soggetto all'interesse economico. In particolare, in tutto il panorama internazionale, ci sono alcune squadre che possono vantare delle proprietà molto ricche e generose nell'allestimento delle rose, vantando un patrimonio fuori dalla portata della stragrande maggioranza di tutte le altre compagini. Una di queste è senza dubbio il PSG della Qatar Sports Investments con Nasser Al-Khelaïfi al timone dal 2011, che domina in Ligue 1 e più di una volta ha provato l'assalto alla Champions League, sfiorando la finale lo scorso anno e venendo eliminato solo al penultimo atto da un altro club potente economicamente e sportivamente come il Manchester City.

Col passare delle stagioni la squadra della capitale francese ha accumulato all'interno della propria rosa campioni su campioni, e tra questi spicca il classe 1999 Kylian Mbappé. Dopo essere stato a lungo corteggiato dal Real Madrid, alla fine il numero 7 parigino ha deciso di restare nella squadra che l'ha valorizzato, di fronte a un rinnovo di contratto a dir poco da capogiro da 50 milioni di euro netti a stagione. Questo ha portato, giocoforza, all'aumento di valore del giocatore, comandando, così, la top 10 dei calciatori più costosi della Ligue 1, tenendo conto delle cifre rese note dal portale Tranfermarkt, diverse da quelle effettivamente sborsate dai club per accaparrarsene le prestazioni. A fare compagnia all'enfant prodige transalpino ci sono ben otto suoi compagni di squadra, ai quali si aggiungono un calciatore del Lilla e uno del Nizza.

Consulta anche:

Ligue 1, i giocatori più costosi: la classifica

10. Presnel Kimpembe-Nuno Mendes (PSG): 40 milioni di euro

In fondo alla classifica dei dieci giocatori più costosi della Ligue 1 si colloca proprio una coppia di difensori del PSG: il centrale Presnel Kimpembe e il terzino sinistro Nuno Mendes. Il primo rappresenta ormai da anni uno dei titolari inamovibili dell'undici parigino, e pur non essendo particolarmente prolifico in zona offensiva ha sempre garantito un rendimento dinamico e convincente nel proprio ruolo. Una buona prima annata anche per il portoghese classe 2002, il quale ha giocato con continuità, scalando le gerarchie nella fascia di propria competenza. Il valore dei due calciatori si attesta stabilmente sui 40 milioni di euro.

9. Amine Gouiri (Nizza): 42 milioni di euro

L'attaccante franco-algerino, con un valore di mercato di 42 milioni di euro, rappresenta una delle due eccezioni al dominio del PSG in questa speciale classifica. In particolare il giocatore del Nizza, classe 2002, dopo aver compiuto la trafila completa del settore giovanile dell'Olympique Lione si sta rivelando essere una delle migliori sorprese del campionato francese, con ben 10 gol e 9 assist all'attivo nell'ultima stagione. Numeri che potrebbero non passare inosservati agli occhi di alcuni top club europei, tra i quali il Milan e il Borussia Dortmund, interessatesi a lui di recente.

8. Jonathan David (Lilla): 45 milioni di euro

Con appena tre milioni in più rispetto all'altro outsider della classifica dei calciatori più costosi della Ligue 1, a quota 45, all'ottavo posto si colloca la punta classe 2000 Jonathan David. L'attaccante canadese con origini americane del Lilla, così come il collega del Nizza, ha fatto molto bene nell'ultima stagione, mettendo a segno ben 15 gol, ripetendo quanto di buono fatto l'anno precedente, con 13 reti e 3 assist. Un altro possibile profilo da tenere d'occhio in ottica mercato.

7. Gianluigi Donnarumma (PSG): 50 milioni di euro

Il numero 1 della Nazionale italiana campione d'Europa in carica è uno dei tre componenti del terzetto di calciatori del PSG che vengono quotati 50 milioni da Transfermarkt. Dopo l'addio al Milan, il portiere classe 1999 ha faticato più del previsto ad ambientarsi, vista la forte concorrenza di Keylor Navas e anche qualche insicurezza di troppo in partite chiave come quella contro il Real Madrid in Champions League. Ad ogni modo Donnarumma resta uno dei profili di maggior spessore nel proprio ruolo e troverà il modo di riscattarsi la prossima stagione.

6. Marco Verratti (PSG): 50 milioni di euro

Anche il metronomo abruzzese, così come il connazionale e compagno di squadra a Parigi e in azzurro, registra un decremento del proprio valore sui 50 milioni di euro. Nonostante anche quest'anno gli infortuni abbiano segnato in maniera non indifferente le sue prestazioni, Marco Verratti si è confermato elemento di grande classe, trovando anche la via del gol in due occasioni, a distanza di tre anni dall'ultima volta. Piccoli segnali di una crescita nel pieno della maturità atletica e non solo, necessari per raggiungere anche altri obiettivi.

5. Lionel Messi (PSG): 50 milioni di euro

Dopo aver trascorso tutta la propria esistenza a metà tra Barcellona e Nazionale argentina, il sette volte Pallone d'Oro, per varie motivazioni, ha accettato di vivere una nuova avventura, all'ombra della tour Eiffel. La carta d'identità dice che la “pulce” sudamericana si avvicina in maniera spedita verso i 35 anni, e per forza di cose questo ha inciso sul suo effettivo utilizzo da parte del tecnico Mauricio Pochettino, nonché sulla netta svalutazione nella classifica dei giocatori più costosi. Tuttavia certe qualità non hanno tempo, e anche quest'anno è riuscito a incidere con 6 reti e ben 15 assist, in attesa di ricominciare una nuova annata con l'obiettivo di vincere sempre di più anche a Parigi.

4. Achraf Hakimi (PSG): 65 milioni di euro

Il terzino marocchino si colloca ai piedi del podio con una valore di 65 milioni di euro, 15 in più rispetto ai tre compagni di squadra sopracitati. Il giocatore ex Inter, Borussia Dortmund e Real Madrid è riuscito a imporsi sulla fascia di propria competenza anche nella capitale francese, ma in zona offensiva il suo contributo è stato leggermente inferiore a quello delle passate stagioni. Ad ogni modo Hakimi resta senza dubbio uno dei migliori al mondo in quel ruolo, e anche la prossima stagione farà di tutto per confermarsi e migliorarsi.

3. Marquinhos (PSG): 70 milioni di euro

Il difensore brasiliano occupa il terzo posto della classifica dei calciatori più costosi della Ligue 1, con un valore di 70 milioni di euro, completando così tutto il reparto arretrato del PSG. Anche l'ex Roma, scoperto oltreoceano da Walter Sabatini, ha dimostrato di essere, negli anni, uno dei migliori difensori in circolazione, facendo valere l'ottima disciplina in fase difensiva e la classe tipica dei calciatori verdeoro anche in quella offensiva. Il club transalpino, in vista della prossima stagione, non può che ripartire anche dal suo contributo.

2. Neymar (PSG): 75 milioni di euro

È risaputo che il trasferimento dal Barcellona del fuoriclasse sudamericano è stato il più caro della storia del calcio, con 222 milioni sborsati dalla proprietà parigina. Tuttavia questo valore, col tempo, è andato nettamente calando fino ai 75 milioni attuali, che comunque lo tengono al secondo posto in questa speciale graduatoria. Neymar, nella propria avventura al PSG, non ha mai fatto mancare le giocate a cui aveva abituato i tifosi catalani e quelli brasiliani, ma molte volte è mancato nella costanza e incisività nei momenti chiave, al punto da mancare appuntamenti importanti soprattutto fuori dai confini. Anche per lui, tuttavia, vale il discorso fatto per i propri compagni: la prossima stagione le ambizioni europee del club non possono prescindere dal contributo del proprio numero 10.

1. Kylian Mbappé (PSG): 160 milioni di euro

Tra tutti i calciatori del PSG citati finora, l'attaccante classe 1999 è quello che ha aumentato il proprio valore di mercato: dai 145 milioni con cui era stato pagato nel 2017, adesso Kylian Mbappé vale 160 milioni di euro, collocandosi, pertanto, in vetta alla classifica dei calciatori più costosi della Ligue 1. Una valutazione figlia dei motivi elencati prima ma anche e soprattutto della grande classe e incisività del giocatore sia col club che con la Nazionale, con la quale ha vinto un Mondiale e l'ultima Nations League. Traguardi destinati ad arricchirsi anche nelle prossime stagioni, sia a livello di squadra che individuale.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato